• Home
  • news
  • Apple Pay Later: la nuova modalità di pagamento Apple.

Apple Pay Later: la nuova modalità di pagamento Apple.

Apple Pay Later: la nuova modalità di pagamento Apple.

La multinazionale statunitense Apple sta lavorando ad una nuova funzionalità. L’anticipazione arriva da Bloomberg e si tratta di un’innovazione nel sistema di pagamenti.

Ancora in fase di sviluppo, questo servizio è conosciuto internamente con il nome di ‘Apple Pay Later’. Questo sistema di pagamenti potrebbe competere con aziende del calibro di Amazon e PayPal, espandendo ancora di più il “dominio” dell’Apple.

Scopriamo di cosa si tratta!

Apple Pay Later

Il nuovo progetto a cui Apple sta lavorando è ‘Apple Pay Later’ e sarà una nuova modalità per i pagamenti.

Si tratta della possibilità di fare acquisti a rate nell’Apple Pay, e sarà una funzione disponibile per tutti i prodotti.

Il partner finanziario di Apple sarà nuovamente la Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo.

Non è un nome nuovo per l’azienda. Tra i due vi era già stata una collaborazione per quanto riguarda la carta di credito Apple Card, non necessaria in questo progetto.

Non si hanno notizie su quando sarà disponibile questa modalità di pagamento. Trattandosi di una funzione finanziaria si presume che le tempistiche saranno lunghe, in particolare per l’estensione di essa al di fuori dell’America.

Funzionamento

Una funzione simile a quella di Apple Pay Later è già attiva negli Stati Uniti. Disponendo di una Apple Card (che ricordiamo sviluppata dalla Apple in collaborazione con Goldman Sachs) vi è la possibilità di rateizzare l’importo durante gli acquisti online.

L’elemento di novità introdotto sarà la possibilità di pagare a rate senza disporre di un Apple Card. Sarà necessario avere solamente un account Pay, collegato al proprio conto corrente.

La richiesta di pagamento dovrà essere approvata sia da Apple che da Goldman Sachs, attraverso un processo tramite l’app Wallet di iOS.

Secondo le indiscrezioni riportate da Bloomberg vi sarà la possibilità di scegliere tra due piani: quello senza interessi e quello con accumulo di interessi.

Il piano con quattro pagamenti prende il nome provvisorio di ‘Apple Pay in 4’, mentre quello a lungo termine di ‘Rate mensili Apple Pay’.

Per accedere a questo nuovo servizio firmato Apple non servirà un controllo del punteggio creditizio, basterà la firma di un modulo digitale, in modo da verificare la propria identità.

Gli obiettivi Apple

L’introduzione di una nuova modalità di pagamento è mirata a seguire una strategia portata avanti dal colosso internazionale Apple.

L’obiettivo è quello di aumentare i pagamenti contactless passando per il Wallet.

Wallet è presente in ogni iPhone e si tratta di un sistema di pagamento elettronico. La sua funzione permette di caricare al suo interno le carte, sia di debito che di credito, in questo modo sarà possibile effettuare acquisti semplicemente avvicinando il proprio smartphone al pos.

Questo sistema di pagamento viene utilizzato già da 50 milioni di persone, tra cui 6.5 milioni dispongono anche dell’Apple Card. 

Staremo a vedere, con l’introduzione di Apple Pay Later, se questi numeri aumenteranno! 

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03869390041 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap