Bonus TV 2022

Bonus TV 2022, tutte le novità e come richiederlo.

Bonus TV 2022, scopri tutte le novità del bonus per televisione e decoder, chi ne ha diritto, come funziona e come richiederlo.

La novità della Legge di Bilancio 2022

Sebbene fosse stato rimandato più volte, sembra che ormai l’avvento del digitale terrestre di nuova generazione sia davvero alle porte e proprio per questo è necessario prendere dei provvedimenti se si vuole continuare a vedere i propri programmi televisivi preferiti.

Il cosiddetto Bonus TV, misura governativa appositamente studiata per consentire il passaggio nel modo più indolore possibile per gli utenti, era già stato presentato nel 2021, tuttavia la nuova Legge di Bilancio 2022, nella quale l’incentivo è compreso, presente degli elementi di novità di cui tener conto.

Le novità riguardano esclusivamente determinate fasce di pubblico. Tutti i cittadini che hanno compiuto 70 anni, ad esempio, e sono in possesso di un reddito ISEE pari o inferiore ai 20.000 Euro possono avanzare la propria richiesta di ottenimento di un nuovo decoder consegnabile direttamente al luogo di domicilio.

La richiesta può essere presentata tramite un opportuno modulo negli uffici postali e affinché venga accettata è indispensabile che il costo del decoder non sia superiore ai 30 Euro.

Scopri anche la
Miglior TV compatibile con Alexa

100 Euro con rottamazione

Il Bonus Rottamazione TV prevede un importo rimborsabile massimo di 100 Euro, cifra che però può essere impiegata solamente per sostituire un televisore acquistato da un utente prima del 22 Dicembre 2018.

La data di per sé non è affatto casuale, ma è dovuta al fatto che dal 2017 in poi le attività commerciali sia online sia fisiche operanti nel settore dell’elettronica di consumo hanno iniziato a commercializzare apparecchi televisivi muniti di DVB-T2, cioè il nuovo digitale terrestre.

Il massimale rimborsabile sarà quindi di 100 Euro, cifra che è stata possibile determinare in virtù del fatto che la Legge di Bilancio 2022 specifichi con precisione come si riferisca al 20% del prezzo del nuovo televisore.

Il Bonus Rottamazione TV, però, oltre a garantire uno sconto massimale di 100 Euro, fornisce un’indicazione particolarmente preziosa: per poterne usufruire non è necessario presentare il proprio ISEE. Piccolo dettaglio che rende il suddetto bonus decisamente appetibile per tutte le fasce di popolazione interessate.

Scopri anche i
Migliori smart tv 43 pollici

Come funziona il Bonus TV?

Il Bonus TV è stato pensato e realizzato per fornire ai cittadini un incentivo grazie al quale poter continuare a vedere la TV anche dopo l’avvento del nuovo digitale terrestre senza troppo disagi.

Proprio per questo il suo funzionamento è estremamente semplice e, fattore di notevole importanza, si basa su due tipologie distinte di incentivo: Bonus Rottamazione TV e Bonus Decoder.

Il primo, come detto, fa riferimento alla possibilità di usufruire di un bonus con tetto massimale di 100 Euro da spendere per la sostituzione del vecchio apparecchi televisivo in proprio possesso; il secondo, invece, può essere considerato come un bonus supplementare frutto dello stanziamento di ben 150 milioni da parte del governo.

Ricapitolando, il Bonus TV si compone di due bonus: Bonus Rottamazione TV e Bonus Decoder. I due incentivi sono cumulabili e sovrapponibili tra loro, quindi volendo possono essere utilizzati entrambi senza alcun problema.

Il primo offre uno sconto di 100 Euro per la sostituzione di una tv acquistata prima del 22 Dicembre 2018 con una nuova e non ha la limitazione dell’ISEE. Il secondo offre uno sconto di 30 Euro per l’acquisto di un decoder di nuova generazione e per usufruirne è necessario rientrare in una specifica fascia di reddito, ISEE pari o inferiore ai 20.000 Euro.

Scopri anche le
Migliori cuffie per tv

Chi può richiederlo?

Il Bonus Rottamazione TV 2022 può essere richiesto da tutti i cittadini residenti in Italia regolarmente in possesso di un contratto di energia elettrica sul quale è presente la voce relativa al canone TV e da tutti coloro che sono soliti pagarlo mediante modello F24 o ne risultano esenti a causa di età superiore ai 75 anni o fascia di reddito inferiore a quella richiesta.

Ovviamente è imprescindibile essere in regola con il pagamento del canone per poter avanzare la richiesta di ottenimento del bonus, oltre a ciò specifichiamo come sia possibile richiederlo una tantum sino al 31 Dicembre 2022.

Scopri il miglior decoder DVB-T2.

Come richiederlo?

Per richiedere il Bonus Rottamazione TV da 100 Euro è sufficiente recarsi in un’attività commerciale aderente o in un’isola ecologica portando semplicemente con sé il vecchio televisore. Non è necessario presentare alcuna modulistica e quindi le operazioni di sostituzione sono estremamente rapide.

Nel caso del Bonus Decoder da 30 Euro, invece, l’utente sarà tenuto a presentarsi in un negozio aderente all’iniziativa portando con sé l’apposito modulo di domanda scaricabile dal sito del Mise e l’attestazione del proprio ISEE.

Il commerciante, dopo aver verificato che tutti i prerequisiti siano soddisfatti e ci siano le condizioni giuste per poterne usufruire, applicherà lo sconto di massimo 30 Euro sul nuovo prodotto che si intende acquistare.

Come rottamare la TV?

L’erogazione del Bonus TV 2022 è strettamente correlato con la rottamazione del vecchio apparecchio televisivo in proprio possesso.

Per procedere con la rottamazione del dispositivo in proprio possesso è sufficiente recarsi personalmente presso un rivenditore autorizzato o un’isola ecologica portando con sé il vecchio apparecchio televisivo che si intende sostituire e l’apposito modulo di dichiarazione sostitutiva compilato in ogni sua parte e liberamente scaricabile dal sito del Mise.

Qualora ci si rivolga a un venditore aderente all’iniziativa, sarà lui stesso a procedere con le operazioni di smaltimento della televisione. Nel caso dell’isola ecologica, invece, si riceverà un’attestazione di consegna del dispositivo che andrà poi presentata al venditore per procedere con la dovuta sostituzione.

Scopri le migliori smart TV.

Bonus TV 2022 da 30 Euro: richieste con ISEE

Come già accennato in precedenza, per tutti i nuclei familiari che non desiderano sostituire la propria televisione e posseggono un ISEE inferiore ai 20.000 Euro, è possibile usufruire di un bonus complementare denominato Bonus Decoder.

Tale agevolazione che consente uno sconto di massimo 30 Euro su un elenco ben specifico di decoder di nuova generazione, era stata introdotta per la prima volta nel 2020. La differenza principale con quella odierna è che allora lo sconto di cui si poteva beneficiare era di 50 Euro e dal momento che non si sa bene come possano evolvere le cose in futuro, laddove si sia interessati a questa forma di incentivo consigliamo di aderire immediatamente.

Bonus Decoder e Bonus Rottamazione TV sono compatibili e cumulabili tra di loro, il che vuol dire che una famiglia con ISEE pari o inferiore ai 20.000 Euro e che vuole sostituire il proprio apparecchio televisivo, potrà godere di uno sconto complessivo massimo di 130 Euro.

Domande degli utenti

Come funziona il bonus TV 2022?

Scopri tutto sul bonus TV 2022 leggendo l’approfondimento: Bonus televisori e decoder 2022.


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap