• Home
  • news
  • Nintendo Switch OLED, quando l’hype non esaudisce le aspettative.

Nintendo Switch OLED, quando l’hype non esaudisce le aspettative.

Nintendo Switch OLED, quando l’hype non esaudisce le aspettative.

La nuova Nintendo Switch OLED sarà disponibile a partire dall’8 ottobre 2021.

Quando arriva sul mercato un nuovo prodotto, specialmente se realizzato da una grande azienda status symbol nel settore, come Nintendo lo è per i videogiochi, attorno alla futura uscita si viene a creare un forte hype.

L’attesa aumenta il desiderio? Nel ventunesimo secolo questa affermazione sembra non essere più attuale, almeno in questo ambito.

Le aspettative, ed i conseguenti spoiler, che si vengono a creare dal momento in cui viene rilasciata la notizia di un nuovo prodotto, crescono a dismisura sempre di più.

Le conseguenze di questa, possiamo definire, impazienza da parte dei consumatori ha portato ad uno sdoppiamento della comunicazione.

Da una parte si trovano le notizie ufficiali, quelle rilasciate dall’azienda stessa, dall’altra si crea una comunicazione parallela, fatta di sentito dire e di notizie incerte. La figura centrale di questa nuova comunicazione è il leaker, colui che intercetta informazioni, gli spoiler, e le inserisce sul web.

È proprio questo “sapere prima del vedere” che ha portato ad alte aspettative per la nuova uscita in casa Nintendo, con la Switch OLED.

La modalità di lavoro di Nintendo

Il modus operandi dell’azienda giapponese Nintendo è sempre stato lo stesso e non è mai variato, più di tanto, nel corso degli anni.

Lo spirito alla base del loro lavoro è la revisione, contrapposta alla rivoluzione.

Revisionare implica sottoporre un prodotto, che già vende, a controlli e modifiche, affinché sia migliore, sotto alcuni aspetti, rispetto al precedente.

Dall’altra parte rivoluzionare significa sconvolgere totalmente. Modificazioni radicali che, spesso, interessano le funzioni interne di un prodotto. Ed era proprio un rivoluzionamento quello che ci si aspettava dalla nuova Switch OLED

La Nintendo Switch è una console che, ancora attualmente, si vende bene sul mercato ed interessa un’ampia fetta di consumatori. Perché, dunque, ci si aspettava che un’azienda come Nintendo cambiasse, oltre che un prodotto forte sul mercato, la modalità di lavoro che da sempre li contraddistingue?

La risposta è semplice, ci si aspettava questa mossa a causa dell’hype venuto a crearsi intorno a questa nuova uscita.

Nintendo Switch OLED, cosa sarà

Switch OLED è un prodotto migliorato, termine da intendere secondo la modalità di lavoro dell’azienda giapponese.

Nel caso di Nintendo una console migliorata non significa che essa avrà un hardware più potente, in quanto da sempre puntano sull’esperienza dell’utente e sull’accessibilità. 

Basta osservare i cambiamenti attuati ai prodotti precedenti per rendersi conto che è l’esperienza di gioco ad essere al centro del mutamento.

La prima evoluzione fu quella delle dimensioni e del consumo, per passare poi alla retroilluminazione fino all’utilizzo dei colori. Questi importanti cambiamenti introdotti da Nintendo non migliorano le prestazioni del suo hardware, ma solamente l’usabilità dei suoi prodotti.

L’attenzione posta maggiormente sul software rispetto all’hardware si può chiaramente notare osservando la Switch. La tecnologia del processore risale al 2015, terribilmente debole dal punto di vista dell’hardware.

Cosa dobbiamo aspettarci, dunque, da questo nuovo prodotto? La risposta, a questo punto, pare chiara. La nuova Nintendo Switch OLED offrirà un miglioramento dell’esperienza, con uno schermo di qualità e grandezza maggiore, ma non vi saranno cambiamenti nel suo hardware. 

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03869390041 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap