• Home
  • news
  • Pixel 6 e Pixel 6 Pro, Google si prepara al lancio

Pixel 6 e Pixel 6 Pro, Google si prepara al lancio

Pixel 6 e Pixel 6 Pro, Google si prepara al lancio

Arriva nuovamente da Twitter (@madebygoogle) la conferma di Google: i suoi prossimi smartphone si chiameranno Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

Le novità che ci aspettano sembrano essere numerose, partendo dal primo processore di smartphone firmato Google fino alle nuove funzionalità. 

Noi siamo molto curiosi di saperne di più!

Pixel 6

Il design

La Camera Bar nella parte posteriore dello smartphone, presente sia in questa versione che in quella Pro, sarà l’elemento che renderà riconoscibili questi prodotti.

Nella versione Pixel ci sarà uno spazio ristretto tra la Camera Bar ed il bordo superiore, con la presenza di due fotocamere.

Esteticamente questa versione avrà una cornice in alluminio opaco. 

Pixel 6 Pro

Il design

La versione Pro, invece, sarà riconoscibile rispetto all’altro modello in quando lo spazio tra la Camera Bar e il bordo superiore è maggiore.

Differenze anche nella fotocamera, in questo caso si avranno tre fotocamere, di cui una telefoto con zoom ottico 4X.

Esteticamente questa versione avrà una cornice in alluminio, ma con una cornice lucida.

Di entrambi i modelli sono uscite fotografie rappresentanti diverse colorazioni, non sappiamo però se saranno tutte disponibili al momento del lancio.

Google Tensor

Fino ad adesso era conosciuto con il nome di Whitechapel, il primo SoC per smartphone progettato interamente da Google prende il nome di Google Tensor.

Presente sia sul modello Pixel 6 che su quello Pro, questo chip permetterà di raggiungere un nuovo di livello di esperienza Pixe. Incentrato sulle operazioni AI, ci saranno passi in avanti.

Ci aspetteranno grandi miglioramenti per quanto riguarda la fotografia. Immagini e video saranno molto fedeli alla realtà.

Anche il riconoscimento vocale sarà perfezionato, in particolare si avrà la possibilità di avere un traduttore automatico in tempo reale. Questa funzione prenderà il nome di Live Translate e potrà essere utilizzata sia durante la riproduzione video sia per le tracce audio.

Questi due comparti, la fotografia e il riconoscimento vocale, sono stati migliorati con l’Al di Google in quando “Questo chip offre molta più potenza rispetto ai processori convenzionali per tali attività“, ci spiega il responsabile hardware dell’azienda.

Arrivo e costo

Per l’arrivo degli smartphone Google Pixel 6 e 6 Pro bisognerà aspettare l’autunno, probabilmente verso metà ottobre.

La crisi dei chip non dovrebbe, si spera, interferire con questa uscita, visto le parole di Rick Osterloh: “saremo puntuali per quest’autunno“.

Al momento per l’Italia non ci sono buone notizie. Nella lista dei paesi in cui i telefoni Google verranno commercializzati, il nostro non compare. Troviamo America, Canada, Giappone, Australia, Taiwan, Regno Unito, Francia e Germania.

Questa non sarebbe l’unica lista da cui l’Italia manca, anche l’anno scorso gli smartphone Pixel 5 e Pixel 4a 5G non erano disponibili nel nostro mercato.

Non ci resta che aspettare e vedere se Google si esprimerà a riguardo.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03869390041 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap