Distruggi documenti

Miglior distruggi documenti 2022, guida all’acquisto.

La gestione dell’ufficio, oppure semplicemente dei documenti cartacei in casa, necessita di alcuni strumenti utili per organizzare tutto nel migliore dei modi. Tra gli strumenti più utilizzati e funzionali per smaltire senza troppi problemi la carta figura il distruggi documenti. La carta, sebbene possa sembrare un elemento semplice da buttare via, in realtà occupa un volume non indifferente se si accumulano fogli su fogli nel corso del tempo.

Nelle prossime righe cercheremo di capire quelle che sono le caratteristiche da ricercare in un prodotto di questo genere, analizzando anche i migliori modelli acquistabili in commercio.

Qual è il miglior distruggi documenti del 2022? In questa guida all’acquisto abbiamo comparato i migliori modelli disponibili sul mercato per creare una classifica.

INDICE:

Che cos’è e a cosa serve?

Il distruggi documenti è un dispositivo utilizzato soprattutto negli uffici per distruggere documenti cartacei e non. Oltre a lettere, fotografie e bollette, infatti, i distruggi documenti più recenti permettono di eliminare anche smart card e dischi.

Negli ultimi anni il fenomeno del bin raiding, che consiste nel rovistare nei rifiuti alla ricerca di documenti recanti informazioni riservate, ha portato a un notevole aumento di furti d’identità o frodi.

Il distruggi documenti protegge la privacy e la sicurezza di chi lo usa. Negli uffici e nelle abitazioni è il mezzo che permette di eliminare la propria corrispondenza senza rischi.

Cercare di distruggere manualmente le informazioni è molto rischioso perché è difficile raggiungere il grado di perfezione garantita dal distruggi documenti.

Un foglio strappato, infatti, è molto facile da rimettere insieme, mentre i frammenti o le strisce prodotti dalla macchina sono stati ideati proprio per renderne la ricostruzione impossibile.

Lettere, estratti conto e documenti diventano illeggibili. Il distruggi documenti tutela la privacy e permette di svolgere la propria professione in sicurezza.

I migliori del 2022:

Amazon Basics

Amazon Basics

L’azienda Amazon offre sempre prodotti interessanti per l’ufficio, soprattutto per chi non ha intenzione di investire un capitale importante. Tra i prodotti figura anche l’Amazon Basic Distruggidocumenti, capace di ritagliare fino a 6 fogli contemporaneamente con un taglio a microframmenti.

Presenta la funzione distruggi carte di credito e con un volume di 15.5 litri è la soluzione ideale per privati e PMI.

Rexel 2104570EU

Rexel 2104570EU

Alzando leggermente l’asticella del prezzo e delle prestazioni si può scegliere il modello X308 della Rexel. Questo ha la capacità di distruggere 8 fogli contemporaneamente e dispone di un taglio a frammenti con un livello di sicurezza S3.

Il cestino presenta un volume di 15 litri e le dimensioni complessive di 23x32x34 centimetri si adattano a qualsiasi contesto. Una valida soluzione per chi ha bisogno di un prodotto equilibrato e dal design non troppo invadente.

Fellowes PowerShred P25s

Fellowes PowerShred P25s

Chi non ha intenzione di spendere tanto può optare per una delle soluzioni più economiche presenti in commercio, il Fellowes P25s. Questo modello è estremamente compatto e dal design particolarmente sobrio, con la sua colorazione nera e i materiali plastici opachi.

Il distruggi documenti permette di tagliare fino a 5 fogli e ha una tipologia di taglio a striscia. Il cestino si caratterizza di un volume di soli 11 litri, ma date le dimensioni di 16x30x30 centimetri è un ottimo compromesso tra comodità e praticità.

Come è facile dedurre dalla compattezza e dalla tipologia di taglio, risulta essere un prodotto ideale per i privati che hanno bisogno di tenere in ordine la propria casa o lo studio personale.

SNUNGPHIR Bonsaii

SNUNGPHIR Bonsaii

Uno dei migliori distruggi documenti, considerando il rapporto qualità-prezzo, è senza ombra di dubbio lo Shungphir Bonsai. Questa macchina, munita di impugnatura per il trasporto, permette di effettuare un taglio incrociato fino a 6 fogli contemporaneamente.

Il volume del cestino è molto ampio e garantisce fino a 22.7 litri di accumulo di carta. Le dimensioni complessive della struttura di 30x18x36 centimetri testimoniano un prodotto compatto, ma non troppo piccolo, indicato principalmente per l’utilizzo privato e per le piccole medie imprese che vogliono un prodotto funzionale e prestante. La funzione antiblocco è il suo punto di forza più evidente, oltre a un design interessante.

Fellowes 8Mc

Fellowes 8Mc

L’azienda Fellowes è tra le più attive per la produzione di macchine da ufficio, un modello molto apprezzato per distruggere i documenti è l’8Mc. Sebbene si alzi leggermente il prezzo, permette di tagliare fino a 8 fogli contemporaneamente e di ottenere un taglio a microfilamento con livello di alta sicurezza.

Le dimensioni di 20x30x38 centimetri ne fanno una macchina più grande della media, considerando anche i 14 litri del cestello.

Privati e PMI lo troveranno un prodotto eccellente, soprattutto se avessero la necessità di distruggere fogli di carta con il massimo livello di sicurezza.

I più venduti nel 2022:

Come usarlo?

Le due componenti principali del distruggi documenti sono le lame e il cestino.

Le lame servono generalmente a distruggere la carta, ma le tecnologie più avanzate hanno reso possibile la distruzione anche di oggetti tridimensionali.

Prima di inserire nel dispositivo un oggetto che non sia cartaceo è però necessario controllare cosa è supportato dalle lame per evitare di danneggiarle.

Utilizzare un distruggi documenti è facile. Basta attaccarlo alla corrente e accenderlo, prendere il foglio di carta che si vuole distruggere e inserirlo nell’apposita apertura.

Il distruggi documenti è delicato ma efficiente, quindi non c’è bisogno di spingere la carta al suo interno perché una forzatura espone al rischio di bloccarlo e di provocarsi delle ferite.

Il distruggi documenti per funzionare deve essere collegato alla corrente. Per questo prima di raccogliere i frammenti dal cestino bisogna spegnerlo o staccare la presa.

Miglior Distruggi documenti

Guida all’acquisto e caratteristiche.

Per acquistare un distruggi documenti perfetto è importante avere chiare la caratteristiche che deve avere per adattarsi alle esigenze di chi vuole tutelare la sua privacy.

La prima caratteristica da tenere in considerazione è il grado di sicurezza garantito. Le lame e la corrente elettrica rappresentano dei pericoli per le case in cui ci sono animali e bambini, quindi in questi casi è consigliabile l’acquisto di un distruggi documenti con l’interblocco mentre in ambienti professionali è solo raccomandata la massima attenzione.

Il distruggi documenti perfetto è quello che garantisce un livello di segretezza adeguato al tipo di documenti da distruggere.

Ad esempio i documenti di uso quotidiano come le fotografie o le lettere personali, hanno bisogno di un grado di riservatezza meno elevato dei documenti che provengono da uffici che trattano informazioni rilevanti.

Per questo motivo esistono diversi tipi di taglio. Il distruggi documenti con taglio a strisce, che realizza tra i 36 e i 75 frammenti partendo da un solo foglio di formato A4, è perfetto per chi vuole tutelare la sua privacy ma non dispone di informazioni troppo riservate.

Documenti più importanti richiedono invece un taglio a frammenti, cioè dei piccoli rettangoli che rendono completamente illeggibile il contenuto del foglio.

Prima di acquistare questo tipo di macchina c’è bisogno di stabilire con precisione l’ ambiente in cui viene usata.

Se l’ambiente è molto grande, non c’è bisogno di preoccuparsi delle dimensioni. Quando invece è piccolo, è opportuno scegliere un dispositivo di una grandezza più ridotta.

Un altro fattore da tenere in considerazione è il rumore che produce la macchina. Basta pensare al posto in cui bisogna utilizzarla.

Se il distruggi documenti è acquistato per un uso personale, può essere rumoroso, mentre in un contesto lavorativo, è opportuno cercare il distruggi documenti più silenzioso.

Il motore di un distruggi documenti può essere più o meno potente. Quale scegliere è facile una volta esaminata la frequenza con cui verrà usato perché uno scarso utilizzo non espone al rischio di surriscaldamento.

Caratteristiche da valutare prima dell’acquisto:

Quando si sceglie un distruggi documenti è importante dare uno sguardo a diversi parametri, infatti, non tutti i prodotti sono identici tra loro e spesso in alcuni sono presenti funzioni molto utili.

Tipo di taglio

Diversi distruggi documenti presentano una differente tipologia di taglio, quest’ultima può essere a frammenti oppure a striscia. In realtà esiste anche una terza tipologia di taglio, quella a microframmenti, ma il distruggi documenti in questo caso avrebbe un costo sicuramente superiore.

Livello di sicurezza

Correlato al tipo di taglio c’è il livello di sicurezza, questo non è altro che la dimensione della striscia o del frammento ottenuto. Come è facile dedurre, questa caratteristica è molto importante per ridurre al minimo la visibilità dei caratteri tagliati, infatti, un lavoro come quello dell’avvocato o del notaio dovrà tener conto di un distruggi documenti con un livello di sicurezza molto alto.

I livelli sono classificati da un valore minimo S1 a un valore massimo S6, precisamente rispettano il livello di sicurezza: taglio a strisce inferiori a 12 mm, taglio a strisce inferiori a 6 mm, taglio a frammenti, taglio micro, taglio supermicro e infine taglio ad alta sicurezza.

Funzioni di sicurezza

Un distruggi documenti di qualità è munito di diverse funzioni utili, tra quelle più interessanti figurano sicuramente: antinceppamento, la silenziosità, distruggi carte di credito, il risparmio energetico e la capacità di poter tagliare anche i fogli più spessi. Migliori saranno le funzioni e maggiore risulterà il grado di sicurezza complessivo.

Numero di fogli

I distruggi documenti più comuni hanno la capacità di distruggere 6 fogli alla volta, tale valore è da considerare in base a fogli standard dalla grammatura di 80 g. Nel caso in cui si avesse bisogno di distruggere dei fogli da 160g allora sarebbe opportuno inserirne solo 3.

Una macchina performante permette di ritagliare un numero di fogli maggiore, ma in molti casi è consigliato seguire le indicazioni del prodotto acquistato per evitare che ci siano danneggiamenti alle lame.

Dimensioni

Spesso ci si immagina un distruggi documenti come un piccolo cestino realizzato per tagliare i fogli in formato A4. In realtà è possibile scegliere diverse dimensioni e forme di questo strumento per l’ufficio.

Sicuramente una macchina compatta consente di posizionarla ovunque si desideri, evitando ingombri inutili per la stanza, però uno studio professionale, che ha la necessità di una macchina che distrugga anche 20 fogli alla volta, potrebbe optare per una soluzione dalle dimensioni importanti.

Ampiezza del cestino

Le dimensioni della macchina principale non sono dovute solo dalla tipologia di fogli che può frammentare, ma anche dal contenitore inferiore adibito alla raccolta della carta tagliata.

Il cestino ha un volume ben definito che viene riportato nella scheda tecnica, questo non deve essere necessariamente grande, soprattutto se non si hanno esigenze particolari. Una macchina media può sopperire alla gran parte delle richieste di PMI e privati.

Utilizzo

Tra le caratteristiche da valutare c’è sicuramente l’utilizzo quotidiano che si ha del distruggi documenti, impiegarlo tutti i giorni o una volta al mese cambia notevolmente lo standard di riferimento.

Nel caso in cui si avesse la necessità di utilizzare la macchina con frequenza è consigliabile optare per un prodotto professionale, dalle dimensioni medio-grandi e che presenti un livello di sicurezza alto; nel caso in cui non si avessero esigenze professionali, un prodotto di piccole-medie dimensioni dalle funzionalità standard e dal buon livello di sicurezza può essere più che sufficiente.

Domande degli utenti:

Qual è il miglior distruggi documenti?

Per scoprire il miglior modello online leggi la nostra guida all’acquisto completa di classifica dei migliori prodotti: i migliori.

Quanto costa un distruggi documenti?

Il costo varia in funzione della marca e delle caratteristiche. I prezzi vanno dai 40€ per i modelli più economici ai 500€ per i top di gamma. Per scoprire il miglior prezzo online leggi: prezzi e offerte.


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap