• Home
  • Consigli
  • Reazioni WhatsApp: cosa sono e come vengono utilizzate
Reazioni WhatsApp cosa sono e come vengono utilizzate

Reazioni WhatsApp: cosa sono, come vengono utilizzate e come inserirle?

In questa guida cercheremo di spiegare quali sono le reazioni di WhatsApp e come vengono utilizzate. Si tratta di una nuova funzione che sta iniziando a raggiungere gli utenti che usano il servizio di chat da tempo. Con esso, possiamo interagire con un messaggio esprimendo ciò che proviamo nei suoi confronti senza dover scrivere nulla.

Funzione come altre applicazioni di chat, è qualcosa con cui WhatsApp finalmente eguaglia le reazioni che hanno avuto per molto tempo app concorrenti come Telegram o Messenger .

In realtà, le reazioni sono qualcosa di molto semplice da capire e da usare, quindi cercheremo di fare un articolo breve e conciso, ma ben spiegato. 

Inizieremo col dire quali sono, quindi passeremo a mostrare quali sono disponibili e a cosa servono.

Cosa sono le reazioni di WhatsApp?

Le reazioni di WhatsApp sono delle emoji che si possono includere nei messaggi di qualcun altro, non nei propri che si mandano. Servono ad esprimere ciò che un messaggio ci ha fatto provare, senza che vi sia bisogno di dire nulla per iscritto. In questo modo è possibile reagire ai testi, ma anche alle foto e ad altri contenuti che condividono con noi.

Per fare un esempio, basti pensare a qualcuno che ci vuole proporre qualcosa. Per noi magari va bene e, con le reazioni, abbiamo la possibilità di dire semplicemente OK senza però scriverlo e basta. Cosa significa? Ciò vuol dire che potremo usare la reazione di un pollice in su, che è il segno di approvazione. Con ciò ecco che si può esprimere la stessa cosa senza dover scrivere.

Le reazioni non hanno bisogno di essere utilizzate, sono solo un’opzione a propria disposizione nel caso ne avessimo bisogno. Qui, tutto dipende anche da come ci si vuole esprimere. Importante sapere anche che, ad esempio, vi è sempre la possibilità che l’altra persona non capisca cosa si intende e si finisca per farci domande e ci si scriva più di una semplice risposta. Pertanto, tenete anche a mente con chi parlate quando li usate.

L’implementazione delle reazioni WhatsApp è stata annunciata da Mark Zuckerberg a partire dal 5 maggio 2022. Ma è stata una implementazione progressiva e per alcuni possono essere necessari aggiornamenti del sistema dello smartphone per riceverle. Al momento ci sono sei diverse reazioni tra cui è possibile scegliere.

Tutti i tipi di reazioni: spiegazione

Al momento, questa funzione arriva con sei diverse reazioni. Stiamo parlando delle seguenti emoticon: 👍, ❤️, 😂, 😮, 😢 e 🙏. Di solito sono le reazioni più comuni e ora cerchiamo di farvi capire un po’ cosa significano e per cosa si possono usare.

👍: pollice in su. È un segno che significa OK, quindi si può usare per dire a qualcuno che siamo d’accordo con ciò che ha scritto, o semplicemente per dire loro che va bene, che abbiamo letto o ascoltato audio.

❤️: Cuore. È un’emoji con cui si può esprimere che ci piace qualcosa, che si ama o che ci è piaciuto in particolare quel qualcosa che ci ha inviato. Si tratta di una reazione positiva, che si può usare per dire a qualcuno che ci piace quello che ci ha scritto o insegnato.

😂: Risate. Si può usare per esprimere che qualcosa ci diverte, può essere un video o una foto che ci hanno inviato e quindi stiamo ridendo.

😮: Faccina sorpresa. Questo è semplice, perché si può usare per indicare che ciò che ci è stato scritto o condiviso ci sorprende.

😢: Faccina triste. Saremo in grado di esprimere che ciò che ci hanno inviato ci rende triste e ci fa sentire dispiaciuti, o che è qualcosa che ci fa anche piangere.

🙏: Palmi insieme. Questo può significare diverse cose a seconda del contesto. Si può usare per chiedere qualcosa, per favore. Ma anche per dire che speriamo che ciò che condividono con noi sia stato fatto per esprimere la sensazione che speriamo vada bene o che inviamo supporto a questa persona.

Come vengono utilizzate le reazioni

Per fare uso di tutte le reazioni, tutto ciò che occorre fare è cliccare su un messaggio in modo che si vedano sovrapposti in alto. Quando lo fanno, basta solo scorrere per selezionare la reazione che si vuole utilizzare, quindi questa risulta inviata.

Quando viene mandata, la reazione appare per entrambi sotto un messaggio e, se siamo in un gruppo, tutti possono vederla. Inoltre, se lo si vuole, si può ripetere di nuovo il processo per cambiare quella reazione con un’altra nel caso ci fossimo confusi.

Come mettere una reaction su WhatsApp, come si inseriscono?

Potrai usare le nuove reaction in modo semplice e veloce, se usi WhatsApp per PC basta che posizioni il mouse sopra al messaggio al quale vuoi reagire e a fianco apparirà una piccola icona con uno smile, clicca su quella e apparirà una tendina con le varie reaction!

Se invece stai usando l’App, sia su iPhone che su Android, ti basterà tenere premuto con il dito il messaggio al quale vuoi reagire e anche in questo caso si aprirà il menu delle reaction, clicca su quella che preferisci!

In conclusione

Tutte queste sono una serie di immagini che lasciano trasparire una emozione immediata ed inconfondibile. Se si vuole scegliere basta che si usi il dito per scorrere sulla reazione che si ha intenzione di utilizzare. 

La reaction è con efffetto immediato associata al messaggio. In questo modo, le reaction su WhatsApp, aiutano nella comunicazione tra le persone.


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap