• Home
  • Come
  • Come vedere quanto tempo passi su Instagram
Come vedere quanto tempo passi su Instagram

Come vedere quanto tempo passi su Instagram?

L’utilizzo dei social per molti oggi è diventato un vero e proprio lavoro. Piattaforme come Instagram hanno però col tempo fatto parlare di sé per il tempo che gli utenti passano nella fruizione di contenuti. Senza nemmeno accorgercene, riusciamo a passare svariate ore sul social. L’applicazione riesce spesso a tenerci incollati allo schermo per guardare video e post dei personaggi del momento. In altri casi, il tempo trascorso è semplicemente impiegato a fare una specie di nuovo zapping tra contenuti diversi. Escludendo per un attimo la natura dei contenuti, viene da chiedersi se sia effettivamente possibile vedere quanto tempo passi su Instagram.

Informazioni preliminari

Prima di passare ai metodi con i quali è possibile monitorare la propria attività su Instagram, è importante partire da alcune informazioni preliminari. La funzione che gli sviluppatori di questa piattaforma hanno saggiamente inserito è Le tue attività. Tramite app, sia su iOS che su Android, sarà possibile quindi visionare tutte le informazioni in merito. Il grafico riporterà infatti tutti i dati relativi agli ultimi 7 giorni di utilizzo con un calcolo del tempo passato a scorrere i vari reel.

Determinati dati si riferiscono unicamente al dispositivo tramite il quale si sta accedendo a Instagram. Nel caso generale, quindi, uno smartphone. Il tempo viene calcolato quindi dal momento in cui si effettua l’accesso alla piattaforma al momento in cui si esce o si chiude l’applicazione. Va ricordato che in entrambi i casi, iOS e Android, mettono a disposizioni modi rispettivamente validi per monitorare la propria attività app per app e quindi anche per Instagram. Sui sistemi operativi sono presenti infatti funzioni come Benessere Digitale e Tempo di utilizzo per vedere quanto tempo si passa su ogni app nell’arco delle 24 ore.

Le statistiche di Instagram

Partiamo quindi con la visualizzazione delle statistiche relative al tempo di utilizzo. Per vedere quanto tempo passi su Instagram basta accedere a Le tue attività tramite applicazione sia su iOS che su Android tramite la sezione Impostazioni. Cliccando quindi sulla sezione Impostazioni si accederà a un pannello tramite il quale è possibile modificare pressoché tutto sul proprio account. Tra le varie opzioni c’è la voce Le tue attività. Cliccandoci sopra si accederà a un grafico relativo al tempo di utilizzo dell’app con varie opzioni. Tramite un grafico a colonne è possibile avere una prima immagine del tempo impiegato sull’app giorno per giorno. Tenendo premuta una colonna, apparirà in cima il tempo in ore o minuti.

Le statistiche di Android

Per vedere quanto tempo passi su Instagram basta recarsi in Benessere Digitale. Quest’operazione, infatti, è possibile per ogni app installata. La sezione è presente nell’elenco delle Impostazioni. Posizionata in posti diversi in base al brand o al marchio, Benessere Digitale fornisce informazioni importanti in merito. L’app sviluppata da Google in persona viene installata di default su ogni smartphone che monti Android. L’utilità di un simile software è soprattutto psicologica.

Constatare che si passano ore e ore su Instagram in molti casi è una sorpresa. Esso fornisce pertanto statistiche costantemente aggiornate sui tempi di utilizzo del device in generale suddiviso per singole app. Accedendo tramite Impostazioni alla voce Benessere Digitale, ci si ritroverà di fronte ad un grafico simile a quello fornito da Instagram. In questa sezione si avrà un grafico a colonne con il totale del tempo trascorso sul proprio smartphone. In tale caso basterà scorrere tra le voci sottostanti per trovare l’app di Instagram. In molti casi, il sistema ordina le app in base al tempo di utilizzo dalla più usata in cima.

Le statistiche di iOS

Sui dispositivi Apple è presente da alcuni anni la funzione Tempo di utilizzo. A partire da iOS 12 infatti, il sistema operativo della mela morsicata fornisce i dati di utilizzo di ogni app tramite una sezione dedicata. Su Android tale funzione è per molti versi automatica. Su iOS tuttavia è l’utente che decide se usufruirne o meno. Ecco perché prima di monitorare la propria attività su Instagram occorre attivare la funzione Tempo di utilizzo. Dal momento in cui si attiva questa funzione, l’iPhone inizierà a registrare tutta l’attività svolta. Solo in tal caso quindi si potrà accedere a un grafico del tempo trascorso sul social.

Sfruttare le limitazioni

Anche sulla scia di una filosofia di vita che prediliga una “disintossicazione” dai social o da Instagram in particolare, è possibile correre ai ripari. Nel caso in cui ci si accorga di passare decisamente troppo tempo su Instagram ci sono delle soluzioni. È possibile in particolare impostare un promemoria. In tal caso ci si ricorderà di chiudere l’app dopo un determinato lasso di tempo. Ecco che in tal modo ci si auto-impone un vero e proprio limite di tempo oltre il quale non si deve andare.

Scopri come impostare un limite di utilizzo su Instagram

Android

L’obiettivo è impostare prima di tutto un promemoria che ricordi quando è tempo di staccare da gattini e video di cucina. Su Android basta recarsi nella sezione che abbiamo appena esplorato, Le tue attività, è cliccare su Gestisci il tuo tempo. Una volta qui sarà possibile impostare un promemoria giornaliero di utilizzo con la funzione Imposta un promemoria. In questo caso, superato il tempo stabilito, si riceverà una notifica che ricorderà di aver superato il tempo prestabilito.

Tuttavia è possibile continuare a usare l’app e di conseguenza quest’operazione non impatterà molto sul tempo d’utilizzo. La funzione è modificabile o disattivabile in ogni momento dalla stessa sezione. Mentre con un promemoria si può continuare a usare l’app semplicemente ignorandolo, è possibile sfruttare una strada più incisiva. Per limitare veramente il proprio utilizzo di Instagram, su Android è presente la funzione Imposta timer in Benessere Digitale. Pertanto è possibile impostare un limite di tempo d’utilizzo oltre il quale l’app non sarà più usufruibile.

iPhone

Anche su iPhone è possibile seguire le stesse orme sia da Instagram che da Impostazioni. Tramite l’app, nella sezione Le tue attività si potrà impostare un promemoria come su Android. Per attivare, invece, un vero e proprio timer oltre il quale l’app si chiuderà automaticamente, occorre recarsi in Impostazioni. Nella sezione Tempo d’utilizzo è presente la voce Limitazioni app. Qui è possibile attivare una limitazione per Instagram cliccando su Aggiungi limitazioni di utilizzo, Social Network e selezionando il social dalla lista che appare. Si può personalizzare il proprio limite per giorni differenziandone la durata. Dopo aver cliccato su Aggiungi il gioco è fatto. In questo caso, si verrà avvisati 5 minuti prima della scadenza del timer.

Ti potrebbe interessare anche


Michele Guglielmi

Scrivo di tecnologia, da sempre appassionato di tutto ciò che riguarda l'innovazione e il vivere smart.

Compara i prodotti e usa l'alert sul prezzo!

Scegli due o più prodotti e comparali per caratteristiche e prezzo. Grazie all'alert sul prezzo potrai essere avvisato non appena il prodotto sarà in offerta!

Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap