iPad Pro, recensione e prezzo.

iPad Pro del 2011, leggi la recensione completa del prodotto, scopri tutte le caratteristiche, i pro ed i contro di questo modello di tablet firmato Apple.

INDICE:

Cos’è e a cosa serve?

Il colosso della tecnologia Apple pochi giorni fa, durante il consueto keynote del 20 aprile, ovvero l’appuntamento che ricorre annualmente, e in cui l’azienda di Cupertino svela alcuni dei suoi nuovi prodotti, è stato presentato il tablet di punta di tutta la gamma Apple, il nuovo iPad Pro.

Ma andiamo per gradi, che cosa è nello specifico un tablet e quale sono le sue funzioni principali?

I tablet sono dei dispositivi caratterizzati da display di dimensioni più generose rispetto a quelle di uno smartphone, che vanno dai 7 fino ai 12,9 pollici, i quali però sono contraddistinti da una portabilità e versatilità molto superiore a quella dei classici laptop.

I tablet sono stati creati per un uso consumer, ovvero per poter fruire dei contenuti multimediali in completa comodità ma, con l’iPad Pro le cose cambiano, e non di poco.

Infatti non è un caso che Apple ha attribuito l’appellativo Pro a questo dispositivo, ormai arrivato alla terza generazione, che sta per Professional.

Il tablet della mela, fin dalla sua prima generazione, è stato creato per venire incontro ad una clientela che necessitasse di un dispositivo estremamente performante, prettamente ad uso professionale, con caratteristiche da top di gamma e caratterizzato da un’estrema portabilità e comodità d’utilizzo.

Si tratta di un prodotto di nicchia ideale per tutti i professionisti che lavorano con la grafica, soprattutto se integrato con la Apple Pencil, ma anche per chi necessita di un dispositivo dalla caratteristiche tecniche di fascia alta, o semplicemente per tutti coloro che desiderano avere un oggetto esteticamente molto curato ed elegante.

Scopri anche le migliori tavolette grafiche.

Caratteristiche.

Trattandosi di un dispositivo Pro ci si aspettano delle caratteristiche tecniche da top di gamma, e infatti così è.

Già con le generazioni precedenti Apple aveva fatto un lavoro sublime, che è riuscito a migliorare ancora con questa generazione.

Infatti sono stati introdotti pochi ma significativi aggiornamenti rispetto alla versione precedente, miglioramenti che danno una marcia in più a questo tablet.

Primo tra tutti è l’aggiornamento del display, che da un IPS LCD passa ad un Liquid Retina XDR con tecnologia Mini Led (solo per la versione da 12,9 pollici) con True Tone e un refresh rate adattivo di 120Hz.

Grazie alla tecnologia Pro Motion, oltre che ad essere equipaggiato con il nuovo processore Apple Silicon M1 a 16 Core, che garantisce prestazioni infinite.

Le dimensioni disponibili, come già detto, sono quelle da 11 e 12,9 pollici, entrambe equipaggiati con l’ormai rodato ed affidabile sistema di sblocco Face ID e un comparto fotocamera formato da una doppia lente, una grandangolare e una ultra-grandangolare, oltre che alla presenza dello scanner Lidar.

Importante aggiunta di questa generazione di iPad Pro è quella del modulo 5G per le versioni cellular.

Tecnologia e funzioni.

L’Apple iPad Pro del 2011 è a tutti gli effetti un dispositivo ad alte prestazione e adatto ad un uso professionale, equipaggiato con funzioni e tecnologie evolute, che lo rendono uno dei migliori tablet ad oggi presenti sul mercato.

Sicuramente uno dei suoi più grandi punti di forza è la sua anima, ovvero il sistema operativo iPadOS, perfettamente ottimizzato in ogni sua funzione, così da permettere di eseguire anche le funzioni più stressanti senza il minimo tentennamento, con stabilità software, completa assenza di bug o rallentamenti, e una fluidità generale durante l’utilizzo davvero godibile, merito anche della frequenza di aggiornamento dello schermo a 120 Hz.

Usando l’iPad Pro infatti si avrà la sensazione di utilizzare un computer altamente prestazionale, e non uno smartphone in formato XL.

Sistema operativo che lavora in perfetta simbiosi con quello che è il motore di questo tablet, ovvero il nuovissimo processore con Chip M1 che, grazie a una CPU a 8-Core e una GPU 8-core, è in grado di spingere questo dispositivo a livelli altissimi, rendendolo scattante e veloce nell’esecuzione di ogni operazione.

L’introduzione del nuovo hardware made in Cupertino permette all’iPad Pro di portarsi su un altro livello rispetto ai modelli precedenti.

Come abbiamo già detto Pro sta per Professional, e si ritrova anche nel comparto fotografico, dove troviamo, come anche nella generazione precedente, il sensore dello scanner Lidar.

Si tratta di uno scanner che, grazie alla presenza di un laser, è in grado di mappare l’ambiente che ci circonda, in modo tale da ricreare ogni singolo dettaglio di quel posto.

È una funzione molto utile che può rivelarsi fondamentale per tutti quei professionisti come ad esempio ingegneri o architetti.

Nonostante si tratti di un dispositivo ad alte prestazioni non disdegna però anche un utilizzo più tranquillo e da divano.

Infatti è un tablet perfetto per fruire di contenuti multimediali come film e serie tv, grazie allo schermo estremamente godibile, con neri profondi e colori brillanti, senza contare il sistema audio, composto da ben 4 speaker, per un audio stereo davvero immersivo.

Nonostante sia già molto professional di suo, questo iPad del 2011, se integrato con i suo accessori di punta come la Apple Pencil e la nuovissima Magic Keybord (ora disponibile anche in colorazione bianca), è capace di diventare ancora più Pro, esaltando tutte le sue doti.

In particolare è il dispositivo ideale per tutti coloro che lavorano di grafica, disegno o necessitano di un tablet per prendere appunti. Infatti grazie alla Apple Pencil di seconda generazione, e allo schermo laminato a 120 Hz, disegnare e scrivere con questo iPad sarò come farlo su carta, anzi, addirittura meglio.

Ultimo ma non ultimo la presenza della porta USB C, fondamentale per poter fruire al massimo di tutte le funzioni del tablet, proprio come se fosse un PC.

Leggi la recensione dell’iPad Air.

Vantaggi e svantaggi.

Come tutti i dispositivi anche questo iPad Pro ha i suoi lati positivi e i suoi lati negativi.

Dalla sua parte troviamo innumerevoli vantaggi rappresentati dalle caratteristiche software e hardware di altissimo livello, che gli permettono di avere performance ineccepibili e una piacevolezza di utilizzo senza paragoni.

Il tutto contornato da un display che fa venire voglia di scrivere o visionare contenuti e un comparto fotografico che ha raggiunto livelli mai visti prima.

Tutto questo per non citare il design a mattonella ormai tipico della lineup Apple, elegante, minimal e semplicemente bello, che rende un semplice tablet un vero pezzo di design.

Passando invece agli svantaggi come non citare il prezzo di vendita, sicuramente non alla portata di tutti e, proprio per questo rivolto ad un pubblico professional o che non ha limiti di budget.

Prezzo di vendita esclusi gli accessori come la penna e la tastiera venduti separatamente, anche loro a caro prezzo, e necessari per ottenere una configurazione completa dell’iPad Pro.

Design.

Come abbiamo già citato nei vantaggi dell’iPad Pro del 2011, il design è uno dei punti che più affascina la clientela di questo prodotto.

Apple negli anni si è contraddistinta dalla concorrenza per aver creato prodotti con un design ricercato, elegante e minimal, fabbricati con materiali di altissimo livello e con un assemblaggio pressoché impeccabile.

Questo iPad Pro ne è l’esempio lampante, caratterizzato dallo stile chiamato a mattonella, che riprende quello iconico dei vecchi iPhone 4 e 5, molto elegante e moderno, capace di trasformare un device elettronico in un vero oggetto di design, godibile da guardare e toccare.

Merito anche dei materiali utilizzati, in questo caso alluminio riciclato, che trasmettono una vera sensazione premium non appena lo si prende in mano.

Comparazione tra iPad di Apple

L’iPad Pro non è l’unico tablet a listino che Apple propone, infatti abbiamo altri due modelli disponibili, il nuovo iPad Air e l’iPad di ottava generazione 2020, ovvero il modello base.

Facendo una piccola comparazione tra questi tre modelli, le differenze tra il Pro e gli altri due sono sostanziali, anche se l’Air accorcia notevolmente le distanze con il top di gamma, soprattutto per quello che riguarda il design.

L’iPad base, pur essendo un prodotto ancora eccellente e caratterizzato da un rapporto qualità prezzo molto interessante, non è confrontabile in alcun modo con il Pro, sia per un design vecchio stampo, in cui ritroviamo ancora il tasto home con Touch ID e cornici molto pronunciate, sia a livello display e prestazioni.

Un confronto più sensato potrebbe essere con l’iPad Air, che con l’ultima generazione si è avvicinato molto al Pro, ma non ancora abbastanza.

Infatti l’Air ha un design pressoché identico al Pro, ma con importanti differenze a livello display, in cui il top di gamma vince a mani basse, e per il comparto fotocamere, che sull’Air è composto da un solo obiettivo.

Tutto questo senza contare le prestazioni che, seppur ottime in tutti e tre i dispositivi, nel Pro raggiungono livelli ineguagliabili per gli altri due.

Come già detto l’iPad Pro è un dispositivo Professional, adibito per un uso prettamente professionale e lavorativo, mentre gli altri due sono ideali per un uso un po più consumer.

Opinioni degli utenti.

Tutti coloro che hanno acquistato iPad Pro sono rimasti pienamente soddisfatti del loro acquisto, con la maggior parte degli utenti che hanno elogiato le sue grandi prestazioni e la versatilità di questo tablet, unico nel suo genere.

Infatti tutti gli acquirenti sono stati sorpresi dalla reattività del dispositivo, dalla perfetta integrazione tra software e hardware e dall’ottimizzazione di tutte le applicazioni, fattori che portano ad una user-experience senza paragoni.

Molti altri inoltre si sono fatti affascinare dal design così pregiato che contraddistingue questo iPad, volendo avere tra le mani un prodotto di fascia alta da potersi godere in tutto e per tutto.

  • Post category:Recensioni
  • Tempo di lettura:9 mins read