• Home
  • Consigli
  • Super AMOLED, che cos’è e differenze con l’AMOLED
Super AMOLED

Super AMOLED, che cos’è e differenze con l’AMOLED

Super AMOLED, che cos’è e differenze con l’AMOLED

Vediamo quali sono le caratteristiche e le diverse tra le tecnologie OLED, AMOLED, Super AMOLED e Dynamic AMOLED. Alla base si tratta di diverse tecnologie per la creazione di pannelli per televisori e monitor.

Cosa è la Tecnologia OLED

I diodi LED organici sono l’evoluzione della tecnologia passata LED. Qui invece di avere una serie di luci a LED bianche che possono illuminare i pixel del pannello, si ha una piccola illuminazione a led in ciascuno dei pixel sul pannello. Un OLED, quindi, ha  la capacità di emettere un certo colore, consentendo anche di generare proprio colori più puri.

Nel momento in cui ogni OLED emette la propria luce, ciò che consente di fare è anche quella di riprodurre neri molto più puri. In questo caso, gli OLED non vanno ad emettere luce, ma portano ad ottenere una tonalità di nero molto più pura. Inoltre, questo tipo di pannello permette di generare pannelli flessibili.

La caratteristica principale di questa tecnologia è che fa uso di materiali organici, quindi hanno una certa durata. I pannelli OLED sono tutti quelli costruiti in modo che la “data di scadenza” sia il più lontana possibile.

Leggi anche:
Cosa significa OLED.

Cosa è la Tecnologia AMOLED?

Questa tecnologia riguarda i pannelli OLED con una matrice attiva, anche se la base è la stessa. AMOLED è una tecnologia a matrice dove ogni pixel viene illuminato solo nel momento in cui c’è un’attivazione elettronica. Quello che questo sistema consente è il risparmio energetico, infatti è il motivo principale per cui è integrato negli smartphone.

Una cosa molto interessante della tecnologia AMOLED è che presenta due strutture subpixel. 

Il primo strato è una matrice RGB standard con i conseguenti suoi colori rosso, verde e blu su ogni pixel. Poi, c’è un secondo strato chiamato RGBG Pentile, che integra, oltre ai pixel rossi e blu, anche due subpixel verdi.  Questa caratteristica sembra una buona cosa, ma nella realtà dei fatti ha un grande inconveniente. Sugli schermi AMOLED i colori possono diventare troppo saturi.

Un altro inconveniente che riguarda proprio la tecnologia AMOLED è che sono complessi da produrre e questo fa alzare i prezzi per tutti questi pannelli e per il prodotto finale che li integra. È proprio a causa di tutti questi costi che vengono prodotti degli smartphone dai prezzi molto elevati.
Infatti, produrre un pannello AMOLED per un monitor o un televisore comporta costi oltre il guadagno, di conseguenza i prezzi devono essere molto alti.

Leggi anche:
Cosa significa AMOLED?

Cosa è la Tecnologia Super AMOLED?

Questa tecnologia è la variante della tecnologia AMOLED ed è sviluppata direttamente per essere utilizzata su smartphone e tablet. La tecnologia Super AMOLED è conosciuta per essere caratterizzata grazie all’integrazione dello strato di rilevamento touchscreen sullo stesso schermo.

Quindi, non è più sovrapposta allo strato superiore, come nel caso di AMOLED. Ma in aggiunta, Super AMOLED offre sicuramente più luminosità, meno riflessione della luce e un minor consumo energetico. Questa è una tecnologia che è stata sviluppata da Samsung.

Cosa è la Tecnologia dinamica AMOLED?

Si tratta della soluzione più avanzata della tecnologia AMOLED ed è anche quella che offre la migliore qualità dell’immagine. Si tratta di una tecnologia che è stata certificata HDR10+, il che consente di avere una migliore qualità video. 

L’altro miglioramento introdotto proprio in Dynamic AMOLED è la conseguente riduzione dell’affaticamento degli occhi. Ciò permette di ridurre del 42% la luce blu emessa dagli schermi con questa tecnologia. Da tenere presente che la luce blu è quella che causa problemi di sonno e può finire per causare problemi agli occhi a lungo termine.

In conclusione

Infine, per poter dare un giudizio, bisogna essere molto chiari sul fatto che la durata dei prodotti basati sulla tecnologia OLED è quella più limitata. Questa tecnologia è caratterizzata da una parte che è prettamente organica, quindi nel tempo si degrada. Chiaro che dobbiamo essere anche sinceri dicendo che uno schermo il cui pannello si basa su di questa tecnologia o su tutte le sue varianti finirà per fallire a causa della “data di scadenza”.

Il problema con tutte le variazioni che riguarda sempre la tecnologia OLED è che hanno un ottimo costo in termini di produzione. Invece, per quanto riguarda AMOLED e Super AMOLED, questi hanno un alto costo di produzione dovuto alla struttura di produzione. Inoltre, i modelli Super AMOLED e Dynamic AMOLED sono tutti quelli caratterizzati dall’aggiunta di un touch layer, che rende solamente più costoso il prodotto che integra questo tipo di pannello.

Possiamo trovare pannelli Super AMOLED e Dynamic AMOLED su smartphone, principalmente nei prodotti di fascia alta e premium. Di base hanno dei prezzi molto alti. Al di là di smartphone e tablet, è difficile che si vedano i pannelli AMOLED sui monitor, poiché sono praticamente inesistenti.

Dynamic AMOLED e Super AMOLED hanno una marcia in più perché migliorano significativamente la qualità dell’immagine rispetto ad AMOLED.


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap