• Home
  • Come
  • Come fare screenshot al computer
Come fare screenshot al computer

Come fare screenshot al computer

Come fare screenshot al computer?

Ci sono tanti metodi diversi per fare acquisizione degli screenshot del proprio computer.

Se vuoi capire come fare screenshot al tuo computer, sei nel posto giusto. Può servire per salvare una foto, un foglio di lavoro o qualcosa per il proprio studio. 

Ecco che, in questa guida, vediamo quali sono dei metodi per fare screenshot al computer, molti dei quali vanno per tutte le tipologie di sistema. 

Screenshot al PC con Windows

Premere il tasto “Stampa schermo” è di sicuro il modo più rapido e quello anche più semplice per acquisire uno screenshot. Certo è che si tratta di un metodo poco pratico, dato che premendo il tasto si può salvare solo l’immagine negli appunti.

Questo cosa vuol dire? Significa che devi aprire qualche altro programma che deve essere compatibile e dove puoi “incollare” l’immagine e solo dopo salvarla.

Il sistema ricorda una singola acquisizione per volta, ciò vuol dire che se non salvi l’immagine sul momento, facendo clic di nuovo su “Stampa schermo” l’immagine degli appunti è sostituita con la nuova immagine acquisita.

Ecco perché se hai bisogno di acquisire diverse serie di immagini, questo non è il metodo più consigliato. 

Proprio a risolvere il problema del metodo precedente, anche se salva solo la finestra attiva, c’è Alt + Stampa schermo. Quindi, se stai aprendo le cartelle sul desktop, devi premere contemporaneamente “Alt + Stampa schermo”. Questo consente di salvare l’immagine senza ritagliare tutte le finestre e le cartelle di sfondo.

Invece, se vuoi acquisire uno screenshot completo, così poi da condividerlo con un servizio quale la tua e-mail o i social network, devi premere al contempo i tasti “Windows + H”. Sul lato destro ti appare una selezione di luoghi dove puoi inviare l’immagine creata.

Ovviamente, tutti quanti i luoghi sono le tue applicazioni che hai installato sul tuo computer.

Come usare lo strumento di cattura

Windows ha anche uno strumento adatto per fare gli screenshot che è installato inizialmente dalla fabbrica. Devi andare su Accessori di sistema o semplicemente devi scrivere “Strumento di cattura” nel motore di ricerca di Windows.

Quando lo apri, sei tu a decidere di selezionare quale parte dello schermo vuoi catturare: la finestra attiva, l’intero schermo o solo gli schermi e una piccola parte di esso. L’acquisizione si apre dentro alla finestra del software di questo strumento stesso da cui puoi decidere dove vuoi salvare l’immagine.

Sui dispositivi portatili Windows 10, è stata introdotta una nuova modalitò con cui è possibile fare acquisizione di tutte le schermate proprio come su smartphone e tablet con altri sistemi operativi. Basta premere il pulsante con il logo di Windows e al contempo premi il pulsante muto.

L’ultima soluzione riguarda quella che fa uso di app di terze parti, che sono progettate per acquisire schermate su Windows 10 o anche per altri sistemi operativi.

Stiamo parlando di alcuni programmi come Screenshot Captor o SnapDraw, o estensioni come Fireshot o Nimbus

Come fare screenshot e perché farlo?

Molto importante è il fatto di essere in grado di catturare lo schermo del proprio computer. A volte questa cosa non è presa in considerazione. Ma ci sono volte in cui lo screenshot è usato per un’infinità di cose, partendo dal proprio utilizzo come un documento davanti ai tecnici o anche per poter dimostrare un punto in una discussione. 

In poche parole, avere un semplice screenshot è, talvolta, di vitale importanza per le nostre esigenze di lavoro, di studio o per ogni altra applicazione. Ad esempio, può essere il caso in cui si ha bisogno di avere una registrazione di quello che accade sul nostro schermo del computer. 

Quindi, se vuoi sapere quali sono altri metodi da usare per fare uno screenshot nei più moderni sistemi operativi devi continuare a leggere.

La prima cosa da sapere, che devi fare prima di iniziare, è che il modo più semplice per fare uno screenshot è, come anticipato, fare uso dei tasti fisici sulla tastiera “PrintScn” o “Stampa schermo”. 

Questi tasti si trovano, quasi in tutte le tastiere di Windows, nell’angolo in alto a destra della tastiera e, quando si premono, si fa uno screenshot dell’intero schermo.

È anche possibile fare un solo screenshot della finestra attiva premendo allo stesso tempoi tasti “Alt” e “PrintScn”. Nel caso in cui si sta lavorando su un laptop, è possibile dover attivare altre combinazioni di tasti che includono “Fn”.

Quando si premono questi tasti, il sistema poi avvisa che è stato acquisito uno screenshot. A volte questo non accade, il solo ed unico modo per sapere se tale screenshot è stato acquisito è quello di trovare l’immagine nelle cartelle in cui ci sono i file memorizzati. 

Come appena visto, la procedura per fare uno screenshot con Windows sono tante e semplicie, ma può non essere il modo più comodo e appropriato per le nostre esigenze. Ecco perché adesso abbiamo parlato di tutti quanti i metodi per fare uno screenshot come è anche noto, per sapere poi quale di tutti è il più adatto a noi.

Come fare uno screenshot su Mac

All’inizio del post abbiamo parlato dei metodi per Windows, ma esiste un diverso approccio se fai uso di Mac OS X. Questo dà anche la possibilità di acquisire screenshot senza utilizzare app. Tuttavia, il metodo è di sicuro un po’ più complicato, dato che richiede di fare determinate combinazioni di tasti per riuscire a fare lo screen, ovvero non saremo in grado di farlo premendo un solo tasto come in Windows

Al contempo, però, garantisce una maggiore flessibilità, dato ché dà anche diverse combinazioni di tasti con cui si basta fare uno screenshot della parte dello schermo del di cui abbiamo più bisogno. Queste scorciatoie sono:

  1. Cmd + Maiusc + 3: per catturare l’intero schermo;
  2. Cmd + Maiusc + 4: fa catturare un’area specifica dello schermo;
  3. Cmd + Maiusc + 4+ Barra: fa catturare il Dock, la finestra attiva o la barra dei menu;
  4. Cmd + Maiusc + 6: fa acquisire la Touch Bar.

Tutti gli screenshot che hai acquisito tramite uso di queste scorciatoie da tastiera sono automaticamente salvati sul desktop come immagini PNG sul desktop. 

Nel caso in cui tu voglia tenerlo negli appunti per usarlo in un’altra app, devi tenere premuto il tasto “Control” mentre vai a premere per acquisire l’acquisizione.Il modo in cui Mac OS fa sapere che è stato acquisito uno screenshot è attraverso un suono e una notifica nell’angolo in basso a destra dello schermo.
Si vede anche l’immagine di ciò che abbiamo appena catturato.

Ti potrebbe interessare anche:


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap