• Home
  • Come
  • Come togliere l’ultimo accesso su WhatsApp
Come togliere l’ultimo accesso su WhatsApp

Come togliere l’ultimo accesso su WhatsApp?

Se siete alla ricerca di un metodo per riuscire a togliere l’ultimo accesso su WhatsApp, allora siete nel posto giusto. Dovete sapere che ci sono tante funzionalità che possono essere usate per poter ottenere il risultato voluto, così da evitare di far vedere i propri accessi a tutti.

Vediamo in questa guida come fare per  disattivare la visualizzazione di tutte le informazioni in base all’ultimo accesso.

Come disattivare l’ultimo accesso

La prima cosa che dovete fare, al fine di rimuovere l’opzione che permette la visualizzazione di data e ora dell’ultimo accesso, è quella di andare nelle Impostazioni. Logico che, la procedura che deve essere eseguita è diversa in base a quale sia il sistema che viene utilizzato. Vediamo come si deve fare sia su Android che su iOS.

Cominciamo da Android, dovete accedere alla schermata in cui ci trovate le icone delle varie applicazioni installate e dovete fare tap su quella di WhatsApp. Poi, una volta che avrete fatto, andate a fare tap sul pulsante (…) che si trova in alto a destra, selezionate la voce Impostazioni nel menu che vi si apre e andate su Account > Privacy. Arrivati fino a qui, dovete premere su Ultimo accesso e selezionate Nessuno dal menu.

Invece, per iOS, se volete togliere l’ultimo accesso WhatsApp dovete fare tap sull’icona di WhatsApp, per far partire l’app. Quando avrete fatto questo, premete anche su Impostazioni che si trova in basso a destra, poi Account nella schermata e dopo dovete fare tap sulla dicitura Privacy.

Dopo aver fatto questo, scegliete la voce che riguarda Ultimo accesso e, per concludere, fate tap sull’opzione Nessuno.

Scopri anche:
Come risultare offline su WhatsApp

Come disattivare la privacy

Oltre a togliere l’accesso a tutti, potete anche fare un’altra cosa che si può vedere nelle informazioni personali all’interno dell’app di WhatsApp. Si tratta di quella per togliere l’accesso e la visualizzazione della data e ora dell’ultimo accesso solamente ad alcune categorie come: Tutti, Nessuno o I miei contatti.

Inoltre, vi è anche la possibilità di rimuovere la doppia spunta blu tipica di WhatsApp, ovvero quella che consente di essere a conoscenza se il vostro messaggio viene visualizzato oppure no, quindi, se volete anche rimuovere quella dovete leggere quanto segue.

Per togliere conferme di lettura su Android, dovete andare sull’app di WhatsApp, premete sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e poi su Impostazioni dal menù. Dopodiché, andate su Account > Privacy, scorrete fino in fondo e mettete su OFF la voce Conferme di lettura.

Invece, per rimuovere le conferme di lettura iOS dovete andare sull’app di WhatsApp dell’iPhone, poi selezionate Impostazioni e Account. Anche qui, andate su Privacy e mettete su OFF l’interruttore che trovate al lato di Conferme di lettura.

Come leggere i messaggi senza farti notare

Una funzione molto utile è quella di leggere le notifiche, ma senza lasciare traccia all’interno dei server di WhatsApp. Come fare? Basta messaggiare dal centro notifiche senza entrare all’interno dell’app. si tratta di una procedura che non può essere fatta se dovete ascoltare audio, vedere foto o riprodurre video. Perché, in tal caso, dovrete utilizzare app di terze parti che vengono consigliate.

Altro metodo molto interessante per nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp, è quello di usare un Apple Watch o un qualsiasi smartwatch, basta leggere il testo dei messaggi dallo schermo del vostro smartwatch, così eviterete il controllo dell’ultima visita.

Scopri anche:
Come fare caratteri speciali su WhatsApp

Applicazioni per non far vedere l’accesso

Se non vedete alcuna soluzione utile, allora potete cercare qualcosa di molto più interessante e anche efficace, ma dovrete avvalervi dell’uso di altre applicazioni. Infatti, mentre rispondete alle chat, potete utilizzare un applicativo che viene sviluppato da terze parti.

Ci sono diversi metodi che richiedono lo sblocco di alcune tipologie di funzioni da parte del vostro smartphone, come anche l’uso di alcune mod per Android che non sono autorizzate, quindi è bene agire solamente se siete sicuri di quello che state per fare e se non avete altra soluzione.

I metodi che vi vogliamo proporre possono anche conseguire ad un ban da parte di WhatsApp e anche al danneggiamento del vostro smartphone, ecco perché non conviene fare uso di queste soluzioni, ma è giusto illustrarvele, così che avrete chiari tutti i metodi migliori.

La prima applicazione utile si chiama Unseen, ed è un applicazione che potete utilizzare per nascondere l’ultimo accesso, è gratuita. Permette di fare la copia dei messaggi che ricevete su WhatsApp e ve li mostra nella sua interfaccia, lo fa in modalità privata, quindi WA non saprà niente del vostro collegamento.

Utilizzando Unseen, però, non potrete visualizzare i file come foto, GIF, video e note vocali, perché sarete in incognito e quindi dovrete fare uso di un’altra applicazione aggiuntiva per poter visualizzare tutti questi elementi. Di cosa stiamo parlando? Di aggiungere una mod su Android, in modo da nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp.

Come si fa? Dovete scaricare GBWhatsApp, non ha bisogno di alcun root al fine di essere installata, ma è sempre consigliabile fare un backup delle chat prima di proseguire, questo perché dovrete verificare di nuovo il numero di telefono, motivo per cui potrebbero andare perse. Attenzione, però, perché l’applicazione non è disponibile sul Play Store, ma dovrete scaricarla come file APK e dovrete installarla attivando Origini sconosciute.

Quando avrete eseguito la configurazione, allora, avrete a disposizione l’interfaccia simile a quella di WA, con la sola differenza che vedrete un menu aggiuntivo di nome GB Settings. Da qui è possibile modificare le impostazioni inerenti l’ultimo accesso, scegliendo di mostrare solamente questo ad alcuni contatti, cos’ come potete anche bloccare lo stato online e avrete una privacy completa.

Per iPhone, invece, esiste Watusi 2, ma dovrete avere eseguito il Jailbreak del vostro dispositivo, altrimenti non potrete inserirla. Con Watusi, avrete il totale controllo sulla privacy, in modo che potrete nascondere il vostro accesso, ma continuare a visualizzare quello degli altri.

In conclusione

Adesso avete visto come fare per utilizzare WhatsApp in incognito, eliminando limitazioni e quant’altro, tenete presente, però, che con i metodi non autorizzati potreste essere scoperti e bannati per sempre dall’applicazione stessa.

Scopri anche:
Come installare WhatsApp su PC

Ti potrebbe interessare anche:


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap