Miglior levigatrice 2021, guida all’acquisto.

Qual è la miglior levigatrice del 2021? Scoprilo in questa classifica completa e sempre aggiornata dei migliori modelli disponibili online.

Leggi la guida all’acquisto e leggi i consigli per acquistare il miglior modello di levigatrice.

INDICE:

Tabella comparativa.

La migliore
La migliore
Modello
Levigatrice 15000 RPM Tilswall, Mouse Detail Sander 200W, 12 Carte Abrasive 6 di 80 Grana, 6 di 120 Grana, Levigatrice Mouse Professionale per DIY Lucidatura e Decorazioni
TACKLFIE levigatrice mouse 12000 RPM, Levigatrice Elettrica con Scatola Raccolta di Polvere, 12 Carta Abrasiva, Impugnatura Confortevole, Ideale Per La Decorazione Domestica | Fai Da Te - PMS01AS
BLACK+DECKER KA2000-QS Levigatrice Mouse 120 W
Bosch Home and Garden 06033B6000 PSM 200 AES Levigatrice Universale, 200 W
TACKLIFE Levigatrice Orbitale, 13000 RPM 6 Velocità Variabili Levigatrice, 10 pezzi carte abrasive e 3 pezzi kit di lucidatura, 280W 125mm Levigatrice Elettrica con Scatola di Raccolta Polvere PRS02A
Einhell TC-US 400 Levigatrice da Banco Multifunzione
Dimensioni
21 x 15,2 x 14 cm
15,5 x 13,5 x 10 cm
32,5 x 29 x 11,7 cm
38 x 30 x 12 cm
25,15 x 18,54 x 16,76 cm
50 x 31.2 x 25.3 cm
Peso
1,42 kg
1,39 Kg
0,6 Kg
1,4 Kg
2,14 Kg
12,5 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
27,99 €
29,99 €
51,80 €
98,38 €
44,99 €
94,99 €
La migliore
Modello
Levigatrice 15000 RPM Tilswall, Mouse Detail Sander 200W, 12 Carte Abrasive 6 di 80 Grana, 6 di 120 Grana, Levigatrice Mouse Professionale per DIY Lucidatura e Decorazioni
Dimensioni
21 x 15,2 x 14 cm
Peso
1,42 kg
Spedizione veloce
Prezzo
27,99 €
Modello
TACKLFIE levigatrice mouse 12000 RPM, Levigatrice Elettrica con Scatola Raccolta di Polvere, 12 Carta Abrasiva, Impugnatura Confortevole, Ideale Per La Decorazione Domestica | Fai Da Te - PMS01AS
Dimensioni
15,5 x 13,5 x 10 cm
Peso
1,39 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
29,99 €
Modello
BLACK+DECKER KA2000-QS Levigatrice Mouse 120 W
Dimensioni
32,5 x 29 x 11,7 cm
Peso
0,6 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
51,80 €
La migliore
Modello
Bosch Home and Garden 06033B6000 PSM 200 AES Levigatrice Universale, 200 W
Dimensioni
38 x 30 x 12 cm
Peso
1,4 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
98,38 €
Modello
TACKLIFE Levigatrice Orbitale, 13000 RPM 6 Velocità Variabili Levigatrice, 10 pezzi carte abrasive e 3 pezzi kit di lucidatura, 280W 125mm Levigatrice Elettrica con Scatola di Raccolta Polvere PRS02A
Dimensioni
25,15 x 18,54 x 16,76 cm
Peso
2,14 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
44,99 €
Modello
Einhell TC-US 400 Levigatrice da Banco Multifunzione
Dimensioni
50 x 31.2 x 25.3 cm
Peso
12,5 Kg
Spedizione veloce
Prezzo
94,99 €

Cos’è e a cosa serve?

La levigatrice è uno strumento mediante il quale viene effettuata l’operazione di levigatura.

Tale dispositivo viene impiegato durante la finitura delle superfici siano esse in ceramica, metallo, legno o altro.

Questa è utilizzata per definire la misura e la forma dell’oggetto ma soprattutto per perfezionare la texture di una superficie.

Tale macchinario si compone di un corpo centrale al quale viene applicato il cosiddetto levigatore ossia un elemento costituito da pietra abrasiva o polvere di quest’ultima.

La levigatrice può effettuare movimenti rotatori, orizzontali o lineari in base alla lavorazione che si desidera effettuare ma anche in base alla tipologia di strumento utilizzato.

Per ciò che concerne i lavori di levigatura, questi sono effettuati mediante tagli geometricamente indefiniti.

Le migliori del 2021, la classifica.

Tipologie disponibili:

In commercio è possibile reperire differenti tipologie di levigatrici. Più in particolare, le più comuni sono:

Levigatrice orbitale.

Tale dispositivo è utilizzato per la levigatura del legno e il suo nome deriva appunto dai movimenti orbitali effettuati dal platorello intorno all’asse.

Questa viene spesso confusa con la levigatrice che compie movimenti rotatori, tuttavia quella orbitale non ruota su sé stessa, bensì rispetto all’asse.

La levigatrice orbitale ha la caratteristica di poter regolare in modo più accurato la velocità di abrasione.

Per questa ragione, tale modello è maggiormente indicato per le superfici più delicate o per eliminare piccole porzioni di materiale.


Levigatrice a nastro.

Questo strumento è ideale per trattare il legno ma anche il marmo, il ferro e molti altri materiali.

In base alla casa produttrice e agli accessori presenti, questa può essere fissata al banco o meno.

La levigatrice a nastro, infatti, risulta particolarmente indicata qualora la quantità di asperità e imperfezioni da rimuovere sia notevole.

Tuttavia, la sua particolarità risiede appunto nel nastro, elemento nodale che varia in base alla tipologia di lavoro che si desidera eseguire.

In base alla forza abrasiva, al materiale da trattare e al risultato da ottenere, occorre scegliere quello più indicato.

Levigatrice rotorbitale.

Conosciuta con il nome di eccentrica, la levigatrice rotorbitale si distingue per la versatilità e la facilità di utilizzo.

A differenza di quella orbitale, questa presenta una rotazione simultanea dell’asse e del platorello che consente di rimuovere grandi quantità di prodotto dalla lastra o dall’oggetto che si intende lavorare ma anche di trattare le superfici ondulate.

Per questo il risultato appare più grossolano e non adatto ai lavori minuziosi.

Guida all’acquisto e caratteristiche.

In base alla destinazione d’uso, alla propria manualità e alla tipologia di lavoro che si intende eseguire sarà necessario acquistare una specifica tipologia di levigatrice.

Nello specifico, prima di procedere all’acquisto è necessario considerare alcuni parametri:

  • tipologia: in commercio ne esistono diverse tipologie e ognuna è pensata per assolvere a specifiche funzioni. Non solo, esistono modelli con una potenza maggiore e poco maneggevoli mentre altri che risultano decisamente più semplici da utilizzare per chi è alle prime armi. Per questa ragione occorre valutare la propria manualità, il lavoro che si intende realizzare e il risultato che si desidera ottenere;
  • potenza: una levigatrice può presentare una potenza minima di 100 Watt, destinata all’uso hobbistico, e massima di 2200 Watt pensata per i professionisti;
  • alimentazione: questo dispositivo può essere alimentato a batteria o tramite la corrente. Nel primo caso lo strumento può essere utilizzato spostandosi liberamente senza il vincolo del cavo ma tuttavia presenta una potenza ed una autonomia limitata;
  • velocità: la levigatrice a nastro, la cui unità di misura è calcolata in metri al minuto, può registrare una velocità pari a 200-300 m/minuto. Per i dispositivi orbitali e rotorbitali l’unità di misura di riferimento è l’orbite (o giri al minuto) per una velocità massima di 24.000 orbite al minuto. Pertanto è importante non solo valutare questo dettaglio ma anche la possibilità di selezionare quella che più si adatta al lavoro che si intende eseguire;
  • peso: le levigatrici più leggere e meno potenti, a prescindere dalla tipologia, hanno un peso di circa 2,5 kg. Queste risultano ideali per chi non possiede grande manualità oppure per chi svolge piccoli lavori di hobbistica. Viceversa, quella maggiormente indicate per lavori professionali possono arrivare ad un peso complessivo di 12 kg. Queste sono generalmente indicate per i lavori di precisione, per i muri oppure dispongono di appositi accessori che consentono di fissarla al banco di lavoro per assicurare la massima stabilità;
  • costo: il prezzo di una levigatrice può variare sensibilmente in base ai parametri sopra citati. Nello specifico però, la distinzione fondamentale che determina il prezzo fa riferimento alla qualità del prodotto e allo scopo (professionale o per il fai da te).

    Dunque, l’acquisto di una levigatrice pensata per piccoli lavoretti domestici sarà decisamente meno oneroso di quello per uno strumento professionale. È opportuno considerare, inoltre, che la presenza di accessori, non indispensabili al lavoro che si desidera eseguire, potrebbe incidere sul prezzo facendolo aumentare notevolmente.

I migliori marchi:

Levigatrici Tilswall.

Levigatrici TACKLIFE.

Levigatrici BLACK+DECKER.

Levigatrici Bosch.

Levigatrici Einhell.

Levigatrici Makita.

Domande degli utenti:

Quanto costa una levigatrice?

Il costo di una levigatrice varia in funzione della tipologia, delle caratteristiche, del modello e della marca. I prezzi vanno dai 30€ per i modelli base, più economici; ai 120€ per i modelli più completi. Per scoprire il miglior prezzo online leggi la nostra classifica completa e sempre aggiornata con i migliori modelli sul mercato: classifica.

Quali sono le migliori marche di levigatrice?

Tra i migliori marchi troviamo: Tilswall, TACKLIFE, BLACK+DECKER, Bosch, Einhell, Makita.

Qual è la miglior levigatrice?

Sono tanti i modelli di levigatrici disponibili online. Per scoprire il migliore per le tue esigenze, leggi la nostra classifica completa: classifica.

Offerte e prezzi:

Ti presentiamo le migliori offerte online per acquistare una levigatrice elettrica: