• Home
  • Prodotti
  • Robot aspirapolvere con stazione svuotamento
Robot aspirapolvere con stazione svuotamento

Miglior robot aspirapolvere con stazione svuotamento del 2022, prezzi e offerte.

Il robot con stazione di svuotamento consiste in un robot per le pulizie, ampiamente utilizzato in moltissime case e che riesce ad effettuare le pulizie in maniera adeguata. Vi sono differenti modelli disponibili in commercio e aventi differenti caratteristiche, soprattutto per quanto riguarda le funzionalità smart, come lo svuotamento automatico o la possibilità di farlo funzionare anche da remoto.

Miglior robot aspirapolvere con stazione svuotamento

I migliori del 2022

Il miglior robot aspirapolvere con stazione svuotamento del 2022 è l’ECOVACS DEEBOT N8+, di seguito trovi una selezione dei migliori modelli disponibili sul mercato:

  1. ECOVACS DEEBOT N8+
  2. HONITURE Q6 PRO
  3. Dreame Z10 Pro
  4. Ultenic T10
  5. DEEBOT X1 OMNI
  6. Proscenic M8 PRO
  7. Samsung Jet Bot AI+
  8. iRobot Roomba i7+
  9. iRobot Roomba S9+

1. ECOVACS DEEBOT N8+

Il robot con stazione in questione consente di conservare capelli e polvere fino alle 4 settimane e pulire in maniera ottimale grazie alla possibilità di mappare la casa. Nello specifico, viene utilizzata la tecnologia TrueMapping finalizzata all’utilizzo di sensori e laser avanzati per poter curare al massimo la mappatura della casa ed evitare al robot di incappare in possibili ostacoli a ogni singolo funzionamento. Può inoltre rilevare eventuali oggetti presenti nelle vicinanze e ha un apposito serbatoio d’acqua che può lavare e aspirare contemporaneamente.

2. HONITURE Q6 PRO

L’honiture Q6 Pro è anch’esso un robot apposito per le pulizie e costituito da un sacco per la spazzatura dalla capienza di 3 litri, che può durare fino ai 30 giorni. Detiene inoltre un display LED adeguato per riconoscere lo stato di ricarica e di raccolta della spazzatura. La sua pulizia risulta ottimale grazie alla mappatura dettagliata ed efficace, la quale consente di riconoscere eventuali pericoli e ostacoli, così da terminare le pulizie senza intoppi o senza l’intervento umano. Ha una potenza di aspirazione forte che garantisce la pulizia da ogni residuo sul pavimento.

3. Dreame Z10 Pro

Dreame Z10 Pro consiste in un robot apposito per la pulizia, la cui capienza per il contenitore della spazzatura è sufficiente per 65 giorni. Una volta terminate le pulizie torna automaticamente alla sua stazione dove si ricarica. E’ costituito da tecnologie avanzate a laser finalizzate alla rilevazione di ostacoli e può pulire con elevata precisione grazie alla presenza del sistema di navigazione LiDAR. Questo robot è adatto anche in quanto memorizza tre piani dello stesso edificio per la pulizia.
La sua forza di aspirazione è adeguata per rimuovere qualsiasi residuo dal pavimento e può avere un’autonomia pari a 150 minuti, sufficiente per pulire tutta la casa.

4. Ultenic T10

Ultenic T10 è un aspirapolvere robot costituito dallo svuotamento automatico. Nello specifico, la sua sacca per i vari residui come peli di animali o polvere ha una capienza pari a 4,3 litri ed è usa e getta. E’ possibile svuotarla ogni 60 giorni, più o meno a seconda delle proprie esigenze di pulizia.
Una volta terminata quest’ultima il robot torna direttamente alla sua stazione per ricaricarsi. E’ inoltre caratterizzato da una tecnologia di navigazione avanzata che consente una scansione del piano completa a 360 gradi e l’individuazione di qualsiasi punto dove è presente dello sporco. E’ possibile utilizzare anche la funzionalità aspirazione e lavaggio e scegliere uno tra i quattro livelli di velocità disponibili. Questo robot può anche essere controllato mediante un’applicazione o il controllo vocale.

5. DEEBOT X1 OMNI

Il robot aspirapolvere in questione risulta particolarmente vantaggioso grazie alla presenza di un sacchetto dalla capacità di 3,2 litri monouso per la spazzatura, il quale racchiude perfettamente anche i residui di sporco più piccoli. Questo robot una volta terminata la pulizia va automaticamente alla sua stazione per ricaricarsi e possiede una potenza di aspirazione pari ai 5.000 Pa, oltre a un sistema innovativo che consente di ruotare sulla superficie da pulire fino a 180 volte al minuto.
È in grado di ripulire anche le macchie più ostinate e ha un design alquanto accattivante, adeguato a qualsiasi tipologia di arredamento e che lo rende più semplice da utilizzare.

6. Proscenic M8 PRO

Grazie a questo robot aspirapolvere è possibile pulire la propria casa in maniera perfetta e una volta riempito il sacchetto usa e getta dell’immondizia, questo viene svuotato in automatico. Tale strumento garantisce una pulizia professionale grazie alla sua potenza di aspirazione pari ai 2.700 Pa ed è possibile scegliere una tra le 4 differenti velocità disponibili. E’ adeguato per case anche più grandi rispetto ai 200 mq e possiede una batteria tale da garantire un’autonomia di 250 minuti.
Grazie alla scansione laser presente consente di raggiungere qualsiasi angolo della casa dove vi sia dello sporco e in caso di necessità è possibile controllare questo robot da remoto mediante l’applicazione.

7. Samsung Jet Bot AI+

Jet Bot AI+ è un robot aspirapolvere abbastanza gradito avente un processore Intel e in grado di mappare le varie stanze con elevata precisione grazie alla presenza dell’IA, ossia intelligenza artificiale. Può inoltre riconoscere eventuali oggetti, anche di piccole dimensioni, e svuota automaticamente il suo serbatoio una volta tornato alla stazione per la ricarica. E’ possibile controllare i propri animali domestici da remoto mediante i comandi vocali e una telecamera frontale, e in caso di necessità utilizzare i svariati accessori inclusi nella confezione.

8. iRobot Roomba i7+

Infine, iRobot Roomba i7+ consiste in un robot aspirapolvere dall’autonomia di almeno 60 giorni e che può pulire con accuratezza lo sporco e utilizzare i sacchetti a 4 strati, creati appositamente per bloccare anche le più piccole sporcizie.
La sua tecnologia di navigazione consente di rimuovere con facilità lo sporco ed evitare di incappare in ostacoli a terra. Tale strumento può funzionare anche con i dispositivi Google o tramite comandi vocali. Il suo sistema a 3 fasi consente di utilizzare svariati accessori, come le spazzole in gomma, volte a rimuovere qualsiasi tipologia di sporco, da grossi residui a polvere invisibile a occhio.

9. iRobot Roomba S9+

Che cos’è e come funziona?

Il robot aspirapolvere consiste in un elettrodomestico volto a garantire le pulizie e che dispone di numerose funzionalità smart o meno, a seconda del modello che si sceglie. I modelli nuovi e più tecnologici dispongono di svariate funzionalità smart, accessori, svuotamento automatico e componenti interni di maggior qualità.

Tale elettrodomestico consente di muoversi liberamente per la casa e aspirare qualsiasi residuo, dalle polveri ai grossi detriti presenti sul pavimento, facendo quindi le pulizie al posto dell’essere umano.
Una volta terminate le pulizie il robot aspirapolvere con stazione di svuotamento può far ritorno alla sua postazione, dove si può ricaricare e, a seconda del modello, svuotare direttamente ciò che ha raccolto durante le pulizie.

Il funzionamento risulta quindi abbastanza semplice. Inoltre sono disponibili dei sacchetti usa e getta che impediscono alla polvere o ad altri residui di andare direttamente sul pavimento. Normalmente questi elettrodomestici hanno anche dei sensori volti a creare delle mappe delle stanze, così da memorizzarle anche durante i prossimi utilizzi.

Scopri il miglior robot aspirapolvere

Tipologie

Con stazione svuotamento polvere

La stazione svuotamento polvere prevede per l’appunto lo svuotamento di tutto ciò che è stato raccolto durante le pulizie da parte del robot aspirapolvere una volta giunto alla stazione. Solitamente i vari modelli presentano dei sacchetti appositi usa e getta, fatti appositamente per raccogliere i residui e pronti per essere buttati. Molti modelli attuali presentano la funzionalità smart dello svuotamento polvere automatico.

Con stazione svuotamento polvere e acqua

In molti casi sono presenti anche dei modelli che non solo riescono a rimuovere lo sporco con delle spazzole in gomma o in ulteriori materiali, ma hanno anche un serbatoio apposito per l’acqua. Di conseguenza possono utilizzare l’acqua e aspirare contemporaneamente, al fine di garantire una pulizia ancor più precisa e accurata.

Una volta giunti alla stazione di ricarica, qualora sia presente lo svuotamento automatico, il il robot riempie il sacchetto apposito pronto per essere buttato. Se invece il proprio modello non ha lo svuotamento automatico è necessario prima rimuovere la sporcizia e qualora necessario pulire con dell’acqua e in maniera accurata il robot, dopo aver rimosso il filtro.

Scopri il miglior robot aspirapolvere Cinese

Vantaggi

Il primo vantaggio di un robot aspirapolvere con stazione di svuotamento consiste nell’essere privi di preoccupazioni: infatti la tipologia di robot con questa funzionalità consente di evitare di dover costantemente rimuovere lo sporco manualmente. Diversi robot hanno anche svariate funzionalità e vantaggi ottimali, come la presenza della tecnologia di mappatura: questa consente al robot di memorizzare il piano del proprio appartamento o la casa.

Così facendo il robot evita di incappare in ostacoli, anche di piccole dimensioni. Un secondo vantaggio consiste nella possibilità di risparmiare parecchio tempo grazie all’utilizzo del robot con stazione di svuotamento. In primo luogo al posto di fare le pulizie da sé queste vengono fatte da un robot apposito, pertanto si può risparmiare tanto tempo la mattina o la sera, soprattutto per chi ha una pianificazione giornaliera abbastanza complicata e stressante.

Questo robot aspirapolvere consente quindi di pulire in maniera accurata e dettagliata, rispetto al poco tempo che si avrebbe a disposizione la mattina e da dover impiegare per delle pulizie non perfette.
Il terzo e ultimo vantaggio consiste nell’avere più aria pulita in circolazione: in particolare, lo sporco che viene depositato all’interno del cestino non può in alcun modo uscire grazie ai sacchetti di qualità, pertanto si può avere un’aria più pulita e sana all’interno della propria casa con una percentuale di polvere minore.

Guida all’acquisto e caratteristiche da valutare

Autonomia svuotamento

Lo svuotamento automatico è una tra le funzionalità smart maggiormente richieste, la quale è possibile trovarla nei modelli dal 2021 in poi. Questo accessorio consente di aspirare tutta la polvere o la sporcizia all’interno del sacchetto, pronto per essere buttato. Lo svuotamento automatico garantisce il vantaggio di non dover più svuotare lo sporco manualmente, soprattutto se a pochi giorni di distanza. Questo vantaggio è da sottolineare soprattutto per le persone allergiche alla polvere.

Dimensioni

Un secondo criterio di scelta da dover considerare con attenzione consiste nelle dimensioni del robot con stazione di svuotamento. Nello specifico, è necessario scegliere delle dimensioni che siano perfettamente adeguate al piano del proprio appartamento oppure ai piani della casa.

seconda della tipologia di mobilia che si possiede, dei vari angoli che si devono pulire, un robot troppo grande può essere svantaggioso in quanto non potrebbe raggiungere quegli angoli. Si consiglia di scegliere quindi un robot dalle dimensioni ottimali per il proprio arredamento, tenendo in considerazione tutte le funzionalità e caratteristiche di cui dispone.

Capienza contenitori

La capienza dei contenitori è un altro fattore fondamentale da tenere sott’occhio. Nello specifico, questa capienza consente di raccogliere quanta più sporcizia per poi eliminarla. Normalmente sono presenti dei modelli aventi dei contenitori che impiegano 30 o 60 giorni fino al momento del loro smaltimento. Per comodità è consigliabile scegliere dei contenitori che abbiano una capienza adeguata e ampia, soprattutto se si ha la necessità di pulire una volta al giorno o più. La scelta di un contenitore abbastanza capiente è necessaria soprattutto se il modello di robot scelto non possiede la funzionalità dello svuotamento automatico.

Controllo App

Un’ulteriore caratteristica tipica dei modelli più tecnologici e di ultima generazione consiste nella presenza di un’applicazione correlata al robot in uso. Solitamente queste applicazioni risultano vantaggiose in quanto consentono il controllo del robot da remoto o, per i modelli più sofisticati, persino il controllo degli animali domestici mediante un’apposita fotocamera.
Le applicazioni sono utili per il controllo da remoto e per il monitoraggio della pulizia o del robot stesso. Sono consigliati maggiormente dei robot aventi delle applicazioni.

Compatibile con assistenti vocali

Sono presenti differenti funzionalità smart da tenere in considerazione, soprattutto se si mira ad acquistare un robot con stazione di svuotamento tecnologico e appartenente alle generazioni più recenti. Come prima funzionalità smart da valutare vi è la programmazione: questa consente per l’appunto di impostare mediante l’applicazione le varie pulizie che devono essere svolte.

In secondo luogo vi sono funzionalità smart come la mappatura dell’ambiente e la compatibilità con Alexa o Google Assistant, rispettivamente la mappatura di tutta la casa affinché il robot la memorizzi e svolga le pulizie in maniera più semplice e la possibilità di dare dei comandi a voce al robot. Si consiglia inoltre di scegliere un modello avente dei sensori anti-ribaltamento, appositi per evitare che i robot possano individuare i dislivelli dei pavimenti ed evitarli di conseguenza, senza ribaltarsi.

Prezzo

Infine è possibile prendere in considerazione il prezzo del robot con stazione di svuotamento: solitamente i modelli più tecnologici e che si collocano nella fascia medio-alta di prezzo possono arrivare ai 1000 euro. E’ anche possibile trovare dei modelli a minor prezzo, con le caratteristiche desiderate e le funzionalità smart adeguate. A seconda delle proprie necessità è possibile selezionare gli aspetti principali che si desidera avere in un robot con stazione di svuotamento, per poi selezionarne uno tra i vari presenti in commercio.

Robot aspirapolvere con stazione svuotamento più venduti

I più venduti nel 2022

Domande degli utenti

Che cos’è un robot aspirapolvere con stazione svuotamento?

Un robot aspirapolvere con stazione svuotamento automatico è uno strumento utile per la pulizia a casa, il classico robot, già automatizzato per la pulizia, ad oggi lo è ancora di più grazie a questo abbinamento con la stazione di svuotamento che ne permette la pulizia e lo svuotamento automatico. Approfondisci…

Quanto costa un robot aspirapolvere con stazione svuotamento?

Il costo dipende dal modello e dalle caratteristiche. Il prezzo varia dai 300€ per i modelli più economici ai 1.600€ per i modelli top di gamma. Per scoprire i prezzi dei migliori modelli leggi la nostra selezione completa e sempre aggiornata: i migliori.

Qual è il robot aspirapolvere con stazione svuotamento?

Per scoprire il miglior modello leggi la nostra selezione dei migliori prodotti disponibili online: miglior robot aspirapolvere con stazione svuotamento.

Ti potrebbe interessare anche


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap