Amazon Echo Frames – La recensione completa degli occhiali hi-tech.

Introduzione.

Amazon Echo Frames, gli occhiali con Alexa!

Amazon ha raccolto la sfida. L’obiettivo? Investire e monopolizzare il settore della wereable technology.

Dopo la creazione di ecosistemi domotici pensati per rendere smart la tua abitazione, il colosso statunitense desidera rivoluzionare le routine quotidiane con una vasta gamma di gadget da fare invidia a un provetto Agente 007.

Gli Amazon Echo Frames li ricordiamo bene: la prima versione degli smart-glasses venne commercializzata nel Settembre del 2019 e fu in grado di riscuotere un discreto successo.

A distanza di un paio d’anni, il team di sviluppatori e designer ha finalmente anticipato le caratteristiche del dispositivo tra i più innovativi della gamma.

Lo slogan degli Echo Frames parla chiaro: “never miss a moment with Alexa”. Sarà avvero possibile?

Per scoprirlo abbiamo scelto di recensire le caratteristiche, i pro e i contro degli smart-glasses più discussi del momento.

Caratteristiche e funzionalità degli Amazon Echo Frames.

Esteticamente piacevoli nonché corredati da un design straordinariamente versatile, gli Amazon Echo Frames si rivolgono agli utenti frettolosi che hanno sempre le mani impegnate.

Il controllo vocale offre un supporto compatibile non soltanto con Alexa – l’intelligenza artificiale protagonista della linea Echo by Amazon – ma anche con Google Assistant.

In questo modo, potrai continuare a gestire widget e notifiche senza rinunciare ai tuoi dispositivi preferiti.

Attenzione però: gli Echo Frames saranno inizialmente disponibili solo per sistemi operativi Android.

Gli appassionati Apple dovranno attendere la release delle prossime versioni. Riuscirà il colosso e-commerce ad integrare anche la cara vecchia Siri?  

Da un punto di vista gestionale, gli occhiali smart di Amazon sono progettati per impostare promemoria, aggiungere elementi alle proprie liste (anche quelle della spesa), controllare le funzioni domestiche usando un Echo o Echo Dot, e ricevere chiamate in entrata prima di tornare ad ascoltare le tue playlist musicali senza interruzioni.

Noi siamo rimasti piacevolmente colpiti dal concept della trasmissione audio: Amazon ha saputo direzionare speaker e microfono nelle orecchie dell’utente in modo tale da salvaguardare la sua privacy, anche in occasione di una call all’aria aperta. 

Tra le features più interessanti del prodotto, è il caso di approfondire:

  • Una qualità dell’audio migliorata: se la versione 2019 degli Amazon Echo Frames aveva deluso le orecchie più allenate, il modello in arrivo può contare su una tecnologia sofisticata.

    Il livello del volume si regola automaticamente prima della riproduzione multimediale prendendo in considerazione il brusio dell’ambiente circostante.

    Inoltre, tramite la compatibilità con l’applicazione Alexa (per smartphone Android) puoi facilmente impostare le tue preferenze d’ascolto modulando le frequenze basse e alte che ami di più. 
  • La durata della batteria vantaggiosa: il charging degli Amazon Echo Frames è semplice e intuitivo.

    Grazie alle due modalità di risparmio energetico è inoltre possibile massimizzare le ore di riproduzione musicale in modo smart ed efficiente.

    Dimenticati dei pulsanti: se vuoi spegnere gli occhiali è sufficiente capovolgerli per una manciata di secondi e tornare alle tue faccende quotidiane senza…dare nell’occhio. 
  • Il design è il protagonista indiscusso di qualsiasi dispositivo hi-tech. Perché diciamocelo: un prodotto “bello” esteticamente è in grado di convincere all’acquisto anche i consumatori più titubanti! Amazon lo sa bene e ha scelto di sviluppare una gamma di Echo Frames disponibili in tre versioni cromatiche: Modern Tortoise, Horizon Blue e gli immancabili Classic Black per gli amanti del minimal. 

Leggi anche:
Recensione Amazon Echo
Recensione Amazon Echo Dot

Quali sono i vantaggi degli occhiali intelligenti Amazon Echo Frames?

Gli Amazon Echo Frames non sono i primi smart-glasses messi in commercio, ma sono senza dubbio i più performanti.

Il colosso e-commerce ha puntato la sua carta vincente sul controllo vocale Alexa, senza sacrificare la privacy e la sicurezza dell’utente.

La premiere ha inoltre messo in evidenza quanto l’intelligenza artificiale sia in grado di portare a termine i compiti assegnati in modo fluido e veloce, indipendentemente dall’ambiente (rumoroso o meno) in cui si attiva il microfono degli Echo Frames. 

Discorso analogo vale per la qualità dei materiali che giustifica il prezzo di lancio del dispositivo: carbonio e titanio garantiscono flessibilità e resistenza.

Gli occhiali smart si piegano senza spezzarsi, e sono in grado di resistere a urti, graffi e cadute da medie altezze. Straordinaria anche la loro usabilità: strettamente correlata al design, quest’ultima valuta il modo in cui l’utente può sfruttare gli occhiali Amazon nella vita di tutti i giorni. Sono davvero così comodi?

Oppure è difficile imparare le modalità di attivazione, spegnimento e controllo? 

In realtà, la semplicità degli Echo Frames è straordinaria: il team di sviluppatori ha creato un prodotto bello, funzionale e facilissimo da usare.

Non devi essere uno “smanettone hi-tech” per scoprirne tutte le potenzialità. Un esempio? Se vuoi rispondere a una chiamata basta premere due volte sull’apposito pulsante; inoltre, quando i microfoni sono spenti, la luce LED mostrerà una spia rossa. Più semplice di così?

Quali sono gli svantaggi degli Amazon Echo Frames?

Dal momento che gli Amazon Echo Frames non sono ancora disponibili sul mercato italiano, siamo in attesa di stringerli tra le mani e aggiornare la nostra recensione con tutti i “contro” che crediamo possano essere migliorati.

In ogni caso, è bene sottolineare che gli occhiali intelligenti vengono spediti da Amazon con apposite lenti non correttive – che dunque possono essere usate anche da chi non ha problemi di vista – e poi personalizzati con le gradazioni di cui hai bisogno.  

Spulciando i feedback d’Oltreoceano, abbiamo scoperto che alcuni utenti si sono lamentati della scarsa durata della batteria.

Amazon promette ai consumatori ben “14 ore di riproduzione costante”, ma l’autonomia si riduce drasticamente se gli occhiali vengono utilizzati con gli altoparlanti attivi (scendendo fino a 3 ore). 

Conclusioni – Amazon Echo Frames sì o no?

La risposta è senza dubbio positiva. Gli Amazon Echo Frames rappresentano una fonte audio invisibile, discreta e disponibile in ogni momento della giornata.

Se anche tu sei stanco di mettere e togliere gli auricolari, inserire promemoria manualmente o semplicemente rispondere alle chiamate dal tuo smartphone, Alexa è da oggi sempre con te.

In attesa di conoscere la data di lancio per il mercato europeo, ti ricordiamo che gli Echo Frames vengono venduti a un prezzo di 179,99 dollari. Hai intenzione di aggiungerli alla wishlist hi-tech del 2021?

  • Post category:news
  • Tempo di lettura:6 mins read