Apple Watch SE

Apple Watch SE 2021, recensione e prezzo.

Leggi la recensione completa di Apple Watch SE 2021, scopri tutte le caratteristiche, i pro ed i contro ed il prezzo di questo smartphone di ultima generazione.

Che il mercato degli smartwatch sia in continua ascesa e che l’Apple Watch ne sia il prodotto di punta è un fatto ormai noto testimoniato non solo dalla fedeltà degli utenti, ma soprattutto dalle statistiche di vendita.

Non deve quindi assolutamente stupire sapere che la casa di Cupertino detiene circa il 30% di un mercato il cui tasso di crescita sembra essere costante nel tempo.

Sicuramente la capillarità dei dispositivi indossabili, lo sviluppo e diffusione della rete 5g e il cosiddetto internet of things sono tutti fattori che hanno contribuito e stanno tuttora contribuendo a ridefinire una nuova fetta di mercato e conseguentemente anche di consumatori.

Dopo una prima presentazione durante il mese di Settembre, la commercializzazione effettiva del nuovo Apple Watch Series 7 è programmata per metà Ottobre e l’intero settore sembra già in fermento.

Sebbene, infatti, la nuova Series 7 sembrasse non essere così rivoluzionaria come ci si aspettava, dando un’occhiata da vicino al dispositivo ci si rende conto di come, in realtà, le innovazioni apportate siano di primo piano e di sicuro interesse per gli utenti.

INDICE:

Caratteristiche tecniche.

Apple per il nuovo Apple Watch SE 2021 ha optato per un restyling completo rispetto alla generazione precedente, avremo infatti dei bordi decisamente più sottili e un display più grande in grado di garantire una superficie di visualizzazione superiore addirittura del 20%.

Il display è ovviamente un Retina always on che oltre a una luminosità incredibile in ogni condizione riesce sempre a garantire la consultabilità senza alcun gesto da parte dell’utente e senza quindi risveglio meccanico.

La cassa è disponibile in due varianti: una da 40mm e un’altra da 44mm. Ovviamente la protezione dello schermo risulta essere un elemento su cui gli sforzi di Apple si sono concentrati maggiormente, proprio per questo il cristallo esterno è decisamente più robusto e resistente rispetto al suo predecessore, inoltre gode della piena certificazione IP6X per acqua e polvere.

Notevoli cambiamenti li abbiamo anche per quel che riguarda l’interfaccia utente. Apple ha optato per una profonda ottimizzazione che presenta, ad esempio, una nuovissima tastiera qwerty perfettamente compatibile con la scrittura tramite dito o mediante QuickPath.

Ottimizzata anche la funzionalità di machine learning on device capace adesso di offrire una predizione delle parole in base al contesto di riferimento così da velocizzare l’esperienza di scrittura dell’utente.

Nota di menzione va fatta per il chipset fornito, ovvero sia il nuovo S7 System in Package capace di garantire una velocità superiore del 20% rispetto al modello precedente.

Nota finale per l’autonomia. Sono ben 18 le ore di continuità operativa che il nuovo Apple Watch SE è in grado di assicurare con un aumento del ben 33% rispetto alla vecchia generazione.

Leggi la recensione dell’Apple Watch Series 7.

Dettagli tecnici:

Altezza40mm, 44mm
Larghezza34mm
Spessore10,7mm
Peso della cassa30,1g
Cosa c’è dentroCassa, Cinturino, Cavo magnetico per la ricarica (1 m)
ConnessioniWi-Fi 802.11b/g/n 2.4GHz, Bluetooth 5.0
AlimentazioneFino a 18 ore
CinturiniAlcuni cinturini contengono magneti che potrebbero interferire con l’app Bussola di Apple Watch.
CaratteristicheBuilt-in GPS, GLONASS, Galileo, and QZSS, S5 with 64-bit dual-core processor, W3 Apple wireless chip, Barometric altimeter, Capacity 32GB, Optical heart sensor, Electrical heart sensor, Improved accelerometer up to 32 g‑forces, Improved gyroscope, Ambient light sensor, LTPO OLED Always-On Retina display with Force Touch (1000 nits), Digital Crown with haptic feedback, Louder speaker, Ion-X strengthened glass, Sapphire crystal and ceramic back, Wi-Fi 802.11b/g/n 2.4GHz, Bluetooth 5.0, Built-in rechargeable lithium-ion battery, Up to 18 hours of battery life, Water resistant 50 meters, watchOS 5

Scopri anche il miglior smartwatch.

Funzioni.

Oltre alle classiche funzionalità di rito che un comune smartwatch è in grado di offrire, Apple Watch Series 7 si caratterizza per l’implementazione di alcune decisamente utili ai fini pratici.

E a tal riguardo non si può non citare il cardiofrequenzimetro. Sebbene si tratti di una funzione presente anche negli smartband, ad esempio, i valori rilevati dall’Apple Watch sono estremamente accurati e possono fornire all’utente una soluzione a portata di mano rapida ed efficace.

Da segnalare anche l’apposito sensore per la misurazione dei livelli di ossigeno nel sangue e l’app ECG.

Proprio su quest’ultima funzione occorre soffermarsi per capirne appieno l’importanza. Apple Watch, infatti consente di creare elettrocardiogrammi a singola derivazione e tramite l’app ECG sarà sempre possibile eseguire un monitoraggio in tempo reale con ulteriore possibilità di salvataggio ed esportazione delle varie informazioni in formato PDF per una più rapida visualizzazione.

Ovviamente la compatibilità con Siri è ai massimi livelli, e sebbene fosse una peculiarità già presente nella quarta generazione, in questa è stata ulteriormente ottimizzata.

Esistono però anche funzioni che hanno beneficiato direttamente dell’ampliamento del display e del contestuale aggiornamento del sistema operativo a watchOS 8 che ne esalta ulteriormente la qualità, parliamo delle app Sveglia, Cronometro e Attività.

Gli interi menù sono stati ridisegnati in maniera tale da permettere all’utente un’esperienza d’uso di altissimo profilo nella quotidianità di ogni giorno. L’interazione con lo schermo risulta di gran lunga migliorata e le icone più grandi e visibili consentono un’individuazione rapida e precisa.

Da segnalare la presenza dell’app Mindfulness, un’apposita applicazione contenente vari esercizi di meditazione, tra cui Pilates e Tai Chi.

Possibilità, infine, di monitoraggio del proprio ritmo cardiaco durante il sonno.

Leggi la recensione del nuovo iPhone 13 mini.

Prestazioni.

Parlare di prestazioni significa essenzialmente parlare di un processore di primissimo piano.

Il nuovo chipset, l’apprezzatissimo S7 Sytem in Package (SIP), infatti, permettere di raggiungere dei risultati inaspettati da un certo punto di vista, ben il 20% in più in termini di velocità e stabilità rispetto al già ottimo processore Soc SIP che equipaggiava l’Apple Watch di precedente generazione.

Se nelle operazioni più comuni, come la richiesta a Siri di spedire un messaggio, le differenze non sono così avvertibili, è in quelle più esose di risorse, vedi l’app Mindfulness, che si può davvero apprezzare una reattività mai vista prima su un dispositivo di casa Apple.

Ovviamente agli occhi meno attenti tali piccole differenze potrebbero anche essere non così evidenti, ma questo per una ragione ben precisa che trova la sua spiegazione su un’evidenza del tutto strutturale.

Il nuovo chipset S7 System In Package, infatti, è stato studiato e progettato in maniera tale che si basasse grosso modo su quello precedente ricalcandone anche molte delle performance.

Allora la novità tanto attesa dov’è?

L’obiezione potrebbe anche essere pertinente se presa in sé, quando però ci si trova davanti a un prodotto con una reattività di base elevatissima e delle prestazioni generali superiori di un quinto se prendiamo come modello il dispositivo precedente, allora ci si rende come sia proprio nell’utilizzo quotidiano che sarà possibile apprezzare appieno tutti i cambiamenti apportati.

Scopri il miglior caricatore per Apple Watch.

Display.

Riguardo il display è sicuramente molto interessante notare come Apple abbia apportato l’ultimo cambiamento nelle sue dimensioni nell’ormai lontano, tecnologicamente parlando, 2018, in occasione del lancio della serie 4.

L’Apple Watch SE 2021 presenta un display più grande del 20% rispetto al modello precedente e addirittura del 50% in confronto alla Serie 3, un incremento tale che spiegabile con un bisogno sempre più accentuato di facilità di consultazione.

I bordi a contorno del display sono decisamente più piccoli della Serie 6, del ben il 40%. Questo genera un effetto ottico tale per cui il display sembra essere effettivamente più grande di quanto non sia già.

Ed ecco come la ragione di uno schermo più grande non vada altro che a soddisfare le esigenze di quegli utenti che vogliono usufruire di un prodotto capace di assicurare la mobilità di uno smartwatch con la visibilità di uno smartphone di ampio polliciaggio.

Nota finale per la luminosità, vero fiore all’occhiello dell’Apple Watch Series 7. Grazie alla modalità Always On, infatti, abbiamo una luminosità maggiore del 70%, con tutto ciò che ne consegue in termini di consultabilità o visualizzazione di messaggi o valori.

Leggi anche la recensione dell’iPhone 13 Pro.

Durata batteria.

Ovviamente l’autonomia per uno smartwatch è un fattore di fondamentale importanza, uno di quelli in grado di far propendere o meno per l’acquisto e da questo punto di vista si può certamente dire che Apple Watch SE 2021 si comporti più che egregiamente.

Con soli 10 minuti di ricarica si ottiene il 10% di capacità della batteria, una ricarica completa può essere effettuata in circa un’ora e a tal proposito un confronto con la generazione precedente è alquanto eloquente dal momento che un prodotto della Serie 6 nel medesimo tempo arrivava al massimo al 60% di capacità.

Ovviamente per poter usufruire di un ciclo di ricarica rapida è essenziale servirsi esclusivamente del cavo batteria proprietario, l’unico capace di aumentare la velocità di ricarica di un buon 30%.

Oltre a ciò, l’autonomia è ottima e consente di raggiungere perfettamente le 48 ore con un utilizzo medio, laddove invece si utilizzasse il dispositivo in maniera intensiva si raggiungerebbero comune 30-36 ore di autonomia, valori decisamente niente male.

Basti pensare che un’attività energivora come il GPS, se tenuto perennemente acceso per circa 4 ore, riesce a incidere sull’autonomia con una media percentile del 18-20%.

Design.

L’ottimizzazione è stata apportata da Apple non solamente per quel che riguarda le funzionalità interne, ma anche per la parte strutturale.

Pur avendo uno schermo di dimensioni più generose, infatti, il peso dell’Apple Watch SE 2021 è solo leggermente superiore rispetto alla generazione precedente, inoltre la portabilità e l’usabilità sono a un livello tale da mantenere al minimo ogni sensazione di ingombro.

Ma l’attenzione non può non rivolgersi sull’enorme display. Le cornici ulteriormente ridotte e passate a uno spessore di 1,7 millimetri insieme con un display leggermente curvata in prossimità dei bordi sono elementi che contribuiscono a creare una reale percezione di ampiezza.

Nulla è lasciato al caso, nemmeno il cinturino. Sono disponibili infatti due versioni in pelle e in silicone, con il primo che grazie alla chiusura magnetica e alla possibilità immediata di cambio di misura assicura uno standard elevatissimo di comfort.

Ovviamente poi un display così grande non può non vantare degli adeguati standard di sicurezza. La certifica IP6X dell’Apple Watch SE 2021 ne assicura un’ottima resistenza contro polvere, urti accidentali e acqua sino a una profondità di 50 metri.

Sicuramente apprezzata poi la scelta della casa di Cupertino di aumentare del doppio rispetto alla Serie 6 lo spessore del cristallo posto a protezione dello schermo.

Pro e contro.

Apple Watch Series SE è un prodotto decisamente completo le cui piccolissime criticità non riescono in alcun modo a scalfire una qualità generale sicuramente eccellente.

Per quel che riguarda i pro non si può davvero non partire dal display. Non solo abbiamo uno schermo più grande e luminoso, ma a essere migliorata è propria l’esperienza di consultabilità e visualizzazione e in un dispositivo come uno smartwatch non è certo un dettaglio da poco.

Grazie alla funzionalità Always On si mantiene operativo senza alcuna necessità d’intervento da parte dell’utente e tutte le informazioni visualizzate sono esaltate all’inverosimile da una luminosità superiore del 70% rispetto al modello precedente.

Un ulteriore aspetto positivo è poi sicuramente quello del sistema operativo. Il nuovo watchOS8, sospinto da un processore d’eccellenza, riesce a garantire una reattività e una prontezza invidiabili anche durante l’esecuzione di attività particolarmente esose di risorse, come il GPS.

Nota finale per la batteria, vera killer feature di questo prodotto. Un incremento del 30% nella velocità rispetto alla Serie 6 è un dato che da solo può far riflettere sul livello di ottimizzazione apportato da Apple.

Una ricarica completa può essere effettuato in un’ora di tempo e con appena 10 minuti si raggiunge già una percentuale del 10%. Si ricorda ancora una volta come la ricarica rapida sia esclusivamente possibile con il cavo proprietario fornito della Serie 7.

Individuare dei contro è un’operazione abbastanza simile al proverbiale ago nel pagliaio, nel senso che occorre proprio mettersi d’impegno per trovare degli aspetti negativi.

Se proprio si vuole essere pignoli, si può citare la funzionalità di monitoraggio del sonno leggermente indietro come completezza rispetto ad alcuni competitor, ma si tratta per l’appunto di sottigliezze.

Proseguendo sul solco indicato anche un leggero aumento di peso rispetto alla Serie 6 potrebbe far storcere il naso, ma è un piccolo prezzo da pagare per poter godere di uno schermo di prima fascia.

Differenze tra modello GPS e GPS + Cellular

Tra la versione GPS e quella GPS + Cellular la differenza sostanziale è quella che chiama in causa la connettività.

Il primo prodotto, infatti, munito esclusivamente di connessione Wi-fi necessita imprescindibilmente di un iPhone per poter eseguire attività più avanzate come rispondere alle chiamate o inviare i messaggi.

Oltre a ciò, risulta essere anche più economico e godere di un’autonomia leggermente superiore rispetto all’altra versione.

Ovviamente la versione solo GPS necessità costantemente di un iPhone per poter essere configurato, sin dalle fasi iniziali.

Il modello GPS + Cellular, invece, è dotato di una connettività completa di Wi-fi e LTE e come tale è perfettamente in grado di essere autonomo non dovendosi necessariamente connettere con un iPhone per inviare messaggi e/o rispondere alle chiamate.

La sua autonomia, a causa della presenza dei due suddetti moduli, è leggermente inferiore rispetto al modello solo GPS, in media di circa 1 ora, inoltre il suo costo, com’è facilmente intuibile, è superiore.

Infine, abbiamo la configurazione. Anche la versione GPS + Cellular richiede un iPhone per la configurazione iniziale, tuttavia il suo utilizzo è limitato per l’appunto solo a questa fase.

Prezzo:

Apple Watch SE 2021 versione GPS cassa da 40 mm:

  • Color galassia: 279,00 €;
  • Color argento: 275,99 €;
  • Color grigio siderale: 277,00 €.

Apple Watch SE 2021 versione GPS cassa da 44 mm:

  • Color galassia: 305,10 €;
  • Color argento: 299,00 €;
  • Color grigio siderale: 277,00 €.

Apple Watch SE 2021 versione GPS + Cellular cassa da 40 mm:

  • Color oro: 359,00 €;
  • Color oro con Sport Loop giallo Maya/bianco: 359,00 €;
  • Color color argento con Cinturino Sport blu abisso: 331,51 €;
  • Color color argento con Sport Loop blu abisso/verde muschio: 323,25 €;
  • Color color grigio siderale con Cinturino Sport color mezzanotte: 319,00 €;
  • Color color grigio siderale con Sport Loop color tornado/grigio: 313,75 €.

Opinioni degli utenti:

Non essendo il prodotto ancora entrato in commercializzazione è abbastanza improbabile individuare delle opinioni di reali utenti, tuttavia il prodotto è stato largamente testato in anteprima dalle varie redazioni giornalistiche del settore e da diversi youtuber e i responsi si può dire sono risultati all’altezza della fama di Apple.

Grandissimi elogi ha meritato l’ampio display, per cui si cita un dettaglio non così scontato come potrebbe sembrare: non si tratta di bellezza fine a sé stessa, ma di bellezza unita a funzionalità. Lo schermo è davvero usabile in qualsiasi condizione e l’incredibile luminosità ne esalta ancora di più la profonda innovazione.

Ovviamente ci si è soffermati a lungo sul sistema operativo e anche qui i giudizi sono stati più che lusinghieri. La reattività del watchOS 8 è ottimale, persino dopo un uso prolungato di app energivore e l’intero sistema mantiene elevati standard di usabilità soprattutto grazie alla potenza del nuovo processore.

In generale si può dire che le opinioni e le varie recensioni facciano registrare dei voti ottimi praticamente in qualunque ambito, anche se gioco forza i punti nevralgici che hanno riscontrato le maggiori lodi sono il display, il processore e la ricarica.

Apple Watch Series 7 vs 6.

Interessante notare come, nonostante tutte le innovazioni e le ottimizzazioni apportate, l’Apple Watch Series 7 e quello della Serie 6 presentino un prezzo di lancio sul mercato esattamente identico, segno di una precisa scelta societaria da parte di Apple.

La prima ed enorme differenza non può non chiamare in causa le dimensioni e il display. Rispettivamente 40 e 44 millimetri per l’Apple Watch Serie 6 e 41 e 45 millimetri per l’Apple Watch Serie 7, il che si traduce in un aumento di circa il 20%.

Grandissimo balzo in avanti della luminosità che aumenta addirittura del 70% consentendo all’utente una visualizzazione pressoché perfetta dello schermo.

Se l’Apple Watch Serie 6 godeva di una resistenza all’acqua sino a una profondità di 50 metri, il nuovo Apple Watch Serie 7 va ulteriormente a implementare tale funzione con lo standard di protezione IP6X, efficace anche contro la polvere.

Infine, possiamo citare la ricarica. Nonostante l’autonomia generale si mantenga su livelli analoghi, intorno alle 18 ore, i cicli di ricarica più rapidi di circa il 33% contribuiscono al miglioramento delle performance.

Accessori Apple Watch SE:

2021 Apple Watch SE (GPS + Cellular) Cassa 40 mm in alluminio color oro con Cinturino Sport color galassia - RegularApple Whatch SE
359,00 €
Vedi l'Offerta

Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap