• Home
  • Come
  • Come creare una routine su Alexa
Come creare una routine su Alexa

Come creare una routine su Alexa?

Ci troviamo ancora una volta a parlare di Alexa.
Alexa è indiscutibilmente l’assistente vocale più celebre in circolazione. Questo assistente vocale firmato Amazon è ormai presente in moltissime case, uffici e non solo. Grazie al supporto di Alexa, con alcuni semplici comandi vocali, possiamo svolgere le più svariate azioni e chiederle di compiere i più svariati compiti.

Alexa può rispondere ai nostri quesiti, può servirci come timer o sveglia, può fornirci informazioni sul meteo o sulle notizie dell’ultimo minuto. Con Alexa possiamo ascoltare la nostra musica preferita o chiederle consigli su una ricetta particolarmente gustosa che vorremmo preparare.
Insomma, lo sappiamo, Alexa sta diventando sempre più un fedele aiutante in casa e in ufficio.

Forse però, tu sei qui in questo momento, a leggere questo articolo, perchè hai acquistato Alexa da poco e non conosci ancora appieno tutte le enormi potenzialità di questo assistente vocale. Non ti preoccupare, siamo qui per questo.

Forse ad esempio non sai che con Alexa è possibile impostare alcune cosiddette “routine” che permettono di fare più azioni consecutive con un singolo e semplice comando vocale.

Se continui a leggere, mettendoti comodo, ti spiegherò come usare questa funzione e come creare una routine su Alexa.

Che cosa è una routine di Alexa

Una routine di Alexa è una funzionalità che ci permette di programmare delle attività automatiche, anche composte da più azioni consecutive, con un semplice comando vocale. Una vera comodità, se si sa come usare.

Grazie alla routine, Alexa può compiere in modo automatico un’azione o una serie di azioni e ognuno degli utilizzatori di Alexa può impostare e programmare fino a 99 routine diverse sul suo account Amazon.

Le routine possono essere programmate sulla base dell’orario del giorno, sulla base di eventi specifici e possono coinvolgere eventualmente anche altri dispositivi. Tutto ciò si può fare utilizzando comandi personalizzati.

Ciascuna routine di Alexa può contenere al suo interno una o più azioni diverse da compiere. Per esempio possiamo chiedere ad Alexa di comandare dispositivi Fire Tv, di darci informazioni sul traffico, di elencarci le notizie dell’ultima ora, di effettuare una telefonata, di attivare sistemi di domotica collegati, di mettere buona musica o di regolare le luci di casa. E tutto questo, come abbiamo già anticipato, lo possiamo fare impostando e programmando un unico comando vocale totalmente personalizzato.

Ora che hai un’idea, mi auguro, leggermente più chiara su che cosa sia una routine di Alexa, direi che nel prossimo paragrafo possiamo venire a parlare e vedere nel dettaglio come programmare, o meglio, come creare una routine su Alexa.

Come creare una routine di Alexa

Ora, visto che abbiamo più chiaro di cosa stiamo parlando quando parliamo di una routine Alexa, possiamo addentrarci nel procedimento per crearne una con il nostro assistente vocale Amazon.

Ti tranquillizzo subito, il percorso da seguire è molto semplice, e in caso non ti sembrasse così ti basterà seguire passo passo le indicazioni che ti darò fra poco. Non potrai sbagliare fidati!

Dobbiamo subito dire che è possibile creare una routine su Alexa direttamente dall’App Alexa dedicata, disponibile sia su smartphone Android che su iPhone.

La prima cosa da fare per impostare una routine su Alexa è aprire l’App Alexa. Se non ce l’hai è praticamente fondamentale che tu la scarichi e la installi sul tuo smartphone, questo perchè senza di essa non potrai utilizzare nessuna funzionalità dell’Assistente vocale. La puoi scaricare dall’App store nel caso di iPhone, o dal Play Store nel caso di Android.

Una volta installata l’applicazione Alexa sullo smartphone vediamo come procedere.

Per creare la tua routine su Alexa, apri l’applicazione e vai su “Altro“, quindi cerca la voce “Routine” e poi clicca su “Nuova routine“, voce rappresentata semplicemente dal simbolino “+” in alto a destra sullo schermo.

Dopo aver compiuto questi primi passaggi, vediamo come proseguire.

Una volta che sei arrivato nella sezione “Nuova routine” devi compilare tre campi distinti.
Il primo campo da compilare è “Nome“, lo spazio appunto dedicato ad immettere un nome per la tua nuova routine; il secondo campo è quello dedicato al momento in cui vuoi che questa determinata routine si attivi, quando la vuoi fare iniziare sostanzialmente e si chiama “Quando questo accade“.

In questo spazio avrai la possibilità di scegliere fra più opzioni:

  • Voce: potrai scegliere se attivare la routine dopo uno specifico comando vocale.
  • Programma: Potrai decidere di far partire la routine ad un determinato orario scelto da te.
  • Casa intelligente: Potrai avviare la routine in base a determinati feedback forniti da altri dispositivi intelligenti compatibili con Alexa.
  • Sveglia: Puoi decidere di avviare la routine non appena viene cancellata una determinata sveglia.
  • Rilevamento suoni: Scegliendo un suono (o più suoni) particolari, potrai fare iniziare la routine della tua Alexa.

Qui, non posso darti consigli particolari, ma dovari essere tu a scegliere il metodo e l’opzione che più preferisci per attivare la tua routine Alexa. Il consiglio che ti posso dare però, è quello di giocarci un po’ e provare, almeno inizialmente opzioni diverse di avvio della routine, così da capirne appieno le possibilità e le varie potenzialità, fino a trovare quella per te più consona e comoda.

Ora non ci resta che vedere il terzo campo da compilare.

Il terzo campo è l’ultimo e si chiama “Aggiungi un’azione“. Come puoi facilmente intuire, questo campo è quello dedicato alla scelta delle azioni che Alexa dovrà compiere una volta avviata la routine. A questo punto, come ti ho già anticipato, ricordati che Alexa può compiere compiti più svariati; dal comandare altri dispositivi compatibili a inviare messaggi o annunci, dal leggerti le notizie del giorno all’esporti il bollettino meteo della tua città, dal far partire la tua canzone preferita fino ad aggiungere appuntamenti al tuo calendario. La cosa che devi però tenere a mente è che Alexa non potrà compiere tutte queste azioni simultaneamente, allo stesso tempo, ma le svolgerà una di seguito all’altra. Per questo ragiona anche bene sull’ordine delle tue priorità e in base a cosa vuoi che Alexa svolga prima e dopo.

Ora hai imparato come creare una routine su Alexa. Semplice no?

Scopri i comandi vocali Alexa.

Ti potrebbe interessare anche:

Compara i prodotti e usa l'alert sul prezzo!

Scegli due o più prodotti e comparali per caratteristiche e prezzo. Grazie all'alert sul prezzo potrai essere avvisato non appena il prodotto sarà in offerta!

Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap