• Home
  • Come
  • Come scaricare musica su Android
Come scaricare musica su Android

Come scaricare musica su Android?

Prima di tutto, dovremo scoprire come fare per riuscire a scaricare musica gratis Android tramite le applicazioni dei servizi per lo streaming musicale. Adesso le troverete in questa guida.

Vi consentiranno di accedere a tutti i database che sono pieni di brani, album e playlist d’ogni tipo e di ogni epoca musica, incluse, chiaramente, tutte le ultime hit radiofoniche.

L’unica cosa di cui dovete tenere conto è che la totalità dei servizi per fare lo streaming musicale è fruibile solo tramite un pagamento del relativo abbonamento, ma per quanto riguarda i nuovi utenti sono offerti dei periodi di prova di 30 o più giorni che consentiranno di provarne il funzionamento.

Vediamo in questa guida come fare per scaricare musica da ascoltare su Android.

Come scaricare musica su Android con le applicazioni?

Passiamo a quella che è la categorie delle applicazioni per poter scaricare musica, vediamo adesso quali sono le più gettonate, anche se la lista è molto lunga adesso ci soffermeremo su quelle più importanti.

Amazon Music

Amazon Music è il servizio di streaming musicale edito da Amazon ed è fruibile da ogni dispositivo Android ed è esclusivo per i clienti Amazon Prime. Chi ha abbonamento a Prime potrà scaricare musica gratis, sentire tutte le canzoni anche offline per un totale di 40 ore al mese.

RockMyRun

Questa è un’applicazione che viene designata apposta per quelle persone che vogliono andare in palestra o fare attività fisica all’aria aperta. Infatti, l’applicazione è quella che offre tante playlist che si potranno scaricare o salvare in cache.

Si tratta di una funzione davvero interessante, soprattutto perché può riconoscere anche il battito cardiaco, in modo che la musica cambi in base a quello che è il nostro esercizio fisico.

Tubemate

Questa è una applicazione per Android, si chiama Tubemate ed è quella che permette di scaricare video YouTube e quindi ascoltare la musica, per poi poterli guardare in ogni momento che si vuole, anche offline.

Spotify

Spotify, invece, è la migliore piattaforma per riuscire ad ascoltare la musica. Ma se si vuole scaricare la musica in modo gratis, prima di tutto è opportuno attivare il profilo Spotify Premium. Fatto questo basta aprire l’applicazione e attivare l’opzione del Download, una volta che viene completato avremo il brano nella playlist personale.

Deezer Music

Famoso e noto nemico di Spotify, Deezer Music è uno di quei servizi più popolari per poter ascoltare musica in streaming. Lo troveremo in diverse versioni, non solo Android, comunque è molto semplice da avere, perché basta andare su Google Play e scaricarlo.

Inoltre, Deezer è totalmente gratuito, ma se volete avere più opzioni potete anche sottoscrivere un abbonamento Premium a 9,99€.

Fare l’abbonamento dà numerosi vantaggi, come l’essere privi di tanti banner pubblicitari, skip illimitati e avere sempre la riproduzione offline.

Se, invece, si vuole riuscire a scaricare musica da Deezer si devono utilizzare tool esterni, visto che l’applicazione non consente questa funzione.

Un metodo che risulta più conosciuto per scaricare in mp3 da Deezer è Deezloader.

Più conosciuta anche con il nome di DeezerDownload, Deeze, Deezerio, DeeDown. Tutte le varie versioni sono illegali, quindi prestate molta attenzione.

Advanced Download Manager

Questa è una applicazione più difficile da riuscire ad utilizzare. Perché si ha al contempo la possibilità di fare il download di canzoni in mp3 e mp4, così come anche di regolare la velocità del download, in modo da non sprecare troppi dati mobile.

Ma sappiate che Download Manager consente di scaricare tutte le canzoni singole, dando una ottima qualità della musica.

Mp3 Music Download

Ecco un’altra applicazione prettamente intuitiva, comoda e semplice per riuscire nell’intento di scaricare musica. Il difetto maggiore, però, soprattutto fastidioso è che ha tanti banner pubblicitari, anche se questi non sono così fastidiosi.

Come tante altre applicazioni, anche per questa occorre andare a cercare la canzone che si vuole scaricare e si troveranno tutti i brani in una cartella che di solito è chiamata: MaterialMusicDownloader.

TinyTunes

Applicazione che non è disponibile su Google Store, ma che si può mettere su Android, infatti ha bisogno di una installazione manuale sul dispositivo.

Nel momento in cui si riesce ad ottenere l’app, allora sarà possibile scaricare i brani singolarmente. L’applicazione risulta essere davvero intuitiva, una volta che avrete fatto il download dei brani da ascoltare basta andare nella sezione Libreria dove troverete salvate tutte le canzoni.

YouTubeMusic

L’applicazione di YouTube che è stata esclusivamente pensata solo per la musica e che consente l’ascolto in streaming gratuitamente.

L’unica nota debole è che si deve vedere sempre molta pubblicità se non vogliamo pagare per la versione completa. Infatti, la versione a pagamento, al contrario, ci dà la possibilità di ascoltare i brani senza pubblicità. Ma è anche possibile ascoltare musica in background, a schermo spento, così come è possibile scaricare le canzoni e i video sul proprio smartphone Android.

Fildo

Ecco un’altra applicazione che ha un funzionamento simile a quella di tante altre. Anche questa applicazione è totalmente gratuita e consente di riuscire a prelevare i file audio d’interesse da tantissime fonti.

Purtroppo non la potrete trovare sul Play Store, quindi per installarla dovete andare a  scaricare in tal caso il relativo pacchetto APK e poi abilitare il supporto per le origini sconosciute nelle impostazioni di Android.

Jamendo

Questa è l’applicazione ufficiale di un noto sito che riguarda tutta la musica indipendente che ospita le opere di artisti e di band di tutto il mondo e che cercano un modo per poter diffondere i propri lavori a tanta più gente.
È totalmente gratuita e usandola si riusciranno a trovare veramente tanti brani da poter riprodurre e scaricare senza andare a spendere nulla.

Attenzione!

Adesso che sapete come scaricare musica, dovete però tenere presente che scaricare abusivamente da Internet della musica che è protetta da copyright è un reato.

Questa è una guida scritta meramente a puro scopo illustrativo, non è nostra intenzione incentivare la pirateria.

Ti potrebbe interessare anche:


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap