• Home
  • Come
  • Come programmare telecomando universale
Come programmare telecomando universale

Come programmare telecomando universale?

Nel momento in cui avete acquistato un nuovo telecomando universale e avete necessità di riuscire a sintonizzarlo per poter usare il vostro televisore, dovete prima di ogni cosa impostare il dispositivo di controllo in modalità di apprendimento.


Che cosa significa? Vuol dire dargli comandi in modo che riesca a captare quale deve essere il dispositivo da controllare e da poter applicare con la giusta configurazione.

Per riuscire ad attivare la modalità di apprendimento del vostro telecomando, dovete prima di tutto premere e tenere premuti uno o più tasti, fino a che non vedrete il LED di stato del telecomando che notifica l’avvenuta riuscita della vostra procedura.

Di solito, dovete premere e tenere premuto un tasto che viene denominato SET, fino a che la luce di controllo non diventa fissa, dopodiché dovete premere il tasto di selezione relativo a quello che è il dispositivo da controllare senza il rilascio del tasto precedente.

Scopri anche il miglior telecomando universale.


Sui telecomandi che permettono di controllare un singolo dispositivo per volta, invece, la combinazione dei tasti che dovrete andare a premere è di solito Power e Mute.

Quindi, se vedete che tutto è andato per il verso giusto, il LED del vostro telecomando inizierà a lampeggiare velocemente, questo significa che il dispositivo di controllo è pronto a memorizzare tutti i nuovi comandi.

Quando sarete riusciti a configurare la vostra modalità di apprendimento, è possibile decidere di riprogrammare il telecomando tramite il metodo più consono per il modello in vostro possesso.

Di solito, quelle che saranno le scelte possibili sono tre: mettere manualmente il codice della TV, riconoscere in modo automatico oppure sito Web/app.

Sintonizzare con codice

Per riuscire a sintonizzare il vostro telecomando con il codice, dovete avere a disposizione il codice numerico che è specifico per il vostro apparecchio da comandare.

Si tratta di una informazione che viene solitamente stampata sul manuale d’uso del telecomando, così come sull’etichetta adesiva che viene posta nel vano batterie del telecomando o sul sito Web del produttore.

Se, però, non riuscite a trovarlo, potete usare Google codes [mettete marca e modello del telecomando] oppure con i codici del vostro telecomando universale [sempre senza dimenticare marca e modello telecomando].


Una volta che sarete riusciti a trovare il codice relativo all’apparecchio di vostro interesse e aver impostato il telecomando nella modalità di apprendimento, dovete digitare la sequenza recuperata su di esso.

Ma, nel caso in cui la procedura avesse avuto successo, l’indicatore LED si accenderà con una luce fissa e si spegnerà subito dopo.

Arrivati qui, non vi resta che premere il tasto di controllo che è relativo al televisore che avete appena configurato e assicuratevi che il tutto funzioni nel modo giusto.

In alternativa, potrete tentare di configurare il telecomando per effettuare il riconoscimento automatico dell’apparecchio che dovrete controllare. Per farlo, dopo che avrete impostato la modalità di apprendimento sul vostro telecomando stesso, mettetelo verso la televisione e premete il tasto Power fino a che il dispositivo non si spegne.

Nel momento in cui ciò avviene, dovete subito lasciare il tasto Power, poi riaccendete il dispositivo da controllare e verificate che il telecomando vada correttamente.

Scopri anche le migliori smart TV.

Altri consigli utili

Ci sono anche dei telecomandi universali che hanno la possibilità di essere programmati con il sito Web e/o applicazione per smartphone e tablet, tramite la porta USB del dispositivo, tramite le frequenze del volume o tramite il sensore ad infrarossi.

In generale, basta recarsi sul sito Web del produttore, ma è sufficiente anche scaricare l’app ufficiale distribuita dallo stesso, scegliete marca e modello e seguite le indicazioni visualizzate sullo schermo.
Riconoscimento automatico per sintonizzare il telecomando.

Adesso, vediamo anche come programmare il telecomando universale attraverso il riconoscimento automatico dei dispositivi.

Per prima cosa, dovete tenere premuto il tasto Power assieme al modello del telecomando, quindi i tasti TV o Set.
Come abbiamo anticipato, se il vostro libretto di istruzioni del telecomando non lo specifica, potrete anche provare diverse combinazioni.

Arrivati a tal punto potete provare tramite una piccola operazione quale lo spegnimento del dispositivo selezionato e premendo sul telecomando il tasto Power ogni tre secondi.

Se vedete che il LED del telecomando lampeggia a intermittenza significa che la procedura è in corso. In tal caso lo spegnimento del LED certifica che il riconoscimento è terminato.

Sintonizzare il telecomando universale tramite computer

Solamente determinati telecomandi universali possono essere sintonizzati con il computer e sono, di solito, i soli modelli che vengono dotati di porta USB e che possono essere collegati al PC sintonizzandoli via internet.

Se siete in possesso di uno di questi modelli, tutto quello che dovrete fare è d collegare il telecomando al PC e aspettare che si installino i driver del telecomando.

A tal punto andate sul sito del produttore del telecomando e mettete i vostri dati e quelli del telecomando universale.
È opportuno completare la breve procedura di registrazione. Poi, selezionate tutti i dispositivi che volete comandare con il telecomando. La procedura è semplice, perché basta selezionare tutti questi dispositivi perché si vadano a sintonizzare in automatico.

Cosa non fare quando si sintonizza il telecomando universale

Se avrete capito come sintonizzare il telecomando universale, dovrete fare attenzione a non fare errori che compromettano la sintonizzazione.

Di solito, nella maggior parte dei casi vi basta poter controllare di aver inserito i codici in modo corretto, o andare a premere i tasti con più sicurezza, così la procedura andrà a buon fine.

Se ci sono degli errori che potranno compromettere l’uso del vostro telecomando, dunque, questi andranno a riguardare la scelta del telecomando stesso.

Sicuramente un modello a buon mercato può risultare di scarsa qualità e non può funzionare correttamente, o anche avere dei tasti scomodi, ma potrebbe anche capitare che si rompa alla prima caduta.

Ecco che, se decidete di acquistare un telecomando universale, dovete farlo mettendo in conto di andare a fare una spesa per un prodotto di buona qualità, in altri casi potreste spendere soldi inutilmente. Se non vi sentite a vostro agio con la tecnologia, investite in quello che è un modello con collegamento USB, così da risparmiare anche la fatica di sintonizzarlo.

Potrebbe interessarti anche:


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap