• Home
  • Come
  • Come pulire lo schermo di una TV?
Come pulire lo schermo di una TV

Come pulire lo schermo di una TV?

La pulizia dei nostri strumenti tecnologici è molto importante, questo perché la polvere diventa il nemico numero uno e porta anche all’usura ed a qualche malfunzionamento.

Ma soprattutto è importante la pulizia dello schermo al fine di poter guardare in alta definizione tutti i programmi. E quindi, come fare per pulire lo schermo di una TV? Leggete questa guida!

Cosa non fare per pulire lo schermo della TV

Prima di tutto è importante dire che cosa si deve evitare, in modo da non danneggiare la televisione stessa. Allora, è opportuno non fare uso di prodotti a base di ammoniaca, alcol etilico, acetone, toluene e acido etilico, perché tutti i prodotti citati rovinano gli schermi dei televisori.

Poi, non dovete utilizzare Vetril o altri detergenti simili per vetri, dato che tutti questi prodotti contengono ammoniaca e molte altre sostanze che danneggiano il display della propria TV. Inoltre, è opportuno anche evitare di utilizzare salviette di carta che, di solito, sono solite lasciare dei residui che rovinano lo schermo del televisore.

Scopri anche le
migliori smart tv 40 pollici

Con che cosa pulire schermo TV

Per riuscire a pulire lo schermo della TV è necessario avere due panni in microfibra e anche un detergente che risulti poco aggressivo o meglio se aceto bianco. Un altro consiglio è quello di utilizzare l’alcol, anche se dovete fare attenzione a non esagerare con la dose che va mescolata con l’acqua. Altrimenti, il miglior liquido per la pulizia della TV è l’alcol isopropilico.

È molto importante al fine di evitare scosse o, peggio, danni irreparabili, non fare la pulizia dello schermo quand’è caldo.

Per cui, prima di fare ogni tipologia di pulizia dovete sempre spegnere il televisore e aspettare che si raffreddi. Un altro motivo per la quale si consiglia sempre lo spegnimento della TV prima della pulizia è che così potrete trovare sporco e polvere.

Come rimuovere la polvere dalla TV

Anche se a voi non sembra, tutti i giorni la polvere si accumula in grande quantità nella TV, e lo schermo è il primo ricevente, per cui, prima di usare panni bagnati utilizzate dei panni asciutti.
Si tratta di una procedura importante, in modo da evitare che la polvere inumidita sia trascinata sullo schermo.

Non pensate nemmeno ad usare l’aspirapolvere, perché c’è il rischio che il bocchettone del vostro aspirapolvere possa toccare anche lo schermo della TV, finendo per rovinarlo per sempre.
Infine, anche se sembrano dei prodotti piuttosto morbidi, è sempre bene non fare mai uso di pezzi di carta o di stracci che sono recuperati da vecchie lenzuola o indumenti.

Questi, di solito, nascondono al loro interno delle piccole particelle estranee che sono in grado di graffiare in modo definitivo la superficie dello schermo del televisore.

Scopri anche le
migliori cuffie per tv

Come eseguire la pulizia della TV

Il primo passo è quello di preparare il detergente, come abbiamo accennato l’aceto e l’alcol sono le soluzioni migliori fai-da-te più usate e anche più economiche al fine di pulire lo schermo di un televisore.

Poi, prendete un misurino o anche un bicchiere e diluite in parti del tutto uguali l’acqua e l’aceto (o l’alcol) in una singola bacinella. Se farete uso dell’alcol, prestate una maggiore attenzione e assicuratevi che la quantità non superi quella dell’acqua.

Inumidite il panno in microfibra nella soluzione che avete preparato in precedenza e assicuratevi di averlo strizzato bene. Se avete fatto l’acquisto di un prodotto più specifico per pulire lo schermo della TV, fate attenzione a non versare il contenuto sulla TV, ma fatelo sul panno in microfibra.

Arrivati a tal punto, iniziate lentamente a passare il panno sul vostro schermo della TV e, se fosse necessario, fate una leggera pressione con dei movimenti circolari solo nei punti dove sono presenti delle macchie.

Quindi, adesso dovete asciugare la TV, non lasciatelo fare all’aria, altrimenti si formeranno dei fastidiosi aloni che poi intaccano la qualità delle immagini. Ecco che, dovete prendere di nuovo il panno in microfibra asciutto e fate di nuovo i movimenti che avete fatto fino ad asciugare completamente il display.

Scopri anche le
migliori smart tv 75 pollici

Consigli per mantenere la TV pulita

Prima di concludere, è opportuno aggiungere dei consigli per quanto riguarda la pulizia continua della TV. Sembra una cosa scontata, ma il primo consiglio è quella di pulire il televisore ogni settimana, così da ridurre accumulo di polvere e di impronte digitali.

Ricordate di non spruzzare detergenti sullo schermo, neanche su quei vecchi modelli a cubo catodico. Oltre a causare danneggiamenti al televisore, si creeranno degli aloni che saranno difficili da pulire. Se non doveste usare per un po’ la TV, allora il consiglio è quello di apporre un telo sopra ad essa, così da non doverla ripulire.

Questo metodo per eseguire la pulizia dello schermo della TV è il metodo che risulta essere meno aggressivo in assoluto, ciò vale su tutte le tipologie di TV, che siano dall’LCD all’OLED. E la pulizia è identica per TV di ogni marca, questo non importa, che sia televisore Samsung, LG, Philips, Sony, Hisense, ok. o Panasonic.

Scopri le migliori smart TV.

Come fare pulizia TV a cubo catodico?

La pulizia da eseguire anche su TV a tubo catodico è la medesima delle TV a schermo piatto, ma dato che si ha uno schermo molto più resistente, potrete anche fare una pulizia più approfondita. Questo non significa che dovete fare uso della vostra forza in modo aggressivo o di fare uso di qualsiasi detergente, ma sicuramente vi ritroverete di fronte ad uno schermo meno delicato.

In conclusione

Per concludere, è chiaro che tutti gli schermi dei televisori risultano essere parecchio costosi e fragili. Dunque, perché dovreste rovinare la superficie utilizzando dei metodi di pulizia che le stesse aziende produttrici sconsigliano? Nel momento in cui avrete pulito il televisore nel modo corretto, riuscirete a godere di tutti i vantaggi.

E ricordate sempre di non lasciare troppo a lungo la TV senza essere pulita, dato che è consigliabile stabilire una routine regolare al fine di mantenere la vostra TV pulita da polvere, ma anche da sporcizia e da batteri.

Scopri cosa significa smart TV.

Potrebbe interessarti anche:


Valentina Bindi

Appassionata della scrittura di articoli, amante della tecnologia ed interessata a tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione. Scrivo articoli per aiutarvi e consigliarvi nella scelta migliore.

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap