Differenza tra notebook e ultrabook

Differenza tra notebook e ultrabook

Qual è la differenza tra Notebook e Ultrabook?

Qual è la differenza tra Notebook e Ultrabook? Vediamo le principali differenze tra questi due modelli di computer portatile.

Viviamo in un’epoca in cui il computer portatile è un must nella vita quotidiana: che sia per svolgere il proprio lavoro, per elaborare progetti scolastici o, più semplicemente, per eseguire alcune attività di routine. Insomma, ormai senza computer portatile non ci si può proprio stare.

Di modelli ne esistono vari, ma soprattutto spiccano due tipologie: notebook e ultrabook.

Si tratta dei generi che attualmente vanno più in voga grazie alle loro funzionalità efficaci e soprattutto efficienti. Ma quali sono le loro differenze principali fra i due?

In molti se lo chiedono e oggi vi spiegheremo per filo e per segno cos’è un computer portatile notebook o ultrabook. Iniziamo!

Le differenze tra notebook e ultrabook:

Notebook:

Capiamo ora le vere differenze tra un notebook e un ultrabook.

Con notebook si intende il classico computer portatile e sarebbe un valido sinonimo di laptop, il pc portatile così chiamato in particolar modo negli USA.

Solitamente si tratta di dispositivi che vanno dai 10 ai 17 pollici massimo, i cui prezzi sono piuttosto variabili, specialmente in base alla marca, ma anche in base all’utilizzo.

Per esempio, un notebook da gaming o per lo sviluppo di grafiche può costare 4000 euro. I più economici hanno un prezzo che si aggira attorno ai 250 e 300 euro. Essi, solitamente hanno un peso superiore rispetto agli ultrabook.

Ciò non significa che siano estremamente pesanti, anzi: è raro che pesino più di due chilogrammi.

Inoltre sono più rumorosi, fattore dovuto a schede grafiche 3D potenti. Ovvio, se il notebook serve esclusivamente per eseguire operazioni di navigazione e redazione di documenti, conviene accontentarsi di una scheda video integrata. Le dimensioni, la memoria, il display, l’autonomia e il design sono tutte caratteristiche che non sono fisse, bensì dipendono dal modello di computer.

Scopri anche il miglior notebook.

Ultrabook:

Per ultrabook, invece, sono computer portatili di livello superiore rispetto ai notebook.

Si contraddistinguono per tre elementi fondamentali: potenza, leggerezza e portabilità. Infatti sono molto più leggeri rispetto ai notebook e, oltretutto, sono anche più sottili.

Non possiedono il solito hard disk, al contrario montano dei drive SSD, i quali risultano essere molto più efficienti.

Un’altra differenza dai notebook riguarda l’assenza di unicà CD/DVD.

Sono computer decisamente ottimi e di qualità elevata, ma tutto ha un prezzo.

Se per acquistare un notebook basico bastavano circa 300 euro, qui si parte da un minimo di 900 euro, fino anche a 1500 euro.

Ha un punto in comune le dimensioni medie dello schermo di un notebook: dai 10/11 a massimo 15/17.

Non detengono ventole di raffreddamento e proprio per questo sono poco rumorosi, anzi, meglio dire silenziosi. Si sceglie un ultrabook specialmente per la sua leggerezza, il suo spessore e la sua portabilità.

In ambi i casi si tratta comunque di computer portatili moderni e potenti, i quali presentano vantaggi diversi. La differenza consiste nell’utilizzo che una persona desidera farvi: grafiche importanti e gaming, lavori quotidiani che concernono documenti e navigazione, oppure streaming di vario genere.

Scopri tutto sugli ultrabook.

Notebook e Ultrabook: due modelli di computer validi:

Inutile dire che siano i dispositivi più acquistati al momento: le loro funzionalità attraggono maggiormente gli utenti la cui intenzione è dare una svolta alla propria quotidianità.

Che sia in termini di velocità, efficienza, ottimizzazione o praticità. Notebook o Ultrabook, due computer incredibilmente validi, i quali sono capaci di differenziarsi con elementi ben precisi. Seppur uno sia leggermente più pesante e l’altro più costoso, riescono ad equilibrare perfettamente le loro funzioni ai loro punti di debolezza o i loro svantaggi.

Se un notebook è più un semplice computer, adatto ad attività quotidiane, mentre l’ultrabook è indicato per i professionisti, allora possiamo dire di aver trovato dei computer con uno scopo ben preciso e sottolineato.

Bisognerebbe scavare a fondo ancora un po’ in entrambi i modelli, ma si rischierebbe di non sottolineare le differenze bensì le caratteristiche soggettive, le quali variano in base al brand. Ad ogni modo, Notebook e Ultrabook: moderni e diversi.

Scopri anche i migliori PC per studenti.

Domande degli utenti:

Qual è la differenza tra Notebook e Ultrabook?

Per scoprire tutte le differenze leggi la nostra guida all’acquisto: differenze tra Notebook e Ultrabook?

Ti potrebbe interessare anche:


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap