Lampada da scrivania

Migliore lampada da scrivania 2022, guida all’acquisto.

Una lampada da scrivania può essere la soluzione perfetta per illuminare ambienti come uffici e studi in cui l’illuminazione necessaria è rivolta principalmente al piano di lavoro, vale a dire proprio il tavolo o la scrivania.
Prima di procedere con l’acquisto di una lampada da scrivania è bene tenere in considerazione vari aspetti e valutare le caratteristiche di ogni modello; oltre alle dimensioni e alla qualità del fascio id luce sono altrettanto importanti design e stile dell’oggetto, in quanto può diventare un vero e proprio oggetto d’arredo.

Qual è la migliore lampada da scrivania del 2022? Leggi la guida all’acquisto e leggi i consigli per acquistare la migliore lampada da tavolo per la tua casa. Prezzi, offerte, caratteristiche e recensioni per comprare il miglior modello!

INDICE:

Miglior lampada da scrivania

Le migliori lampade da scrivania del 2022!

La miglior lampada da scrivania del 2022 è la lampada Oxylops, di seguito ti presentiamo una selezione dei migliori modelli disponibili online:

  1. La lampada Oxylops
  2. Lampada SLATOR
  3. Lampada Lastar
  4. Lampada Lepro
  5. Lampada Xiaomi
  6. Lampada Hepside
  7. Lampada KARY
  8. Lampada SKYLEO

1. La lampada Oxylops

Si tratta di una lampada a LED dallo stile minimal ed elegante; grazie ai LED il fascio di luce fredda sarà stabile, evitando che la luce lampeggi o sia irregolare. Grazie alla forma fine ed allungata, la lampada non farà ombra e non coprirà alcuna zona del piano di lavoro. L’intensità del fascio di luce varia a seconda delle vostre necessità e nel caso in cui la luce rechi fastidio alla vista; è dotata infatti di 10 livelli di intensità e ben 5 modalità di luminosità, adattandosi a qualsiasi uso se ne voglia fare.
La struttura è flessibile, essendo dotata di un braccio pieghevole così da scegliere la migliore angolazione per l’illuminazione. Si tratta di una lampada leggera ma molto resistente, costituita da lega di alluminio.

2. Lampada SLATOR

La seconda lampada che proponiamo ha uno stile che ricorda molto la lampada precedente, la struttura è in alluminio ma si presenta di colore nero.
Si tratta di una lampada a LED, la quale non affatica la vista anche dopo molte ore di lavoro o di studio.
La lampada SLATOR offre 10 livelli diversi di luminosità con 5 diverse modalità di illuminazione.
La lampada è dotata di un ingresso USB per alimentazione mobile, non ha quindi bisogno di batterie. Grazie al portale USB la lampada è compatibile con smatphone e computer. Il braccio flessibile di 180° permette di piegare la struttura e regolare meglio la luce.
Il dispositivo è inoltre dotato di un timer di spegnimento automatico di 30 o 60 minuti, il quale provvederà allo spegnimento e faciliterà la lettura prima di coricarsi.

3. Lampada Lastar

La lampada marchiata Lastar presenta uno stile innovativo e moderno; si tratta di una lampada in plastica di colore nero lucido con sorgente luminosa a LED. I livelli di luminosità sono, in questo caso, 7 mentre le modalità di illuminazione sono 5. Anche in questo caso il paralume è regolabile grazie all’asta mobile, regolabile fino a 180°.
Questo modello è dotato di un timer di spegnimento automatico con luce notturna, il quale si spegnerà automaticamente nel caso in cui ci si trovi a letto e si decida di leggere un libro o una rivista prima di addormentarsi. In questo modo non dovrai preoccuparti di spegnere la luce prima di dormire e anche la qualità del sonno sarà migliore, favorendo l’aumento di melatonina nel corpo.

4. Lampada Lepro

La lampada Lepro è una lampada composta da plastica ed alluminio disponibile sia nel colore bianco che nero.
A seconda del calore del fascio di luce la lampada può essere impostata con 3 modalità diverse e 5 livelli di luminosità. Anche questo modello è dotato di sensore touch per utilizzare i tasti; la potenza è di 9W, mentre la tensione di lavoro equivale a 13 V.
Tutti i prodotti marchiati Lepro sono stati pensati per ridurre il consumo di energia in modo tale da risparmiare ma garantendo allo stesso tempo un prodotto valido ed efficiente.

5. Lampada Xiaomi

La lampada Xiaomi qui proposta è costituita da una struttura in plastica di colore bianco.
Grazie ad una manopola posizionata sulla base del paralume, potrai regolare la luminosità e l’intensità del fascio di luce. Si tratta di una lampada a LED leggera, con un fascio di luce dalle dimensioni ridotte ma allo stesso tempo efficiente. Scaricando l’applicazione nel proprio smartphone è possibile regolare le impostazioni direttamente dal palmo della propria mano. La lampada Xiaomi è inoltre dotata di Wi-Fi e compatibile con Alexa.

6. Lampada Hepside

La lampada Hepside è caratterizzata da una struttura e un design che la differenziano rispetto ai modelli visti precedentemente. Si tratta di una lampada a LED in materiale ABS di colore bianco regolabile con 3 livelli di luminosità.
La struttura dell’asta è a collo di cigno, il quale può essere ruotato di 360°.
Ciò che caratterizza questa lampada è la sua qualità multifunzionale; alla base è infatti presente un portapenne che può fungere da supporto per un telefono o qualsiasi altro oggetto di cui si ha bisogno (di trucchi se si tratta di una postazione make-up).
La lampada può essere ricaricata grazie all’ingresso USB; sono necessarie dalle 2 alle 4 ore per il caricamento completo.

7. Lampada KARY

Questa lampada è decisamente una delle più funzionali tra quelle proposte, questo grazie alla sua struttura allungata che permette di illuminare in lunghezza quasi tutto il piano di lavoro.
La struttura di metallo è disponibile in colore nero e argento ed è appunto caratterizzata da un pannello LED da 24W molto largo (80cm).
Questa lampada è ottima per ambienti di lavoro e per uso professionista. L’asta a collo di cigno è flessibile e quindi regolabile a seconda delle esigenze. Le modalità di illuminazione a disposizione sono 5, come anche i livelli di intensità.

8. Lampada SKYLEO

La lampada SKYLEO è composta da una struttura in alluminio e metallo di colore nero. Le modalità di colore sono 3, mentre i livelli di luminosità sono ben 10.
La lampada è dotata di un morsetto, così da poter essere attaccata ai lati di tavoli e scrivanie. La struttura può ruotare fino a 360°, la base di 225° e il braccio di 270°. Anche in questo caso è presente l’ingresso USB compatibile con computer e smartphone.
Il morsetto alla base della lampada permette di renderla “esterna” alla superficie del piano di lavoro, in quanto essa non appoggia direttamente sul tavolo; questo permette di avere un piano di lavoro sgombro e di lasciare più spazio a computer, libri e oggetti di lavoro.

Cos’è e a cosa serve?

La lampada da scrivania, nota anche come lampada da tavolo, è un complemento insostituibile a casa così come in ufficio. Diversamente dalla normale luce d’ambiente, quindi quella prodotta da lampadario, plafoniere o lampade da terra, produce un fascio di luce che si concentra esclusivamente sul piano di lavoro utilizzato per scrivere o studiare.

L’illuminazione prodotta da queste lampade è adatta a creare un ambiente in grado di rilassare gli occhi, evitando così un eccessivo sforzo e migliorando al contempo il comfort di nervo e bulbo oculare.

Essendo un oggetto destinato a rimanere in bella vista, la lampada da tavolo va considerata come un vero e proprio complemento d’arredo, motivo per cui oltre alle funzionalità vanno valutate anche le sue caratteristiche estetiche.

Spazio ingombrato, tipologia di design, presenza o meno del cavo di alimentazione sono aspetti da tenere in considerazione quando si acquista una lampada per la propria scrivania.

Senza dimenticare ovviamente le caratteristiche del fascio luminoso prodotto.

Scopri anche:
Migliore lampada da terra

Le migliori lampade da scrivania
Esempio lampada da scrivania

Come usarla?

Iniziamo col considerare la posizione che la lampada occuperà sulla scrivania. Non è un aspetto banale, e va considerato in base allo spazio disponibile.

I più meticolosi ad esempio tenderanno ad avere un tavolo sgombro da oggetti inutili e con più spazio a disposizione, mentre le persone più creative probabilmente saranno circondate da carte, appunti, penne e materiale da cancelleria.

Ecco quindi che in base alla propria personalità ciascun utente può operare un primo distinguo e optare per modelli più o meno ingombranti, indipendentemente dall’ampiezza dell’area da illuminare.

Le discriminanti di stile sono soggettive e insindacabili, è bene quindi affidarsi al proprio gusto e avere bene in mente quale lampada da scrivania si sposerà meglio con lo stile d’arredo della stanza o dell’ufficio.

È utile invece considerare gli aspetti legati all’ergonomia di una lampada, che andrebbe usata anche di giorno se la scrivania non è direttamente investita dalla luce del sole o se si lavora al pc.

Questo aiuta il nervo ottico a rilassarsi prevenendo secchezza e fastidiose irritazioni.

Lampada da scrivania più vendute

Le più vendute nel 2022!

Lampada da scrivania smart:

Le lampade da scrivania smart vengono anche chiamate “intelligenti”, questo perché possono essere controllate in remoto tramite un app o attraverso la voce del tuo assistente vocale.

Di seguito alcuni dei migliori modelli di lampada da scrivania intelligente, acquistabili comodamente online:

Lampada da scrivania a LED

Potrebbe anche interessarti: lampadine smart.

Guida all’acquisto e caratteristiche.

Prima di procedere alla scelta e all’acquisto della lampada giusta per te assicurati di valutare tutte le caratteristiche da tenere in considerazione affinché la scelta sia esatta. Ricorda che, soprattutto se in ambienti lavorativi, una lampada da scrivania rimarrà in bella vista, per questo è importante scegliere una lampada funzionale ma allo stesso tempo in linea con il design dell’ambiente circostante.

A seconda che la lampada poggi su una base larga o su un morsetto, lo spazio occupato dal paralume cambierà; il morsetto permette di attaccare la lampada agli angoli di tavoli e scrivanie, non occupando neanche un centimentro della superficie.

Anche se le lampade più vendute sono tutte lampade a LED, non tutte hanno la stessa intensità; è bene quindi considerare la potenza in Watt del dispositivo, a seconda dell’uso che se ne vorrà fare (ad esempio una lettura rilassante o un lavoro preciso e meticoloso).

Anche il colore del fascio di luce cambia di lampada in lampada, anche se spesso sono presenti varie modalità di temperatura ( luce calda per il rilassamento, luce fredda o bianca per la concentrazione).
Esistono poi le lampade definite Smart, vale a dire compatibili con applicazioni e programmi interattivi come Alexia, Siri o Google Home Assistant, capaci di regolare le impostazioni direttamente con comando vocale.

È difficile, se non impossibile, stabilire quale sia la miglior lampada da scrivania sul mercato. Tuttavia è possibile operare una scelta oculata che risponda alle proprie esigenze. Bisogna infatti tenere conto delle seguenti caratteristiche tecniche.

  • Intensità della luce: corrisponde alla potenza in Watt della lampadina, ed è influenzata dalla presenza o meno di un rivestimento. Per una luce più rilassante è meglio orientarsi verso wattaggi bassi ed eventualmente scegliere un modello dotato di paralume, per avere un ambiente più rilassante.
  • Temperatura colore: descrive la tendenza cromatica emessa dalla sorgente luminosa, ed è misurata in gradi kelvin. Una lampada da scrivania può avere una luce calda o fredda. Una luce calda (ad esempio 3200 gradi kelvin) aiuta il rilassamento e favorisce la lettura notturna, ed ha un colore tendente al giallo. Una luce fredda (5000 gradi kelvin) è più bianca e favorisce la concentrazione. Più salgono i gradi kelvin più la luce tende al blu.
  • Ampiezza del fascio luminoso: indica quanto è ampio il cono di luce emesso dalla lampada. Sorgenti come il led danno luci puntiformi, più concentrate in una piccola area. Lampade a filamento invece diffondono la luce su una zona più ampia.
  • Tipo di lampadina: le moderne lampade a led sono più efficienti delle vecchie a filamento o tungsteno. A parità di potenza assorbita garantiscono una luce più intensa e consumano meno energia.
  • Alimentazione: quasi tutti i modelli sono alimentati dalla rete elettrica, ma non è raro trovare lampade da tavolo con alimentazione USB. Utili per chi lavora al PC
  • Braccio orientabile: alcuni modelli hanno il portalampada collegato alla base da un sistema di bracci orientabili. Sono utili per concentrare il fascio luminoso in una determinata zona, mentre la base rimane stabilmente sulla scrivania o ancorata con ganci e cofandina al piano di lavoro.
  • Funzioni smart: le più moderne lampade da scrivania possono essere connesse in rete e grazie alle funzioni Smart possono essere accese o spente con comandi vocali. Anche l’intensità e il colore della luce può variare, così come è possibile programmare l’orario di accensione e spegnimento. Le migliori sono compatibili con Siri, Alexa e Google Home Assistant.
I migliori marchi di lampade da tavolo

I migliori marchi:

Lampada da scrivania Xiaomi:

Lampada da scrivania TaoTronics:

Lampada da scrivania LENDOO:

Lampada da scrivania OMERIL:

Lampada da scrivania TOPELEK:

Domande degli utenti:

Quali sono le migliori lampade smart da scrivania?

Una lampada da scrivania smart ti permette un controllo attraverso app o assistenti vocali. Per scoprire i migliori modelli leggi la nostra classifica completa e sempre aggiornata: le migliori.

Quanto costa una lampada da scrivania?

Il costo di una lampada da scrivania dipende dal modello e dalle caratteristiche. I prezzi possono andare da 10€ per i modelli più economici ai 50€ per i modelli top di gamma. Per scoprire i migliori modelli leggi la nostra classifica completa e sempre aggiornata: prezzi e offerte.


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap