Controller per telefono

Miglior controller per telefono 2022, prezzi e offerte.

Scopri i miglior controller per telefono del 2022, confronta prezzi, offerte e caratteristiche dei migliori modelli disponibili online.

Ormai tutti hanno a disposizione uno o più smartphone per intrattenersi nella quotidianità, non è un caso che moltissimi utenti preferiscano visualizzare sul proprio dispositivo mobile contenuti multimediali come film, serie tv e videogiochi.

Dopo i tanti mesi di pandemia da Sars Covid-19 uno dei settori che ha riscontrato maggiore crescita è quello del gaming, non solo per l’avvento delle console di nuova generazione, ma anche per servizi in cloud sempre più interessanti. La vendita di accessori per il gaming mobile è aumentata esponenzialmente, garantendo ai videogiocatori dei controller per telefono versatili e pratici.

Che cos’è e a cosa serve?

Non tutti sanno che un controller per telefono è un dispositivo che viene a emulare le medesime funzionalità di un controller tradizionale per console o PC, con la differenza di essere collegato direttamente allo smartphone.

Il controller per telefono lo si può considerare come lo strumento ideale per chi vuole videogiocare in mobilità, ma non vuole utilizzare né il Bluetooth del suo smartphone, né portare un controller tradizionale ed effettuare il paring.

Lo scopo principale del controller è quello di consentire ai videogiocatori di giocare in mobilità sfruttando le dimensioni compatte e il comfort di un prodotto pensato proprio per smartphone.

Per quanto questa tipologia di prodotto nasca con lo scopo di giocare ai videogiochi con lo smartphone, molti di questi permettono di estendere le proprie funzionalità. Infatti, a seconda del modello scelto, si possono anche sfruttare le funzioni per controllare le piattaforme di streaming online, la tastiera virtuale e in alcuni casi navigare all’interno di browser web e applicazioni installate.

Ovviamente l’obiettivo principale resta quello di accedere a tutte quelle piattaforme di gioco disponibili su smartphone, ma con un po’ di inventiva si possono trovare diversi utilizzi interessanti.

Come si usa?

La veloce espansione dei controller per telefono è data principalmente dalla facilità d’utilizzo e installazione. Infatti, questa tipologia di prodotto non necessita di cavi o di applicazioni dedicate, salvo in rari casi, poiché vi è una progettazione volta al Plug and Play.

L’utilizzatore finale dovrà solo collegare il controller al proprio smartphone e sarà il sistema operativo a verificarne la compatibilità. Come è facile immaginare, non tutti i controller dispongono di un firmware compatibile con la gran parte degli smartphone, condizione che si espande anche al cavetto che collega il dispositivo cellulare al controller stesso.

In commercio si possono acquistare controller con collegamento USB-C oppure con ingresso Lightning, rivolgendosi rispettivamente a una clientela Android oppure iOS.

La difficoltà di utilizzo è praticamente inesistente, verificata la compatibilità dell’ingresso e delle dimensioni del cellulare, basterà posizionare il controller come una cover tradizionale e iniziare sin da subito a giocare i videogiochi preferiti.

Migliori controller per smartphone

I migliori controller per telefono del 2022

Controller per iPhone

Appurato che la compatibilità sia una caratteristica imprescindibile prima di scegliere un controller per telefono, è opportuno dare uno sguardo a quelli che sono i dispositivi migliori reperibili sul mercato.

I controller per iPhone, non differiscono tanto da quelli Android, infatti, questi presentano un aggancio Lighting per collegare lo smartphone, ma nella sostanza possono essere sviluppati anche per la controparte Android. Negli ultimi anni la qualità dei controller per iPhone è leggermente più alta di quella su Android, la qualità è superiore soprattutto nei materiali più che nelle funzionalità. Ma quali sono i modelli per iPhone da tenere in considerazione?

1 Backbone One

Quando si vuole acquistare un controller per iPhone la prima scelta è quasi sempre Backbone One, questo dispositivo è tra i più completi che si possano scegliere. Ogni videogiocatore può contare non solo su un’ergonomia eccellente, ma anche su materiali di ottima qualità e di una compatibilità quasi totale con gli smartphone di casa Apple.

Tutti gli iPhone con sistema operativo iOS 15 o successivo possono utilizzare questo strumento, ma perché è così richiesto dagli appassionati? La risposta a questa domanda è da ricercare nelle sue funzionalità. Infatti, il controller permette di simulare il feedback aptico del celebre Dual Sense di PlayStation 5. Si potranno ottenere prestazioni elevate grazie alla latenza estremamente bassa e alla presenza di un jack per le cuffie e microfono molto utile per l’immersione in game.

2 SHAKS S5b

Soluzione sempre molto apprezzata dai videogiocatori che posseggono un iPhone è Shaks S5b, prodotto che si presenta con un design aggressivo. Costruito con materiali in plastica e rivestimenti per l’impugnatura in gomma, ha un’ottima ergonomia. Uno dei punti di forza di questo controller risiede nei suoi tasti posteriori, infatti, sono particolarmente reattivi e grandi, in modo da agevolare il loro utilizzo anche a coloro che hanno mani non troppo piccole.

Nei test effettuati abbiamo riscontrato una latenza molto bassa, oltre a una compatibilità con le piattaforme in cloud gaming come Game Pass cloud gaming e Stadia. Chi ha un iPhone e diversi abbonamenti in cloud gaming non si pentirà di aver scelto questo controller.

3 BEITONG BTP-IG6

Oltre ai controller per telefono Plug and Play, si possono scegliere anche dei dispositivi molto più vicini ai controller tradizionali da console. Sebbene si perda un po’ di comodità nel trasporto, rappresentano una soluzione professionale per giocare al meglio.

Tra le soluzioni migliori figura Beitong BTP-IG6, controller per iPad, iPhone Apple Tv e Apple Arcade, che garantisce un utilizzo di altissimo livello. Dal design è facile immaginare che l’azienda si sia ispirata al più noto controller di Google Stadia, presentando i controlli simmetrici e un posteriore semplice, ma funzionale.

La sua compatibilità con MFI e tutti i giochi presenti sull’App Store lo rendono un prodotto versatile ed estremamente utile per chi non vuole affidarsi a controller richiudibili. Chi possiede un sistema operativo inferiore a iOS 15 però non potrà usufruirne nel migliore dei modi.

4 SHAKS S3b

Versione più economica del già citato Shaks S5b è il fratellino minore Shaks S3b. Le differenze non sono molte, anzi, quelle principali vertono soprattutto sul design e il concept alla base del controller.

Questa versione consente di posizionare l’iPhone nella parte alta del controller, rendendo di fatto il dispositivo un vero e proprio stand. I materiali che lo caratterizzano sono di altissima qualità, l’ergonomia è un punto di forza da non sottovalutare, tanto quanto un aggancio in plastica resistente e facile da impostare.

In questo controller però vi sono sia collegamenti diretti tramite porta Lighting, che una connessione Bluetooth a gestire lo scambio di informazioni. La batteria interna ha un’autonomia di circa 8 ore di gioco.

Controller per Android

Alcuni dei controller appena recensiti sono compatibili anche con sistemi operativi Android, ma danno il meglio di loro su prodotti sviluppati da Apple. Per avere un’idea di quelli che sono i dispositivi migliori su Android andremo a recensire due prodotti che sono sicuramente molto affidabili. Terremo in considerazione dei controller con ingresso USB-C e non con versioni precedenti, poiché è importante pensare che possa essere un acquisto per il futuro e non solo per sfruttarlo per pochi mesi su smartphone datati.

1 Maegoo

Chi è in possesso di uno smartphone con sistema operativo Android troverà nel controller Maegoo una soluzione efficiente e di ottimo livello. Oltre a essere compatibile con Android può essere utilizzato anche su Windows, infatti, la connettività scelta per questo dispositivo si basa sulle frequenze 2.4G.

Il prodotto si presenta come un tradizionale controller per console, con tasti asimmetrici in stile Xbox e una staffa su cui è possibile collegare il telefono. Il collegamento Bluetooth è molto affidabile e non vi saranno problemi nel collegarlo a PC, PS3, TV e ovviamente al proprio smartphone.

I punti di forza sono l’estetica, i tasti blu notte e azzurro sono meravigliosi, ma anche la doppia vibrazione regalerà dei momenti di divertimento difficili da raggiungere con altri marchi meno blasonati.

2 KS S5b

Soluzione sempre molto apprezzata dai videogiocatori che posseggono un iPhone è Shaks S5b, prodotto che si presenta con un design aggressivo. Costruito con materiali in plastica e rivestimenti per l’impugnatura in gomma, ha un’ottima ergonomia. Uno dei punti di forza di questo controller risiede nei suoi tasti posteriori, infatti, sono particolarmente reattivi e grandi, in modo da agevolare il loro utilizzo anche a coloro che hanno mani non troppo piccole.

Nei test effettuati abbiamo riscontrato una latenza molto bassa, oltre a una compatibilità con le piattaforme in cloud gaming come Game Pass cloud gaming e Stadia. Chi ha un iPhone e diversi abbonamenti in cloud gaming non si pentirà di aver scelto questo controller.

3 TERIOS

Tra i controller per telefono Android più economici e acquistati figura Terios, soluzione che abbina praticità e funzionalità senza però regalare grandi caratteristiche.

La struttura del controller è completamente realizzata in plastica, ma non si avvertirà una brutta sensazione tra le mani, anzi. I tasti asimmetrici e la compatibilità anche con i sistemi Android più obsoleti lo rendono una valida alternativa ai dispositivi più moderni. L’aggancio posto nella parte superiore è sicuramente affidabile, anche se la morsa non è indicata per schermi troppo grandi. Dispone di un tasto Turbo e può essere utilizzato anche su Windows

Controller per smartphone più venduti

I più venduti del 2022:

Guida all’acquisto e caratteristiche

Pensare di acquistare il primo controller per telefono disponibile sul web o nei negozi fisici è probabilmente l’errore più grande che si possa commettere. Non tutti i controller sono simili tra loro ed è opportuno valutare alcune caratteristiche prima di scegliere un prodotto del genere.

Compattezza

Prima di tutto è importante valutare la compattezza del controller. Sebbene si possa pensare che un dispositivo molto compatto sia più facile da trasportare, potrebbe non essere particolarmente ergonomico per la grandezza della propria mano. Nella scheda tecnica sono presenti anche le misure più consone.

Materiali

Scegliere un controller totalmente in plastica oppure realizzato in alluminio rende l’esperienza di utilizzo completamente diversa. Non sempre i prodotti in plastica sono di pessima qualità, bisogna scegliere il materiale più consono alle proprie esigenze. Il PVC è molto leggere e resistente, l’alluminio offre una sensazione premium.

Peso

Tra i parametri importanti da verificare c’è quello del peso, un controller troppo pesante induce a crampi alle mani e fastidi alle braccia, ma se fosse troppo leggero non garantirebbe un’ottima resistenza. L’equilibrio è la soluzione ideale.

Funzioni

Oltre a consentire di giocare, il controller per telefono dovrebbe possedere anche dei tasti funzione utili per il suo utilizzo. Dal menu delle opzioni fino alla registrazione delle clip in gioco.

Cavo di ricarica

Un controller per smartphone di qualità è munito anche di cavo di ricarica. Questo aiuterà a ricaricare lo smartphone anche mentre si sta giocando, rendendo la postazione mobile un vero e proprio luogo per il gaming.

Aggancio

Oltre ai modelli Plug and Play che si incastrano con lo smartphone, si possono acquistare anche controller con aggancio superiore, con cui bloccare lo smartphone e collegarlo tramite Bluetooth.

Tali caratteristiche si legano ovviamente alla compatibilità del dispositivo. Pensare di acquistare un controller compatibile su iPhone per poi utilizzarlo su Android non sarebbe la soluzione ideale. Verificare la compatibilità è il primo passo prima di scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Domande degli utenti:

Qual è il miglior controller per telefono?

Per scoprire il miglior modello online leggi la nostra guida all’acquisto completa di una selezione dei migliori prodotti disponibili online: i migliori.

Quanto costa un controller per smartphone?

Il costo varia in base al modello e alle caratteristiche. Per scoprire i migliori prezzi online leggi: prezzi e offerte.


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap