• Ultima modifica dell'articolo:Ottobre 4, 2023
  • Categoria dell'articolo:news
  • Tempo di lettura:22 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Google Pixel 8: Data di uscita, prezzo, specifiche e rumors

Google Pixel 8: Data di uscita, prezzo, specifiche e rumors

Il Pixel 7 è un ottimo telefono, ma presto non sarà più il più recente della serie principale Pixel. La serie Pixel 8 arriverà a ottobre. Sebbene ci fosse molto da apprezzare nel Pixel 7, non era perfetto. Problemi di surriscaldamento, una durata della batteria più debole e tempi di ricarica lenti erano alcuni dei suoi difetti più evidenti. Sarà la serie Pixel 8 finalmente in grado di affrontare questi problemi? Speriamo di sì!

Android Authority ha coperto diverse notizie esclusive in collaborazione con l’informante Kamila Wojciechowska, e ora abbiamo un’idea completa di cosa aspettarci, anche se ancora rimangono alcune incognite. Diamo un’occhiata più da vicino alle attuali voci sul Pixel 8 per avere una migliore idea di ciò che ci aspetta.

Serie Google Pixel 8: In breve

  • Quando uscirà? La data ufficiale di uscita per il Pixel 8 e il Pixel 8 Pro è il 4 ottobre 2023 .
  • Cosa c’è di nuovo? Entrambi i Pixel avranno un nuovo chipset e nuove fotocamere principali. Il Pixel 8 Pro avrà un nuovo design, un nuovo sensore di temperatura e altro ancora.
  • Quanto costerà? Ci aspettiamo che il Pixel 8 costi $699, rappresentando un aumento di $100. Ci aspettiamo che il Pixel 8 Pro mantenga lo stesso prezzo di $899.

Pixel 8: Colori, modelli e dimensioni.

  • Il Pixel 8 verrà nuovamente lanciato in una variante standard e Pro.
  • I colori presunti per il Pixel 8 includono Licorice, Haze e Peony.
  • I colori presunti per il Pixel 8 Pro includono Licorice, Porcelain e Sky.

La serie Pixel 8 verrà lanciata con due modelli, il Pixel 8 standard e il Pixel 8 Pro. Sebbene sia possibile un Pixel 8a, il suo futuro non è certo e non verrà lanciato almeno fino a metà 2024. Questa volta, il Pixel 8 dovrebbe essere leggermente più piccolo, mentre il Pixel 8 Pro avrà alcune nuove funzionalità. Si prevede inoltre che ciascuno di questi modelli abbia diverse configurazioni di memoria disponibili.

Parlando dei colori, Android Authority ha precedentemente rivelato alcuni succulenti dettagli al mondo. Le nostre informazioni suggeriscono che il Pixel 8 verrà lanciato con Licorice (nero), Haze (grigio) e Peony (rosa chiaro). In contrasto, il Pixel 8 Pro verrà lanciato con Licorice, Sky (blu) e Porcelain (bianco sporco). Infatti, abbiamo avuto il nostro primo sguardo alla colorazione Sky attraverso un video promozionale trapelato.

In una successiva fuga di notizie, abbiamo ottenuto l’insieme completo di colori sia per il modello base che per il Pro. Puoi vederli di seguito. Nota che le prime voci suggerivano la possibilità di una colorazione Jade o verde, ma sembra che ciò non avverrà.

Pixel 8: data di uscita.

La serie Pixel 8 sarà lanciata il 4 ottobre 2023.

Google di solito presenta i suoi telefoni di punta a ottobre di ogni anno, con i duetti Pixel 7 e Pixel 6 entrambi rivelati in quel mese. Il Pixel 5 è stato lanciato il 30 settembre, ma questa è stata l’eccezione più che la regola, poiché tutti i dispositivi precedenti sono stati lanciati in ottobre. E sembra che ancora una volta ottobre sarà il mese di lancio, poiché Google ha annunciato che il suo evento hardware Pixel si terrà il 4 ottobre.

Pixel 8 design

Google ha ufficialmente mostrato al mondo i design completi della serie Pixel 8.
Il Pixel 8 avrà un design quasi identico all’anno scorso, anche se avrà una dimensione leggermente più piccola questa volta.
Il Pixel 8 Pro avrà dimensioni relativamente simili ai modelli precedenti, ma avrà un design più piatto, alcune migliorie all’incasso della fotocamera e un nuovo sensore termometrico.
All’inizio ci siamo basati su render trapelati e voci per avere un’idea di come sarebbe apparsa la serie Pixel 8. Grazie al video ufficiale sopra, non è più necessario speculare. Puoi vedere immagini accurate del Pixel 8 e del Pixel 8 Pro, sia lì che in tutto questo articolo.

Come puoi vedere, ci sono alcune leggere modifiche per il Pro. Lo schermo è piatto, una novità per i telefoni di livello Pro di Google. Il modulo della fotocamera posteriore ha un design leggermente nuovo, con tutte e tre le fotocamere racchiuse in una “piastra” di vetro, a differenza del design “piastra + cerchio” del Pixel 7 Pro. Sembra anche esserci un sensore aggiuntivo sotto il flash della fotocamera; entreremo nei dettagli in seguito, ma in breve il Pro ora dispone di un termometro integrato.

Non sembrano esserci molte altre modifiche al Pro al di fuori di queste tre cose. Anche le dimensioni complessive del dispositivo, 162,6 x 76,5 x 8,7 mm, differiscono a malapena dalle dimensioni del Pixel 7 Pro, che erano di 162,9 x 76,6 x 8,9 mm. C’è anche lo stesso schermo da 6,7 pollici, anche se è possibile che il pannello stesso riservi alcune sorprese.

Mentre il Pixel 8 Pro porta alcuni piccoli cambiamenti di design, il Pixel 8 ha praticamente lo stesso design del Pixel 7. Tuttavia, la nostra informante Kamila suggerisce che avrà una dimensione leggermente più piccola, con dimensioni di 150,5 x 70,8 x 8,9 mm, una significativa riduzione rispetto al Pixel 7 che misurava 155,6 x 73,2 x 8,7 mm.

In agosto c’erano suggerimenti che la serie Pixel 8 potesse essere disponibile solo con eSIM a causa dell’assenza dello slot SIM nei render trapelati. Tuttavia, il 31 agosto, 9to5Google ha affermato che i telefoni offriranno effettivamente uno slot SIM fisico, citando le proprie fonti. Questo è stato confermato dal render a 360 gradi di Google il 5 settembre, confermando esplicitamente la presenza di uno slot SIM fisico. Dai un’occhiata all’immagine pertinente qui sotto.

Il render a 360 gradi trapelato ci ha anche dato un’ottima visione generale del telefono, come la barra della fotocamera, lo schermo e altro ancora. Dai un’occhiata alle immagini qui sotto.

Mentre alcuni di voi avrebbero potuto sperare in cambiamenti di design più significativi, apprezziamo sinceramente il linguaggio di design attuale e siamo contenti di vedere Google mantenere una certa coerenza dopo aver sperimentato diverse estetiche nel corso degli anni.

Per quanto riguarda la resistenza, un elenco di specifiche trapelate di Kamila Wojciechowska indica una classificazione IP68, come ci si poteva aspettare per entrambi i dispositivi. Tuttavia, sembra che il Pixel standard otterrà una protezione Gorilla Glass Victus sia sul fronte che sul retro, mentre il dispositivo Pro otterrà il Gorilla Glass Victus 2.

Pixel 8 design

Il Pixel 8 avrà la stessa risoluzione dell’anno scorso, ma avrà un refresh rate più elevato e una dimensione dello schermo leggermente più piccola.

Il Pixel 8 Pro avrà la stessa dimensione dello schermo e lo stesso refresh rate dell’anno scorso, ma avrà una risoluzione leggermente diversa e una luminosità migliorata.
Il display del Pixel 8 subirà i cambiamenti più significativi, riducendosi da 6,32 pollici a 6,17 pollici rispetto al suo predecessore. La risoluzione e la luminosità rimarranno le stesse, rispettivamente 2.400 x 1.080 e 1.400 nit. Oltre a ridursi leggermente, il nuovo display passa da un refresh rate di 90Hz a un refresh rate di 120Hz. Tuttavia, si ritiene che lo schermo possa scendere solo a 60Hz.

Il display del Pixel 8 Pro rimane esattamente della stessa dimensione dell’anno scorso, 6,7 pollici. Questa volta non ci sono cambiamenti nel refresh rate massimo, ma secondo quanto riferito, il Pro avrà un miglioramento nel refresh rate variabile che può scendere fino a 1Hz. Anche la risoluzione è leggermente diversa, 2.992 x 1.344 rispetto a 3.120 x 1.440. C’è anche un aumento di 100 nit nella luminosità massima, portando il Pro a 1.600 nit.

Pixel 8 fotocamere

  • Il Pixel 8 e il 8 Pro vedranno entrambi un aggiornamento al sensore Isocell GN2 sulle loro fotocamere principali.
  • Si dice che il Pixel 8 Pro riceverà un aggiornamento a una fotocamera ultrawide da 64MP Sony IMX787.
  • Il Pixel 8 Pro riceverà anche un miglioramento del sensore di tempo di volo.
  • L’app Google Camera potrebbe vedere il suo primo aggiornamento in anni.

Google ha mantenuto sistemi fotografici simili per due generazioni ora, con l’unico vero cambiamento hardware che è stato il passaggio del Pixel 7 Pro a una fotocamera teleobiettivo da 48MP 5x invece di una 4x. Il sensore principale scelto da Google è rimasto il 50MP Isocell GN1.

Questo potrebbe cambiare nel 2023, come mostra la nostra esclusiva fuga di notizie sulla fotocamera del Pixel 8. La notizia più importante è il passaggio dal sensore Isocell GN1 utilizzato sulla fotocamera principale del Pixel 6 e delle famiglie Pixel 7 al nuovo Isocell GN2. Questo fornirà una serie di nuove funzionalità, tra cui il 35% in più di elaborazione della luce, la possibilità di catturare video 8K/30fps e l’HDR sfalsato.

Mentre sia il modello standard che quello Pro avranno il sensore GN2, questo è l’unico miglioramento che ci si aspetta per il Pixel 8 di dimensioni standard. Nel frattempo, il modello Pro otterrà anche una nuova fotocamera ultrawide.

Questa volta il Pixel 8 Pro passerà dall’ormai datato Sony IMX386 da 12MP a un sensore molto più utilizzabile da 64MP Sony IMX787, lo stesso sensore della fotocamera principale trovato sul Google Pixel 7a. Il teleobiettivo dovrebbe rimanere lo stesso, e la funzionalità del termometro discussa in precedenza rappresenta anche un altro miglioramento.

Video anteprima di Anteprima di Google Pixel 8 e Pixel 8 Pro.

Specifiche del Pixel 8: confronto caratteristiche tra 8 e 8 Pro

SpecifichePixel 8Pixel 8 Pro
DisplaySchermo da 6.15 pollici OLED, Risoluzione 2,400 x 1,080 pixel, Luminosità di 1,400 nit, Refresh rate variabile da 10-120HzSchermo da 6.7 pollici LTPO pOLED, Risoluzione 2,992 x 1,344 vs 3,120 x 1,440 pixel, Luminosità di 1,600 nit, Refresh rate da 5Hz-120Hz
ProcessoreTensor G3Google Tensor G3
RAM8GB12GB LPDDR5
Memoria Interna128/256GB128GB, 256GB, 512GB UFS 3.1
AlimentazioneBatteria da 4,485mAh Li-Ion, Ricarica cablata da 24W, Ricarica wireless da 20WBatteria da 4,950mAh, Ricarica cablata da 27W, Ricarica wireless da 23W
FotocamerePosteriori:Posteriori:
– 50MP Samsung GN2– 50MP Samsung GN2
– 12MP Sony IMX386 ultrawide, 1.25 μm, ƒ/2.2, angolo di 114 gradi– 64MP Sony IMX787 ultrawide, 1.25 μm, ƒ/2.2, angolo di 114 gradi, – Obiettivo teleobiettivo da 48MP, ƒ/3.5, 1/2.55″, zoom ottico 4.8x
Fotocamera Frontale– 10.8MP grandangolare, ƒ/2.2, angolo di 93°, 1/3.1″– 10.8MP grandangolare, ƒ/2.2, angolo di 93°, 1/3.1″
Connessione2G, 3G, 4G, 5G, Bluetooth 5.2, NFC, Wi-Fi 802.11ax5G (mmWave + sub-6GHz), Wi-Fi 6E (802.11ax), Bluetooth 5.2, Supporto NFC
Dimensioni155.64 x 73.16 x 8.7mm162.9 x 76.55 x 8.9mm, 212g
SoftwareAndroid 14Android 14
ResistenzaIP68Certificazione IP68
ColoriGiada, Liquirizia, Nebbia e PeoniaGiada, Liquirizia, Porcellana e Cielo

Pixel 8: performance e batteria

  • Il Pixel 8 e il Pixel 8 Pro saranno dotati del nuovo chipset Tensor G3.
  • Il Pixel 8 avrà una batteria leggermente più grande, nonostante una diminuzione delle dimensioni complessive. Il Pixel 8 Pro non vedrà un aumento della batteria.
  • I conteggi della RAM saranno gli stessi degli ultimi due anni.

Abbiamo già parlato del display e della fotocamera, ma non abbiamo ancora discusso di cosa si trova sotto la superficie. Iniziamo con il SoC, poiché abbiamo recentemente rivelato molti dettagli sul Tensor G3 in collaborazione con l’informatrice Kamila Wojciechowska.

WinFuture è stato il primo a riferire che la serie Pixel 8 riceverà il processore Tensor di prossima generazione, codenominato “Zuma”. Questo è stato confermato dal nostro roadmap di Google Pixel trapelato. Come i chip Tensor precedenti, si vocifera che il chip Tensor del Pixel 8 potrebbe essere basato sul SoC Exynos di Samsung. Nello specifico, l’Exynos 2300, che è stato saltato nella serie Galaxy S23. Da quanto ha appreso Kamila, sappiamo che il Tensor G3 sarà dotato di una configurazione CPU 1+4+4 con un Cortex-X3 (3,05 GHz), quattro core Cortex-A715 (2,45 GHz) e quattro core Cortex-A510 (2,15 GHz).

Inoltre, il nostro rapporto aggiunge che il nuovo chipset avrà grafica Arm Mali-G715. Non c’è una parola definitiva sul conteggio dei core shader qui, ma si crede che potremmo stare guardando dieci core e il supporto al ray tracing (rendendolo una grafica Immortalis).

Altre informazioni rilevanti ottenute da Wojciechowska includono il supporto MTE per un chipset più sicuro, un migliorato TPU, la codifica AV1 per la prima volta in uno smartphone (fino a 4K/30fps) e un migliorato processore di segnale digitale GXP. Purtroppo, sembra che non dovremmo aspettarci un cambio di modem qui.

Speriamo certamente che i miglioramenti del chipset portino a un’esperienza più fresca. Abbiamo avuto problemi di surriscaldamento su modelli Pixel passati, come evidenziato nella nostra recensione del Pixel 7. Una voce più recente indica miglioramenti nell’imballaggio del chipset imminente di Google, il che potrebbe portare a minori emissioni di calore dal silicio.

Oltre al processore, la serie Pixel 8 ha alcune altre caratteristiche hardware che si applicheranno a entrambi i modelli. La nostra fuga riguardo a questo argomento mostra che la serie Pixel 8 potrebbe supportare DisplayPort tramite il connettore USB-C. Teoricamente, questo potrebbe offrire l’accesso a una modalità desktop Android nativa. Abbiamo visto questa modalità in precedenza, ma non ha mai ricevuto un rilascio ufficiale.

Abbiamo anche appreso che il Wi-Fi 7 sarà presente su entrambi i telefoni, ma solo il Pixel 8 Pro avrà il supporto UWB.

Per quanto riguarda il resto delle specifiche? Scoprirete che il Pixel 8 e il Pixel 8 Pro presentano alcune importanti differenze hardware, quindi analizziamole più dettagliatamente.

Pixel 8 Pro batteria e altre specifiche hardware

Le voci suggeriscono che il Pixel 8 avrà 8 GB di RAM, proprio come il suo predecessore. Per quanto riguarda lo storage, le nostre precedenti fughe con Kamila suggeriscono le stesse capacità di prima. Quindi potete aspettarvi 128 GB o 256 GB di storage.

Grazie alle nostre fuite interne, ora conosciamo anche le specifiche della batteria. In base a una fonte interna di Google, il modello base offrirà una batteria da 4.485mAh, in aumento rispetto alla batteria da 4.270mAh del Pixel 7. La batteria non è l’unico miglioramento; anche le velocità di ricarica stanno finalmente ottenendo un piccolo incremento.

Potete aspettarvi un aumento di 4W sul Pixel 8, portando la ricarica con cavo a 24W. La ricarica wireless rimarrà a 20W. Sebbene sia bello vedere un aumento delle velocità di ricarica, ci sono molti telefoni là fuori con velocità di ricarica con cavo di 45W e superiori. Questo fa sembrare Google un po’ indietro nei tempi.

Le nostre fonti indicano che il Pixel 8 Pro continuerà a mantenere le stesse configurazioni di storage e RAM dell’anno scorso. Quindi potete aspettarvi 12 GB di RAM e opzioni di storage da 128 GB, 256 GB e 512 GB. Detto questo, Wojciechowska riferisce che i modelli USA raggiungeranno i 1TB di storage.

Il Pixel 8 Pro continuerà a puntare a una dimensione della batteria di circa 5.000mAh, quindi non aspettatevi un cambiamento significativo rispetto all’anno scorso. Il Pixel 7 Pro aveva una durata della batteria abbastanza buona, quindi questo non dovrebbe essere un problema per la maggior parte.

Un’area che sta ottenendo un piccolo miglioramento è la ricarica, con la ricarica con cavo che passa da 23W a 27W. Detto questo, la ricarica wireless rimarrà alla stessa velocità di 23W.

Il Pixel 8 Pro potrebbe adottare un sensore di impronte digitali ad ultrasuoni

Il noto informatore Yogesh Brar sostiene che il Pixel 8 Pro potrebbe ottenere un sensore di impronte digitali ad ultrasuoni, che rappresenterebbe un miglioramento rispetto a tutti i modelli precedenti di Pixel. I sensori ad ultrasuoni nei dispositivi Galaxy S sono considerati superiori rispetto alle versioni basate sulla luce che si trovano nella maggior parte degli altri telefoni. Brar non è stato specifico su se questo nuovo sensore di impronte digitali sarà presente anche nel Pixel 8. Presumiamo di no, poiché ciò accentuerebbe ulteriormente la superiorità del Pro rispetto al modello base.

Il Pixel 8 Pro avrà una funzione termometro

A maggio, un video tutorial trapelato ha rivelato che il misterioso sensore sotto il flash potrebbe essere un termometro a infrarossi. Secondo il video, per utilizzare il sensore dovrai avvicinare il telefono alla fronte e poi spostarlo lentamente verso la tempia. Il telefono fornirà suoni e vibrazioni per assistere nel processo. Si dice che questo sensore possa anche essere utilizzato per misurare la temperatura di oggetti, come una tazza di caffè.

Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili!