iPhone 12 Pro

iPhone 12 Pro

iPhone 12 Pro, recensione e prezzo.

Leggi la recensione completa di iPhone 12 Pro, caratteristiche, prezzi e tutti i vantaggi del prodotto! Tutto quello che devi sapere prima di comprarlo!

L’iPhone 12 Pro è un concentrato di tecnologie consolidate, le ultime generazioni di processori sfornati dalla casa di Cupertino con l’aggiunta di alcune innovazioni e soprattutto della connessione 5G: il primo iPhone che adotta l’ultimo standard di comunicazione.

INDICE:

Come atteso la confezione è molto succinta: solo il telefono, il cavetto Lightning USB-C e alcuni adesivi, nient’altro. E nella fattispecie niente cuffie e soprattutto niente caricabatterie, un accessorio che molti clienti dovranno acquistare, volendo usufruire della ricarica veloce a 20W e del cavetto summenzionato, con attacco USB-C.

Materiali e colori rappresentano le novità più evidenti: con l’arrivo del nuovo strato, o trattamento, Ceramic Shield del vetro Corning a protezione del display, Apple dichiara una resistenza quattro volte superiore rispetto all’iPhone 11 Pro.

Tuttavia, il cambiamento estetico più evidente è attribuibile alla cornice, un salto indietro nel 2013, con l’iPhone 5s: in questo caso abbiamo una cornice in acciaio, molto più resistente della versione in alluminio dell’iPhone 12 e dell’iPhone 12 mini.

Caratteristiche tecniche.

Le caratteristiche principali dell’iPhone 12 Pro migliorano significativamente le specifiche delle versioni precedenti e confermano alcune scelte fatte a Cupertino.

Si conferma, almeno per quest’anno l’assenza del sensore di impronte digitali, che tuttavia si farebbe apprezzare proprio in quest’ultimo periodo: molti utenti hanno lamentato la necessità di dover abbassare la mascherina per poter procedere allo sblocco del terminale con il riconoscimento facciale.

La velocità di ricarica a 20W comincia ora ad allinearsi alla concorrenza Android, sebbene sia ancora ben lontana dai vertici raggiunti da alcuni concorrenti: in ogni caso una ricarica del 50% in mezz’ora e una completa in un’ora si può considerare più che accettabile, quantomeno nell’uso ordinario.

La ricarica wireless a 15 W è divenuta un’opzione tanto importante che già si vocifera un’Apple che studia la possibilità di omettere del tutto il connettore fisico Lightning, almeno in un futuro prossimo

  • Connessione: 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0, NFC e GPS Dual-Band
  • Piattaforma: iOS 14.1 aggiornabile ad iOS 14.7, CPU Apple A14 Bionic Hexacore a 5nm, Apple GPU 4-core
  • Memoria: 6 GB di RAM, 128/256/512 GB di spazio di archiviazione e nessuno slot card
  • Fotocamere: 12 Mpx f/1.6 wide, 12 Mpx f/2.0 tele, 12 Mpx f/2.4 ultrawide a 120°, 12 Mpx f/2.2 selfie
  • Peso: 189g
  • Dimensioni: 146.7 x 71.5 x 7.4 mm
  • Body: Ceramic Shield Gorilla glass, per il vetro anteriore e posteriore e frame in acciaio
  • Batteria: 2815 mAh, 10.78 Wh
  • Ricarica veloce a 20W 50% in 30’
  • Ricarica wireless: Qi ricarica magnetica wireless a 15W
  • Colori: Argento, Grafite, Oro e Blu Pacifico
  • SAR EU: 0.99W/Kg, testa e corpo
Altezza146,7 mm
Larghezza71,5 mm
Spessore7,4 mm
Peso189 g
DisplayDisplay Super Retina XDR da 6,1 pollici con True Tone
Capacità128GB, 256GB, 512GB
Resistente all’acquaDesign interamente in vetro e acciaio inossidabile chirurgico, resistente all’acqua e alla polvere (classificato IP68)
FotocameraTripla fotocamera da 12 MP con modalità Ritratto, Controllo profondità, Illuminazione ritratto, Smart HDR 3 e video HDR Dolby Vision 4K fino a 60 fps
Fotocamera anterioreFotocamera anteriore TrueDepth da 12 MP con modalità Ritratto, Controllo profondità, Illuminazione ritratto e Smart HDR 3
Batteria e alimentazioneRiproduzione video (in streaming): Fino a 12 ore. Riproduzione audio: Fino a 80 ore. Adattatore da 20 W o superiore (venduto separatamente). Capacità di ricarica rapida: Fino al 50% di carica in circa 30 minuti con un adattatore da 20 W o superiore.

Leggi anche:
iPhone 12 Pro o iPhone 12 Pro Max

Prestazioni.

L’iPhone 12 Pro in quanto a prestazioni non teme rivali su tutta la concorrenza targata 2021, sia sotto il profilo delle pure performance velocistiche, quanto in ambito 5G e fotografico. Sotto ogni aspetto l’A14 Bionic, l’ultima versione del chipset Apple, è di almeno una generazione avanti rispetto a quanto s’è visto finora.

Per quanto attiene alle pure performance, l’iPhone 12 Pro al Benchmark AnTuTu (v8) ha fatto registrare un risultato di 596244 punti, superiore ai concorrenti diretti della sua categoria di top di gamma usciti nel 2021, quasi un 30% più veloce dell’iPhone 11 Pro ma comunque più lento dell’iPhone 12 Pro Max: una differenza determinata dalla minore potenza della batteria.

Batteria che, per la sua limitata capacità, malgrado la maggiore efficienza del chipset a 5nm a fine giornata arriva sempre con un 5% di carica residua in meno del suo predecessore. Senza considerare che, con tutta probabilità, proprio per non influire sull’autonomia si è scelto di limitare a 60Hz il refresh rate del display.

Leggi anche la recensione dell’iPhone 12 mini.

Display.

Con una diagonale di 6.1’’ il display Super Retina XDR HDR10 Dolby Vision, True Tone, OLED dell’iPhone 12 Pro garantisce una risoluzione di 2536 x 1125 pixel, una densità di 460ppi e una luminosità di 800 nit con picchi di 1200 nit.

Il notch rimane quello tradizionalmente presente sugli smartphone della mela morsicata, con le notifiche a scomparsa.

Il lettore di impronte è assente, tanto sotto al vetro che sul pulsante d’accensione laterale, tuttavia il limite principale di questo display altrimenti perfetto è la frequenza di aggiornamento: 60Hz di refresh rate rappresenta un limite non trascurabile, soprattutto in ottica videoludica.

Viceversa, uno degli aspetti più innovativi di questa edizione consiste nel trattamento del vetro a protezione del display: grazie a un’innovativa tecnologia sviluppata con Corning risulta 4 volte più resistente a graffi e impatti.

Un’innovazione apprezzabile al 100% su questa versione Pro come sul 12 Pro Max, grazie alla cornice in acciaio molto più durevole dell’alluminio.

Leggi anche la recensione dell’Phone 12.

Fotocamere.

Il reparto fotocamere è ragione considerato il cavallo di battaglia degli iPhone delle ultime generazioni e questo iPhone 12 Pro conferma le aspettative.

Sebbene la versione Max appaia sotto alcuni aspetti più dotata sotto, questo iPhone 12 Pro è dotato di fotocamere professionali particolarmente versate per le riprese notturne, persino per la fotocamera selfie sul frontale TrueDepth, ora anch’essa dotata di Deep Fusion, Smart HDR 3, Dolby Vision: maggiore profondità di campo e conseguente tridimensionalità, per selfie, foto e video, ancora più naturali, efficaci e gradevoli.

Le tre fotocamere posteriori sono state concepite e realizzate per essere utilizzate anche in campo professionale da fotografi e videomaker.

Nuovo teleobiettivo dotato di lente a 6 elementi e lunghezza focale equivalente a 65mm, anziché 52mm: ciò consente di effettuare uno zoom ottico 2,5x e un zoom out di 2x.

Il grandangolo principale ha una luminosità f/1.6 con cui raccoglie il 27% di luce in più rispetto all’iPhone 11 Pro e d un sensore più grande del 47% con un’ulteriore incremento di luminosità, a parità di pixel, con stabilizzazione incorporata.

Scopri anche la nuova versione:
iPhone 13 Pro.

Durata batteria.

La batteria dell’iPhone 11 Pro ha una capacità dichiarata di 2815mAh, meno quindi del top di gamma Apple per l’anno precedente, la cui batteria contava quasi un 1Wh in più.

Ciò conferma un iPhone 12 Pro è più efficiente, grazie al chipset a 5nm: si arriva sempre a sera con una carica del 15%, presupponendo un uso intenso e la copertura 5G.

Tuttavia, il dato della batteria fa notare che nelle stesse condizioni con l’11 Pro si arriva a sera con un 5% in più di carica ma per lo più sorge il dubbio che il Refresh Rate a 60 Hz del display rappresenti una scelta dettata proprio dalla volontà di risparmiare sui consumi energetici.

Di fatto una batteria di questa capacità fornisce una potenza sufficiente per superare di un buon 30% circa le migliori performance dell’iPhone 11 Pro, restando tuttavia dietro alle performance dell’iPhone 12 Pro Max, che a parità di chipset e memoria, proprio grazie alla spinta di una batteria più potente fa registrare performance ancora superiori.

Recensione iPhone 12 Pro

Design.

Indubbiamente uno degli aspetti più apprezzati dai clienti Apple e dagli aspiranti tali: eleganza e raffinatezza dei materiali e delle tinte dell’iPhone 12 Pro hanno confermato le, alte, aspettative del mercato.

Non è passato certo inosservato il nuovo profilo metallico: oltre che avere il sapore di un ritorno alle origini, giacché gli iPhone fino alla versione 5s del 2013 hanno avuto il profilo metallico, satinato e non lucido come in questa versione 2021.

Il frame metallico di questa edizione garantisce una presa più stabile in ogni condizione, ciò che permette a volte di usare con una certa facilità l’iPhone 12 Pro anche con una sola mano.

Sul lato posteriore il dispositivo è dotato di un effetto calamita che garantiscono il perfetto allineamento del terminale di caricamento wireless e degli altri accessori magnetici disponibili a parte: in questo modo, riferendosi alla ricarica, si massimizza l’uso della potenza e si evitano fastidiosi e sul lungo periodo usuranti effetti di riscaldamento eccessivo.

Pro e contro.

All’iPhone 12 Pro non mancano certo gli aspetti a favore: schermo OLED con risoluzione ai vertici della categoria top di gamma, riconoscimento facciale 3D, chip bionico di ultima generazione, A14, a prova di polvere e impermeabile fino a 6m di profondità, ricarica wireless da 15W e ricarica veloce a 20W, 50% in mezz’ora e 100% in un’ora.

Un altro aspetto apprezzabile di iPhone 12 Pro rispetto alla versione standard, iPhone 12, è la cornice: in acciaio anziché in alluminio di grado aeronautico. Sebbene sotto il profilo estetico possano apparire indistinguibili, iPhone 12 Pro grazie alla cornice in acciaio può davvero subire ordinari sfregamenti, urti e cadute senza riportare danni visibili.

Tra gli altri pro si ricordano ancora una migliore presa sul device, utile in ogni situazione, e soprattutto la maggiore resistenza garantita dal Ceramic Shield.

Tuttavia, anche gli aspetti poco apprezzati non mancano: niente carica batteria né cuffie, assenza del sensore per le impronte, tutte le debolezze note della tecnologia OLED e per di più una frequenza di aggiornamento del display di soli 60Hz, un limite che può avere a che fare con la batteria di soli 2815mAh, quasi 1Wh meno dell’iPhone 11 Pro.

Si conferma il problema della caricabatteria: pochi clienti hanno mostrato di apprezzare la scelta di non fornirlo con il telefono. Tanto più che con il nuovo connettore USB-C del cavetto in dotazione e la ricarica a 20W rimane obbligatorio acquistarlo pressoché per chiunque.

Prezzo:

Il prezzo varia in base al colore e alla capacità della memoria:

Modelli da 128 GB:

  • iPhone 12 Pro da 128 GB Argento: 959,99 €
  • iPhone 12 Pro da 128 GB Blu Pacifico: 999,00 €
  • iPhone 12 Pro da 128 GB Graffite: 999,00 €
  • iPhone 12 Pro da 128 GB Oro: 1.069,00 €

Modelli da 256 GB:

  • iPhone 12 Pro da 256 GB Argento: 1.189,00 €
  • iPhone 12 Pro da 256 GB Blu Pacifico: 1.129,00 €
  • iPhone 12 Pro da 256 GB Graffite: 1.129,00 €
  • iPhone 12 Pro da 256 GB Oro: Prezzo non disponibile

Modelli da 512 GB:

  • iPhone 12 Pro da 512 GB Argento: 1.419,00 €
  • iPhone 12 Pro da 512 GB Blu Pacifico: 1.419,00 €
  • iPhone 12 Pro da 512 GB Graffite: 1.410,99 €
  • iPhone 12 Pro da 512 GB Oro: 1.410,99 €

Opinioni degli utenti:

Vi sono aspetti dell’iPhone 12 Pro incondizionatamente apprezzati da tutti gli utenti, il primo tra questi è indubbiamente il design: eleganza e raffinatezza, sono i primi due attributi utilizzati nei commenti di chi ha comprato o pensa di comprarlo; tanto la scelta dei colori per l’edizione 2021 degli iPhone top di gamma quanto il nuovo design con il bordo metallico sembra abbiano fatto centro nei gusti degli affezionati clienti della mela morsicata.

Tuttavia, forse la prima qualità dell’iPhone che induce in tanti a cambiare telefono, spesso per aggiornarlo all’ultima edizione, è il comparto fotografico: fotografie e ancor di più le riprese video dell’iPhone 12 sono unanimemente considerate ai vertici del mercato, con pochissimi altri modelli in grado di avvicinarsi alla qualità delle immagini, alle performance delle ottiche ed ai risultati della stabilizzazione ottica in movimento.

Anche tra i commenti dei clienti si registra un certo disappunto rispetto alla mancanza, nella confezione, del caricabatteria: soprattutto in considerazione che è invece fornito un cavo con connettori Lightning/USB C e non tutti gli acquirenti sono in possesso di un caricabatterie con il connettore piccolo, l’USB C appunto. Considerato che anche la potenza di 20W rappresenta una novità, in conclusione i clienti lamentano la necessità di acquistare a parte un caricabatterie per l’iPhone 12 Pro.

Domande degli utenti:

Quanto costa l’iPhone 12 Pro?

Il costo varia in base alla memoria e al colore, oltre che in base ad eventuali offerte attive. Per scoprire il miglior prezzo online leggi: prezzi e offerte.


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03869390041 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap