iPhone 14 Plus o 14 Pro

iPhone 14 Plus o 14 Pro, quale scegliere?

L’interesse crescente verso i prodotti Apple non sembra diminuire, con l’arrivo della nuova serie di iPhone la nota azienda statunitense cerca di innovarsi, senza però stravolgere il proprio modus operandi.

I modelli iPhone 14, iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max mostrano delle differenze notevoli tra loro, soprattutto tra il top di gamma e quello entry level. Oggi faremo un confronto tra l’iPhone 14 Plus e l’iPhone 14 Pro, le due vie di mezzo.

iPhone 14 Plus

iPhone 14 Plus

Il modello presentato da Apple è tecnicamente un’evoluzione dell’iPhone 14 base, cambiando sostanzialmente nelle dimensioni dello schermo. Infatti, la versione Plus, come è facile dedurre dal nome, aggiunge uno schermo molto più ampio, precisamente da 6.7 pollici, rispetto ai 6.1 pollici della versione base.

Da un punto di vista tecnico, sia la versione base che quella Plus non sono allo stesso livello prestazionale degli altri due modelli, infatti, vi è la presenza di un processore di vecchia generazione e delle limitazioni per quanto concerne il refresh rate del display, oltre che una memoria RAM più contenuta.

Il design è molto simile a quello già apprezzato nell’iPhone 13 Pro, aggiungendo un incremento della scocca per far posto a una batteria più capiente.

Il punto forte resta, quindi, il suo schermo più ampio che si rivolge agli utenti che desiderano una superficie maggiore con cui interagire per le loro attività quotidiane.

Specifiche tecniche

Dimensioni160.8 x 78.1 x 7.8 mm
Peso203 g
Sistema operativoiOS 16 (Versione iOS al lancio)
GPUGPU 5-core
Frequenza processore3.22 GHz
RAM4 GB
ROM128 / 256 / 512 GB

Scopri tutto sull’iPhone 14 Plus

Pro e contro iPhone 14 Plus

Non è difficile immaginare quali siano i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto, infatti, è proprio lo schermo a essere la componente più apprezzata; tanto quanto la batteria che garantisce un’ottima longevità anche con un pannello frontale particolarmente luminoso.

Di contro però è presente un processore A15 Bionic, che sebbene sia ottimo per la gran parte delle operazioni, è identico a quello già apprezzato nell’iPhone 13 Pro. Anche l’assenza della dynamic island, del ProMotion e dell’Always-On display non è sicuramente una nota positiva.

iPhone 14 Pro

Chi sceglie un modello Pro conosce benissimo le qualità che riscontrerà in questa tipologia di dispositivo. Oltre all’aggiornamento del processore, che in questo caso è un A16 Bionic, l’utenza potrà contare su un comparto fotocamere di assoluto livello e soprattutto in una quantità di memoria RAM sicuramente più soddisfacente.

Il design offre una marcia in più rispetto al modello base e Plus, eliminando del tutto il notch fisico e inserendo la più interessante dynamic island.

Lo storage fino a 1 TB garantisce tutto ciò di cui si ha bisogno per registrare i video in 4K e di archiviare fotografie senza aver paura di riempire lo spazio di allocazione. Sicuramente l’assenza di una memoria espandibile esterna potrebbe far storcere il naso ai puristi, ma uno spazio di archiviazione da 1 TB è al momento molto difficile da reperire nei modelli della concorrenza.

Il pubblico di riferimento dell’iPhone 14 Pro è sicuramente quello dei creatori di contenuti, i quali hanno la necessità di avere una fotocamera di qualità, con ProMotion e stabilizzazione, oltre che di un dispositivo con una batteria longeva.

Specifiche tecniche

Dimensioni146.7 × 71.5 × 7.9 mm
Peso206 g
Sistema operativoiOS 16 (Versione iOS al lancio)
CPUApple A16 Bionic
GPUGPU 5-core
Frequenza processore3.22 GHz
RAM6 GB
ROM128 / 256 / 512 / 1000 GB

Scopri tutto sull’iPhone 14 Pro

Pro e contro iPhone 14 Pro

I punti di forza di questo iPhone 14 Pro sono certamente la presenza della nuova tecnologia dynamic island, il ProMotion, dell’Always-on Display e ovviamente un comparto fotocamere eccellente.

Come punto di criticità segnaliamo il costo, che oggettivamente è particolarmente alto, soprattutto se si considerano i prezzi di listino degli stessi modelli della generazione passata.

Confronto caratteristiche tecniche

Scheda tecnica alla mano è facile dedurre come i due dispositivi appartengano a due mondi completamente diversi, anche se accompagnati dallo stesso logo aziendale.

Il processore installato sul modello iPhone 14 Plus è un A15 Bionic, mentre l’iPhone 14 Pro presenta una CPU A16 Bionic. Per quanto nei benchmark le differenze non siano troppo evidenti, non ci si aspettava il modello della passata generazione su una versione nuova di iPhone.

Ma escludendo il cuore dell’hardware, si possono trovare differenze anche su altre specifiche molto importanti. Prima di tutto la versione Plus monta solo 4GB di memoria RAM, mentre il Pro dispone di 6GB di RAM.

La memoria volatile però non è la sola a differire, anche lo spazio di archiviazione offre diverse condizioni. L’iPhone 14 Plus può essere acquistato nella massima versione con 512 GB di memoria ROM, mentre il Pro con una memoria massima di 1 TB.

Confronto prestazioni

Analizzando le performance di questi due dispositivi, la gran parte dell’utenza non resterà delusa nelle operazioni quotidiane.

Sebbene l’iPhone 14 Plus presenti un processore di vecchia generazione rispetto a quello dell’iPhone 14 Pro, difficilmente si percepirà un’interazione diversa, entrambe le CPU sono performanti e precise.

Differiscono invece sulla memoria RAM, che sul modello Plus è inferiore, inficiando notevolmente l’esperienza di utilizzo a coloro che sono soliti avviare tante applicazioni contemporaneamente.

A tali elementi si aggiunge una frequenza di aggiornamento dello schermo che ne determina la differenza più marcata. Infatti, l’iPhone 14 Pro presenta un pannello con frequenza di aggiornamento variabile tra 1 Hz e 120 Hz, condizione che invece è boccata a 60 Hz per la versione base di iPhone 14 e quella Plus.

Tale valore influisce sensibilmente nell’utilizzo quotidiano, incidendo anche sul consumo della batteria, notevolmente più ottimizzato sul dispositivo di fascia più alta.

Confronto display

Ed è proprio del display che si genera il confronto più bello tra questi due prodotti, oltre alla marcata differenza del refresh rate, che ricordiamo può incidere tanto sull’utilizzo di ogni giorno, si aggiungono altre caratteristiche praticamente identiche.

I due modelli presentano entrambi un pannello Super Retina XDR OLED con una protezione Ceramic Shield, ma mostrano una dimensione e una densità dei pixel leggermente diversa.

Il modello Plus mostra un bellissimo display da 6.7 pollici con una risoluzione a 1284×2778 pixel e una densità degli stessi di 457 ppi. La versione Pro invece, ha le dimensioni del modello base, con i suoi 6.1 pollici e si caratterizza per una risoluzione di 1179×2556 pixel e una densità degli stessi di 461 ppi.

Si può sintetizzare scrivendo che i due iPhone dispongono dello stesso pannello, ma con dimensioni diverse e soprattutto con una frequenza di aggiornamento appartenenti a due mondi separati. Chi è alla ricerca di uno schermo grande troverà nella versione Plus una soluzione eccellente, ma la versione Pro offre tecnologie molto più avanzate e di qualità.

Confronto Fotocamere

Come da tradizione, gli iPhone della gamma Pro e Pro Max hanno una marcia in più rispetto ai modelli della fascia inferiore, anche in questo caso le differenze sono sostanziali tra il Plus e il Pro.

Nello specifico troviamo nell’iPhone 14 Plus due fotocamere da 12 Mp cadauna per la parte posteriore, con una risoluzione massima di 4000×3000 e dei focus a F1.5 e F2.4. Mentre nella versione Pro sono presenti tre camere posteriori, rispettivamente da 48-12 e 12 Mp da 8000×6000 pixel; i focus sono da F1.78, F2.2 e F2.8.

Esulando il discorso da questi elementi di difformità, le camere presentano entrambe: stabilizzazione, angolo a 120°, autofocus, touch focus, dual flash LED, Geo tagging e il tanto amato face detection. Mentre lo zoom ottico è di 2X per la versione Plus e di 3X per quello Pro.

La fotocamera frontale è in entrambi i casi da 12 Mp F1.9, soluzione ottimale per qualsiasi tipologia di scatto.

In generale il confronto è impari, in cui il vincitore indiscusso è l’iPhone 14 Pro, ma non era difficile immaginarlo dato il pubblico di riferimento di questo prodotto.

Confronto durata batteria

L’evoluzione degli iPhone non è data solo dal loro design e dall’hardware, ma anche da una batteria ben ottimizzata. Sebbene nella generazione passata gli iPhone presentassero una buona batteria, ma non paragonabile a quella della concorrenza in termini di mAh, quest’anno Apple ha voluto sacrificare leggermente lo spessore della scocca per offrire una batteria più corposa.

L’iPhone 14 Plus presenta una batteria capace di riprodurre fino a 26 ore di video e 20 ore di streaming, mentre si sale a 100 ore per la riproduzione musicale.

Il modello Pro migliora, rispetto all’iPhone 13 Pro, con 23 ore di riproduzione video, 20 per lo streaming e 75 per la riproduzione audio.

La ricarica, tramite cavo Lightning consente di portare la batteria al 50% in 30 minuti con un’alimentazione da 20W su entrambi i modelli. Aggiungendo la ricarica con MageSafe fino a 15W e in Qi fino a 7.5W.

Sicuramente è il sistema operativo quello che garantisce una durata così rilevante di questa batteria, con il passare dei mesi potrà solo che migliorare.

Confronto design

L’estetica di questi due prodotti è molto diversa, sebbene inizialmente si possa pensare che siano similari, con uno sguardo più attento si notano le differenze.

Prima di tutto nella parte posteriore sono disposte un numero di camere diverse, solo due nel modello Plus e tre in quello Pro. A ciò si aggiunge un dimensionamento diverso dello schermo, molto più ampio sulla versione Plus.

A tali elementi si evidenzia una parte frontale completamente rinnovata nell’iPhone 14 Pro e molto più simile a quella dell’iPhone 13 Pro nel Plus. Ciò è dovuto alla presenza del notch fisico nella versione con schermo a 6.7 pollici, e della dynamic island nell’iPhone 14 Pro.

Il design cambia notevolmente, soprattutto per chi è alla ricerca di un dispositivo privo dell’ormai datato notch frontale. L’isola dinamica è la vera novità di quest’anno, che ne determina fisionomia e funzionalità. Gli utenti che sono ancora legati al vecchio design non noteranno grandi differenze.

Quale scegliere?

Optare per l’acquisto di un modello piuttosto che l’altro non è semplice, i due dispositivi si rivolgono a un’utenza completamente opposta.

Chi si affida all’iPhone 14 Plus è alla ricerca di un display ampio e di qualità con cui però, gli scatti non saranno professionali come i modelli di fascia più alta.

Gli utenti che si rivolgono invece, all’iPhone 14 Pro vogliono a tutti i costi sfruttare il nuovo processore A16 e soprattutto le fotocamere di altissima qualità, con funzionalità non presenti sulle versioni inferiori.

A tali elementi si aggiungono anche una differenza notevole del design e del prezzo complessivo. Un iPhone 14 Plus è meno costoso, ma mostra ancora il notch a schermo, mentre la versione Pro ha un costo notevolmente più alto, ma offre la dynamic island e il tanto atteso Always-on display che non è possibile utilizzare sul Plus.

Possiamo concludere sintetizzando che l’iPhone 14 Plus sia indicato per chi è alla ricerca di uno schermo grande e non possiede già un iPhone 13 Pro, mentre la versione iPhone 14 Pro è la soluzione ideale per chi vuole fare un salto generazionale, non esagerato, ma comunque maggiore delle versioni precedenti.

Ti potrebbe interessare anche:


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Consigli, recensioni suggerimenti!

Se non hai trovato quello che cercavi chiedi consiglio nel forum!

La dicitura: “Link pubblicitario”, fa riferimento ad un link pubblicitario legato al programma di Amazon Affiliazione. Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap