• Home
  • Come
  • Come impilare lavatrice e asciugatrice
Come impilare lavatrice e asciugatrice

Come impilare lavatrice e asciugatrice?

Impilare lavatrice e asciugatrice sta diventando sempre più un’abitudine indispensabile. L’asciugatrice ha gradualmente affiancato la propria utilità all’interno degli ambienti domestici. Questo perché in molti casi avere un’asciugatrice che possa ultimare l’asciugatura di capi particolari potrebbe salvare la vita.

Avere, però, due elettrodomestici così ingombranti in casa richiede una disponibilità di spazio non indifferente. Ecco perché cominciando dai produttori stessi e arrivando alle idee escogitate dagli utenti, si è pian piano giunti a una soluzione comune: impilare lavatrice e asciugatrice l’una sull’altra. In questo caso si ottengono grandi vantaggi sia in termini di spazio che di operatività di tutta la lavanderia. In molti ambienti, infatti, è difficile persino la collocazione della stessa lavatrice. Ecco il motivo per cui impilare i due elettrodomestici.

La soluzione in colonna è nella quasi totalità dei casi l’unica strada percorribile se non si vuole riempire un intero ambiente da dedicare alla lavanderia.

Alcuni consigli preliminari

Solitamente si sceglie di posizionare la lavatrice nella parte inferiore mentre l’asciugatrice al di sopra di essa. Questo perché i carichi che i due elettrodomestici si spartiranno nell’utilizzo quotidiano differiranno spesso a discapito della lavatrice. Quest’ultima accoglierà sempre un carico maggiore di robe da lavare.

L’asciugatrice riveste ancora oggi un’immagine di prodotto premium e per questo viene utilizzata unicamente per capi delicati o per stoffe particolari che non possono essere asciugate normalmente. Un’altra ragione per cui è consigliabile impilare le due unità seguendo quest’ordine risiede nel peso rispettivo. La lavatrice in media presenta un peso importante che spesso si attesta tra i 60 e i 70 kg mentre l’asciugatrice in molti casi non supera la metà del suo peso.

Impilare lavatrice e asciugatrice: come farlo?

Per impilare i due elettrodomestici non basta unicamente posizionarli l’uno sull’altro. Occorre considerare che questi prodotti nelle fasi di lavaggio generano delle sollecitazioni. In base all’età del prodotto e agli sviluppi software e hardware che sono stati implementati, una lavatrice può vibrare in modo consistente.

Questi episodi sono particolarmente evidenti, ad esempio, nelle fasi di centrifuga. In altri casi, nel cestello potrebbero accumularsi panni su un unico lato e questo porterebbe a una vibrazione costante a ogni giro di lavaggio. Nelle ultime release, queste macchine hanno subito importanti upgrade che ne hanno attutito di molto le vibrazioni.

Ciononostante, i due elettrodomestici non possono funzionare a stretto contatto. Le sollecitazioni generate da uno dei due potrebbero danneggiare l’altro e viceversa. La soluzione è quella di costruire una vera e propria struttura che li sorregga entrambi. Alternativamente è possibile interporre uno strato di qualsiasi materiale che possa assorbire le sollecitazioni generate e soprattutto il calore.

Scopri la miglior lavasciuga

Impilare lavatrice e asciugatrice: i dettagli

Un dettaglio senza dubbio incoraggiante è sapere che l’asciugatrice necessita unicamente di una presa di corrente. Solo la lavatrice infatti necessita sia di corrente che di un attacco alla rete idrica. Ecco perché in molti casi l’installazione della lavanderia verticale si presenta come un semplice aggiornamento della propria lavatrice tramite un’asciugatrice da riporre su di essa. Un secondo dettaglio riguarda, però, le dimensioni.

Non si tratta di considerare larghezza o profondità ma l’altezza. Ogni lavatrice o asciugatrice è alta in media 80-85 centimetri. Impilando lavatrice e asciugatrice si superano ampiamente i 160 centimetri di altezza. In tanti casi questo dato potrebbe essere un problema. Va ricordato che quest’operazione dovrebbe contribuire a rendere più funzionale l’ambiente della lavanderia.

Sia lavatrice che asciugatrice presentano dei pannelli di controllo posti in cima. Se quest’ultimo, per quel che concerne l’asciugatrice, è difficilmente raggiungibile, questa soluzione non sarà sfruttabile. In terzo luogo, non bisogna dimenticarsi della sicurezza. L’idea d’impilare lavatrice e asciugatrice non può essere applicata a ogni zona della casa che possa accogliere questa struttura seguendo unicamente parametri d’ingombro o funzionalità

Il luogo dev’essere ben arieggiato in quanto l’asciugatrice in tanti casi produce una quantità considerevole di umidità sotto forma di vapore e condensa. Se nelle vicinanze non sono presenti finestre, alla lunga questo potrebbe portare a problemi peggiori.

Le soluzioni dei produttori

A tal proposito, i produttori stessi hanno cercato di sviluppare soluzioni smart e soprattutto sicure che possano soddisfare esigenze diverse. In tanti casi è possibile imbattersi in set lavanderia che comprendono una lavatrice e un’asciugatrice che sono state progettate a monte per essere impilate. In tal caso questi prodotti presentano delle strutture interne in grado di assorbire gran parte delle vibrazioni e quindi di poter essere tranquillamente utilizzate in coppia.

Altri produttori, anche non del settore, hanno voluto contribuire sviluppando kit universali per l’installazione di una cosiddetta lavanderia verticale. Questa soluzione potrebbe tornare utile se le due unità presentano ingombri differenti e impilarle naturalmente presenta dei rischi. Inoltre sfruttando i kit si potrebbe accedere a diverse soluzioni.

Spesso chi produce questi kit lo fa con l’intento di migliorarne l’esperienza d’uso. Ecco perché presentano soluzioni come ripiani estraibili da sfruttare per scaricare i capi a fine asciugatura. Infine, è possibile optare per due modelli dello stesso produttore che a tal fine avrà sicuramente predisposto l’installazione in colonna anche se non principalmente specificato.

Acquistare modelli con lo stesso ingombro o le stesse dimensioni è la soluzione finale. Ricorrere a quest’ultima opzione è spesso una scelta obbligata in termini di spazio e agganci alla rete idrica. In tal caso si bada unicamente alle dimensioni in termini di centimetri. Basta scegliere due elettrodomestici che abbiano una base comune delle medesime dimensioni e il gioco è fatto.

La sicurezza è importante

Impilare lavatrice e asciugatrice può apparire un’operazione semplice per alcuni aspetti. Occorre però ricordare che si ha a che fare con elettrodomestici pesanti che richiedono di operare con un grado di sicurezza adeguato. Per questi motivi è importante agire basandosi su soluzioni accettabili e confermate dagli stessi produttori. Il fai da te, in questi casi, è da evitare per non incorrere in problemi o causare danni.

Ti potrebbe interessare anche


Michele Guglielmi

Scrivo di tecnologia, da sempre appassionato di tutto ciò che riguarda l'innovazione e il vivere smart.

Compara i prodotti e usa l'alert sul prezzo!

Scegli due o più prodotti e comparali per caratteristiche e prezzo. Grazie all'alert sul prezzo potrai essere avvisato non appena il prodotto sarà in offerta!

Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap