Meglio il Fire TV Cube o la Fire TV Stick

Meglio il Fire TV Cube o la Fire TV Stick?

Il mondo dello streaming di contenuti video è vasto quanto il numero dei dispositivi per fruirne, ed è difficile effettuare una scelta consapevole all’interno dell’immensa gamma di apparecchiature presente sul mercato. Di certo, chi da anni occupa un posto di primo piano in questa tecnologia è Amazon, che con i suoi prodotti di punta, la Fire TV Stick e il Fire TV Cube, è riuscita a ritagliarsi una non indifferente fetta di mercato in questo settore ad alta tecnologia. Ma per quali dei due optare e come valutare le proprie esigenze per evitare un acquisto non allineato alle proprie esigenze?

Fire TV Cube 3ª generazione

Fire TV Cube

Fire TV Cube è il lettore multimediale della famiglia Fire TV più potente offerto dal gigante di Seattle. Grazie al potente processore Octa-core (per la terza generazione, mentre la precedente è dotata di un Hexa-core) con cui è equipaggiato, offre un’esperienza di streaming 4K veloce e fluida.
Inoltre il telecomando fornito in dotazione permette di controllare le molte funzioni di questa centrale per lo streaming utilizzando i comandi vocali, che gestiscono la soundbar, la selezione dei canali on-demand e satellitari e le periferiche compatibili per la domotica eventualmente installate nell’abitazione.
La presenza dell’altoparlante integrato consente di interfacciarsi in modo efficace con l’assistente vocale intelligente Alexa, che può essere ingaggiata per fruire delle sue funzioni anche a televisore spento.

L’esperienza utente che il Fire TV Cube offre è di massimo livello, implementando la visione in 4K Ultra HD con il supporto per Dolby Vision, HDR, HDR10+ e audio Dolby Atmos.
La connettività è assicurata dal WiFi, adesso compatibile con il protocollo 6E di ultima generazione e dal Bluetooth 5.0 LE.

Fire TV Stick

Amazon ha sviluppato più versioni della sua ben nota chiavetta per lo streaming, ognuna delle quali offre all’utilizzatore diversi livelli di interazione, immersività e qualità nella resa audio/video, questo per soddisfare tutte le possibili esigenze dell’utente nel mondo della fruizione di contenuti multimediali; queste sono:

Prodotto nato per assicurare la più completa portabilità, con il tempo è stato adeguato alle sempre crescenti necessità di purezza nella riproduzione dei video.
Tuttavia la caratteristica base del dispositivo, in ognuna delle sue varianti, è la mobilità unita all’adattabilità a ogni terminale video dotato di porta HDMI (la micro USB è deputata in modo esclusivo all’alimentazione) che supporta i formati 1080p o 720p a 60/50 Hz; inoltre il suo design compatto gli permette di essere discreto, poiché posizionandolo sul retro della TV diventa invisibile.

Confronto per funzioni

È facile perdersi in mezzo a tutte le somiglianze tra questi due dispositivi. Quindi diventa essenziale elencare quelle caratteristiche che potrebbero far propendere per uno dei due streamer.
Effettuando una veloce ma attenta analisi delle rispettive proprietà funzionali, si può affermare che:

  • TV Cube ha controlli Alexa a mani libere e può essere utilizzato come smart hub multimediale;
  • TV stick è uno dispositivo semplice e ha versioni più economiche;
  • TV Stick 4K Max si avvicina a Fire TV Cube in termini di qualità dell’immagine e del suono, ma è parecchio costoso, considerando il form-factor;
  • Fire TV Cube ha più memoria interna;
  • entrambi hanno un’interfaccia utente che si concentra sui contenuti Prime Video, il che può essere vissuto come un fastidio all’atto della navigazione tra le opzioni;
  • Fire TV Cube non viene fornito con i cablaggi HDMI, Ethernet e prolunga infrarossi: questi sono venduti separatamente.

Le differenze tra queste due tecnologie sono chiare fin da subito: Fire TV Stick, a prescindere dalla versione scelta, è un semplice dongle di streaming con tutte le caratteristiche e le funzionalità che ne derivano.

Fire TV Cube, d’altra parte, è tutto questo e altro ancora, anche se lo si può considerare un Echo utilizzabile come centrale per la gestione dei servizi Amazon; anche se entrambi i dispositivi fanno parte della linea Fire TV, il Cube rappresenta un mondo a parte, poiché fa tutto ciò che fa lo Stick, trasmette film e programmi in 4K con velocità e fluidità, ma è anche un dispositivo con pieno supporto per Alexa: può controllare le funzionalità di una casa intelligente, come l’impianto di videosorveglianza, di illuminazione e di controllo ambientale.

In pratica, il Fire TV Cube può essere usato come controller universale, vista la sua capacità di interfacciarsi con quasi tutti gli elementi che compongono la tipica configurazione di intrattenimento domestico (soundbar o decoder per il gaming); con questi controlli vocali la TV può passare da spento a riprodurre i programmi e film preferiti con un semplice comando vocale.

Il Fire TV Stick è il più semplice possibile, anche nella sua implementazione più avanzata (4K Max), ed è pronta all’uso in non più di due minuti.
Il Fire TV Cube ha un fattore di forma tipico di un set-top box e il suo design quadrato è stiloso, futuristico (grazie ai led presenti) e pulito, il che gli permette di adattarsi a qualsiasi ambiente e sistema modulare di intrattenimento.

Il Cube si collega alla TV anche con una HDMI, ma è dotato di porta microUSB e IR, per poterlo integrare con i vari dispositivi già presenti. Il Fire TV Cube supporta il protocollo Wi-Fi 6, presente a sua volta solo su Stick 4K Max.

Entrambi dispongono di visualizzazione 4K UHD, Dolby Vision e audio Dolby Atmos, per ottenere immagini e suoni eccellenti.
Mentre il Fire TV Cube terza generazione ha il vantaggio delle prestazioni elevate grazie alla presenza di un potente processore Octa-core che gira tra 2.0 e 2.2 Ghz e a una GPU grafica da 800 MHz, la Fire TV Stick può contare su un pur performante processore Quad-core da 1.7/1.8 GHz e una GPU da 650/750MHz (a seconda della versione scelta) ma con gli stessi 2 GB di memoria volatile che equipaggia il TV Cube.

Dal momento che la RAM è esattamente della stessa dimensione, ci si può attendere la medesima velocità nell’interfaccia utente su entrambi i dispositivi, anche se la maggiore fluidità e reattività del Cube si fa notare.

In pratica, la Fire Stick 4K Max permette di ottenere la medesima qualità delle immagini del Fire TV Cube, ma senza le funzioni di controllo di apparecchiature remote, che rappresentano il suo tratto caratteristico.
Per concludere, ambedue le categorie di questi dispositivi implementano la tecnologia VoiceView, che permette agli utenti non vedenti e ipovedenti di sfruttare la maggior parte delle funzioni messe a disposizione dagli apparecchi della famiglia Fire TV.

Quale scegliere?

Se si prendono in considerazione le rispettive versioni top di gamma, le differenze tra i due dispositivi sono soprattutto concentrate nelle dimensioni e nella praticità di utilizzo.

Un esempio che può aiutare a focalizzare la situazione è se, per lavoro o per altri motivi (seconda casa durante il weekend), si ha l’abitudine di spostarsi in luoghi differenti e non si è disposti a rinunciare al diritto di svagarsi con un buon film, programma o serie preferita: in questo caso, la scelta più logica è Fire TV Stick, che come sottolineato in precedenza, permette l’assoluta mobilità del dispositivo in modo comodo, avendo più o meno, le dimensioni di una chiavetta da archiviazione dati.

Se però si desidera rendere l’impianto per l’entertainment di casa più interattivo, soprattutto se in casa sono presenti dispositivi di domotica compatibili con Echo e Alexa, nonché gestire la propria console di gioco con la voce, la scelta ricade in modo inevitabile su Fire TV Cube, che, sfruttando le caratteristiche built-in, consente la creazione di un vero e proprio Hub multimediale.

Le considerazioni che possono portare a scegliere i modelli meno avanzati della TV Stick sono basate sull’assenza di dispositivi tecnologici di ultima generazione a cui collegarla, ma anche sul prezzo inferiore.

Ti potrebbe interessare anche


Federica

Da sempre appassionata di tecnologia applicata alla casa, ho deciso di creare questo sito per formare, informare e consigliare altre persone su questo mondo. Spero che i miei consigli vi siano utili e se aveste suggerimenti da lasciarmi sono sempre ben accetti!

Compara i prodotti e usa l'alert sul prezzo!

Scegli due o più prodotti e comparali per caratteristiche e prezzo. Grazie all'alert sul prezzo potrai essere avvisato non appena il prodotto sarà in offerta!

Il sito che stai visitando partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

©tecnologiacasa.it | P.Iva: 03951420045 | Contatti – PrivacyCookie | Sitemap